Ignora esplorazione
IN ANTEPRIMA

Le nuove VM di Azure della serie H per i carichi di lavoro HPC sono disponibili in anteprima

Data di pubblicazione: 14 novembre, 2018

Due nuove macchine virtuali di Azure della serie H (HB e HC) per carichi di lavoro HPC (High Performance Computing) sono ora disponibili in anteprima.

Le VM della serie HB sono ottimizzate per applicazioni HPC basate sulla larghezza di banda della memoria, ad esempio applicazioni per fluidodinamica, analisi degli elementi espliciti limitati e modellazione di dati meteorologici. Le VM HB offrono 60 core del processore AMD EPYC 7551, 4 GB di RAM per core CPU, nessun hyperthreading e fino a quattro dischi gestiti. La piattaforma AMD EPYC fornisce più di 260 GB/sec di larghezza di banda della memoria.

Sono ora disponibili in anteprima anche le VM della serie HC, ottimizzate per applicazioni HPC a elevato utilizzo di calcolo, ad esempio applicazioni per analisi degli elementi impliciti limitati, simulazioni del flusso dei fluidi e chimica computazionale. Le VM della serie HC offrono 44 core del processore Intel Xeon Platinum 8168, 8 GB di RAM per core CPU, nessun hyperthreading e fino a quattro dischi gestiti. La piattaforma Intel Xeon Platinum supporta l'ecosistema avanzato Intel di strumenti software e include una velocità di clock per tutti i core pari a 3,4 GHz per la maggior parte dei carichi di lavoro. Entrambe le macchine virtuali sono ora disponibili in anteprima.

Per altre informazioni, leggi il nostro blog o iscriviti per richiedere l'accesso a queste nuove macchine virtuali. I dettagli dei prezzi per Linux o Windows sono disponibili nei nostri siti Web.

  • Macchine virtuali
  • Services

Prodotti correlati