Azure Active Directory B2C supporta ora la fatturazione basata su utenti attivi mensili

Data di pubblicazione: giovedì 7 novembre 2019

Azure Active Directory (Azure AD) B2C supporta ora la fatturazione basata sul conteggio di utenti univoci con attività di autenticazione entro un mese di calendario, ovvero la fatturazione basata su utenti attivi mensili. A partire dal 1° novembre 2019 per tutti i nuovi clienti verrà applicata la fatturazione basata su utenti attivi mensili. Per i clienti esistenti continuerà a essere applicata la fatturazione basata su autenticazione fino al passaggio dei clienti alla fatturazione basata su utenti attivi mensili oppure fino a una data di deprecamento futura.

La maggior parte dei clienti otterrà risparmi sui costi, grazie alla possibilità di autenticazione gratuita per i primi 50.000 utenti attivi ogni mese. Vengono applicati addebiti separati se scegli di fornire livelli più elevati di garanzie usando Multi-Factor Authentication per la verifica tramite chiamata vocale e per l'invio di messaggi SMS. Una tariffa fissa di 0,030 USD viene addebitata per ogni tentativo di esecuzione di Multi-Factor Authentication.

Scopri di più sul modello di fatturazione basato su utenti attivi mensili.

  • Features