Ignora esplorazione

Novità di Azure Log Analytics - Aprile 2018

Data di pubblicazione: 17 aprile, 2018

Sono ora disponibili nuove funzionalità in Azure Log Analytics.

Il menu Impostazioni di Log Analytics include ora una sezione Visualizza che espone due nuove funzionalità.

La prima nuova funzionalità è l'ordinamento automatico. I risultati delle query vengono ora ordinati per impostazione predefinita in base al campo dell'ora ("TimeGenerated"). Questa impostazione controlla tuttavia l'ordinamento lato client. È possibile che le query che restituiscono più di 10.000 risultati non vengano visualizzate in un ordine corretto poiché l'ordinamento viene applicato solo ai risultati visualizzati, che sono parziali e potrebbero non essere consecutivi. Per le query che restituiscono più di 10.000 risultati è necessario eseguire l'ordinamento sul server aggiungendo "… | sort by TimeGenerated" alla query.

Un'altra nuova impostazione è il numero preferito di risultati visualizzati in ogni pagina. Se 50 risultati non sono sufficienti per le tue esigenze specifiche, puoi modificare la tabella per visualizzare fino a 200 risultati per ogni pagina.

Esplora query mostra ora anche un menu contestuale accanto a ogni elemento salvato, quindi puoi rinominare ed eliminare elementi con facilità.

Queste nuove funzioni del linguaggio di query sono state aggiunte di recente: hash_sha256() (restituisce un valore di hash pari a sha256 per il valore di input), row_cumsum() (calcola la somma cumulativa di una colonna nei record), strcmp() (confronta due stringhe), stdevif() e varianceif() (calcolano la deviazione o variazione standard di un'espressione nei risultati che soddisfano una condizione specifica).

Per altre informazioni, vedi il log completo delle modifiche.

  • Log Analytics
  • Monitoraggio di Azure
  • Features

Prodotti correlati