Ignora esplorazione
ORA DISPONIBILE

Cache HPC di Azure - Gli snapshot rapidi sono ora disponibili

Data di pubblicazione: 20 aprile, 2020

È ora disponibile un aggiornamento recente a Cache HPC di Azure. La release include alcune funzionalità essenziali, oltre a numerose correzioni e miglioramenti.

  • Snapshot rapidi nella Cache HPC per proteggere i dati e offrire la disponibilità dei dati. Benché siano facoltativi, gli snapshot verranno attivati automaticamente nelle distribuzioni della Cache HPC.
  • Le cache supportano ora l'impostazione Unità massima di trasmissione, oltre ad altre impostazioni, tra cui: chiave di migrazione certificabile, rotazione della chiave di migrazione certificabile, identità del servizio gestita, root-squash e altre impostazioni di rete aggiuntive.
  • Nuove funzionalità di configurazione dinamica per avvisi, dump di dati ed elenco di elementi consentiti per cmdctl
  • Ritardo di cinque minuti sullo stato della cache dopo il provisioning corretto.

La disponibilità della Cache HPC è stata espansa all'area Stati Uniti centro-meridionali.

Altre informazioni: Documentazione di Cache HPC di Azure

Inizia con: Cache HPC di Azure

  • Features
  • Regions & Datacenters