IN ANTEPRIMA

Aggiornamenti a Monitoraggio di Azure per macchine virtuali (anteprima) prima del rilascio in disponibilità generale

Data di pubblicazione: 15 ottobre, 2019

Il team di Monitoraggio di Azure per le macchine virtuali è impegnato nella preparazione della versione per la disponibilità generale e vogliamo condividere alcuni dettagli sulle prossime modifiche che verranno apportate prima dell'annuncio della disponibilità generale.

Aggiornamenti per Monitoraggio di Azure per le macchine virtuali
A metà novembre verrà rilasciata una nuova versione di Monitoraggio di Azure per le macchine virtuali. I nuovi clienti riceveranno automaticamente la nuova versione, ma ai clienti esistenti che usano già Monitoraggio di Azure per le macchine virtuali verrà richiesta l'esecuzione dell'aggiornamento. La documentazione offrirà indicazioni sull'esecuzione di un aggiornamento in blocco per i clienti con distribuzioni di grandi dimensioni in più aree di lavoro.

Grazie a questo aggiornamento, i set di dati sulle prestazioni di Monitoraggio di Azure per le macchine virtuali verranno archiviati nella stessa tabella InsightsMetrics usata da Monitoraggio di Azure per i contenitori, semplificando l'esecuzione di query sui due set di dati. Sarà inoltre possibile archiviare un set di dati che include più tipi di dati diversi rispetto alla tabella usata in precedenza. Anche le visualizzazioni delle prestazioni verranno aggiornate per usare la nuova tabella.

I dati archiviati nelle tabelle di log personalizzate ServiceMapComputer_CL e ServiceMapProcess_CL verranno inoltre spostati in tipi di dati dedicati in Log Analytics. Le nuove tabelle verranno denominate VMComputer e VMProcess. Questo aggiornamento consentirà di migliorare la priorità per la velocità di inserimento dei dati e standardizzerà lo schema della tabella per tutti i clienti.

Ci rendiamo conto del fatto che richiedere ai clienti esistenti di eseguire l'aggiornamento provoca interruzioni del rispettivo flusso di lavoro e abbiamo quindi scelto di eseguire questa operazione durante la fase attuale di anteprima pubblica, invece di aspettare il passaggio alla disponibilità generale.

Passaggio della funzionalità Integrità all'anteprima pubblica limitata
Abbiamo ricevuto molti feedback interessanti dai clienti sul set di funzionalità per l'integrità delle VM. Questa funzionalità ha suscitato molto interesse e molte aspettative relative alla possibilità di supportare i flussi di lavoro di monitoraggio. Stiamo pianificando una serie di modifiche per aggiungere funzionalità e rispondere al feedback ricevuto. Per ridurre al minimo l'impatto delle modifiche per i nuovi clienti, questa funzionalità passerà a un'anteprima pubblica limitata.

I clienti esistenti continueranno a essere autorizzati ad accedere alla funzionalità Integrità come parte dell'anteprima pubblica limitata mediante l'aggiunta di un flag per la funzionalità nell'URL, ma la funzionalità Integrità non verrà abilitata per i nuovi clienti.

La transizione avrà inizio a metà ottobre e dovrebbe essere completata entro la fine del mese.

Riepilogo
Gli aggiornamenti indicati per Monitoraggio di Azure per le macchine virtuali permetteranno di porre le basi per il passaggio dell'offerta alla disponibilità generale. Il nostro obiettivo consiste nell'annunciare la disponibilità generale prima della fine dell'anno.

Per informazioni aggiuntive per prepararti a queste modifiche, vedi la documentazione sull'onboarding e le domande frequenti sulla versione disponibile a livello generale.
Se hai altre domande da inviare al team, contattaci.

  • Monitoraggio di Azure
  • Macchine virtuali
  • Set di scalabilità di macchine virtuali
  • Service Fabric
  • Servizi cloud
  • Features
  • Pricing & Offerings