Ignora esplorazione
IN ANTEPRIMA

Pool di dischi per la soluzione Azure VMware ora in anteprima pubblica

Data di pubblicazione: 13 luglio, 2021

Annunciamo l'anteprima del pool di dischi che consente di usare Archiviazione su disco di Azure come opzione di archiviazione permanente per la soluzione Azure VMware. Il pool di dischi è un servizio di Azure che espone un endpoint iSCSI (Internet Small Computer Systems Interface) per tutti i dischi sottostanti aggiunti come destinazioni di archiviazione, in modo da consentirti di accedere ad Archiviazione su disco di Azure per ottenere risorse di archiviazione a blocchi a prestazioni elevate e durevoli. Puoi connettere la soluzione Azure VMware a un pool di dischi e aggiungere dischi come archivi dati VMware. Questo approccio ti consente di dimensionare le risorse di archiviazione del tuo ambiente della soluzione Azure VMware indipendentemente dalle risorse di calcolo, riducendo quindi il costo totale di proprietà complessivo. Oltre a fornire l'accesso all'archiviazione a blocchi in Azure, il pool di dischi è integrato anche con la soluzione Azure VMware. È completamente gestito da Azure e richiede quindi un impegno minimo per conto degli amministratori della soluzione Azure VMware.

Casi d'uso e scenari comuni

  • Carichi di lavoro a elevato utilizzo di risorse di archiviazione: per i carichi di lavoro a elevato utilizzo di risorse di archiviazione in esecuzione nella soluzione Azure VMware è possibile raggiungere con facilità i limiti della capacità di archiviazione e delle prestazioni di vSAN basato sui nodi della soluzione Azure VMware. Grazie al pool di dischi, puoi aumentare le risorse di archiviazione per ospitare set di dati attivi con Archiviazione su disco Ultra o suddividere in livelli i dati ad accesso meno frequente usando le unità SSD Premium per l'archiviazione persistente.
  • Ripristino di emergenza: i clienti che vogliono usare la soluzione Azure VMware come sito per il ripristino di emergenza possono sfruttare i pool di dischi per distribuire un cluster minimo costituito da 3 nodi. Dopo la configurazione e il collegamento del pool di dischi al cluster della soluzione Azure VMware, puoi usare prodotti di ripristino di emergenza come VMware Site Recovery Manager con vSphere Replication per replicare le risorse di archiviazione dei carichi di lavoro protetti dal data center software-defined VMware locale nel pool di dischi collegato al cluster della soluzione Azure VMware. Puoi modificare le risorse di archiviazione necessarie in base all'evoluzione delle esigenze di protezione carico di lavoro, in modo da contribuire a un costo totale di proprietà ridotto per il ripristino di emergenza.

Prezzi del pool di dischi.

Pianificazione per il pool di dischi.

Configurazione del pool di dischi.

  • Archiviazione su disco di Azure
  • Managed Disks
  • Soluzione Azure VMware
  • Features