Ignora esplorazione
ORA DISPONIBILE

Aggiorna i nodi del runtime di integrazione self-hosted a TLS 1.2 entro l'11 maggio 2020

Data di pubblicazione: 06 aprile, 2020

Aggiorna i server/computer che eseguono runtime di integrazione self-hosted che comunicano con il back-end di Azure Data Factory per azioni del piano di controllo in modo che usino TLS (Transport Layer Security) 1.2 entro l'11 maggio 2020. Questa operazione è necessaria per migliorare le comunicazioni sicure e per evitare interruzioni del servizio.   

È ora disponibile il supporto per TLS 1.2, quindi il supporto per TLS 1.0 e 1.1 verrà ritirato. Se il computer con il runtime di integrazione self-hosted usa TLS 1.0, valuta la conformità con TLS 1.2 e sviluppa un piano di migrazione con i test illustrati nella documentazione

TLS 1.2 sarà la versione predefinita del protocollo di sicurezza per Windows 8/Server 2012 o versioni successive. Non è necessario alcun intervento in questi casi, perché rispetti già la conformità con TLS 1.2, a meno che TLS 1.2 non sia disabilitato esplicitamente. 

Pacchetti di crittografia TLS supportati:
TLS_ECDHE_RSA_WITH_AES_256_GCM_SHA384
TLS_ECDHE_RSA_WITH_AES_128_GCM_SHA256
TLS_ECDHE_RSA_WITH_AES_256_CBC_SHA384
TLS_ECDHE_RSA_WITH_AES_128_CBC_SHA256

  • Data Factory
  • Compliance
  • Security

Prodotti correlati