ORA DISPONIBILE

La funzionalità Dischi condivisi in Archiviazione su disco di Azure è ora disponibile

Data di pubblicazione: 21 luglio, 2020

Dischi condivisi è una funzionalità di Archiviazione su disco di Azure che consente il collegamento di un singolo disco a più macchine virtuali. Questo approccio ti permette di eseguire le applicazioni aziendali più complesse, ad esempio database in cluster, file system paralleli, contenitori permanenti e applicazioni di Machine Learning, sul cloud senza compromettere i criteri di distribuzione noti per il failover rapido e la disponibilità elevata.

La funzionalità Dischi condivisi è ora disponibile per Archiviazione su disco Ultra di Azure e SSD Premium di Azure e offre una vasta gamma di opzioni di archiviazione a blocchi per ottimizzare i costi e le prestazioni. Consente anche di semplificare la migrazione di queste applicazioni ad Azure: 

  • Istanze di cluster di failover di SQL Server, file server di scale-out e SAP ASCS/SCS in esecuzione in Windows Server 2008+ 

  • Applicazioni Linux in esecuzione su GFS2 o OCFS2 o applicazioni distribuite che sfruttano l'isolamento I/O su RHEL HA 8+, SUSE SLE HA 15+ e Ubuntu 18.04+

Scopri di più su Dischi condivisi di Azure.

Per scoprire di più, vedi il blog sulla disponibilità generale dei dischi condivisi.

  • Managed Disks
  • Features
  • Microsoft Inspire

Prodotti correlati