Ignora esplorazione
ORA DISPONIBILE

I livelli di prestazioni per SSD Premium sono ora disponibili a livello generale

Data di pubblicazione: 19 novembre, 2020

Per sostenere richieste di prestazioni elevate per una durata specifica, ad esempio l'esecuzione di un ambiente di training durante il giorno, i test delle prestazioni o un evento come Black Friday, ora puoi impostare il livello di prestazioni delle SSD Premium senza incrementare la capacità del disco. Questo approccio offre la flessibilità necessaria per ottenere prestazioni superiori, controllando al tempo stesso i costi. Per iniziare viene configurato un livello di prestazioni baseline in base alle dimensioni del disco di cui è stato effettuato il provisioning. Quando tuttavia l'applicazione richiede prestazioni più elevate, puoi scegliere un livello di prestazioni superiore. Al termine del periodo di richiesta elevata, il disco sottoposto a provisioning può tornare al livello di prestazioni baseline iniziale. Se ad esempio effettui inizialmente il provisioning di un disco P10 (128 GB), il livello di prestazioni baseline è impostato come P10 (500 operazioni di I/O al secondo e 100 MB/s). Puoi aggiornare successivamente il livello in modo che corrisponda alle prestazioni di P50 (7500 operazioni di I/O al secondo e 250 MB/s) e tornare a P10 quando le prestazioni più elevate non sono più necessarie.

Altre informazioni

  • Managed Disks
  • Archiviazione su disco di Azure
  • Features

Prodotti correlati