IN ANTEPRIMA

Ripristino tra aree per Macchine virtuali di Azure con Backup di Azure

Data di pubblicazione: 29 aprile, 2020

Il ripristino tra aree per Macchine virtuali di Azure con Backup di Azure è ora disponibile in anteprima. 

Grazie all'introduzione del ripristino tra aree, ora puoi avviare ripristini in un'area secondaria quando vuoi per attenuare i problemi concreti di inattività in un'area primaria dell'ambiente. I ripristini nelle aree secondarie sono quindi completamente controllati dal cliente. Backup di Azure usa i dati sottoposti a backup replicati nell'area secondaria per tali ripristini. 

Backup di Azure usa l'Insieme di credenziali di Servizi di ripristino per includere i dati di backup, offrendo quindi la ridondanza locale e geografica. Per assicurare la disponibilità elevata dei dati sottoposti a backup, Backup di Azure usa la ridondanza geografica come impostazione predefinita per le risorse di archiviazione. I dati con backup in un'area primaria vengono quindi sottoposti a replica geografica in un'area secondaria associata da Azure. Quando si verifica un'interruzione di Azure in un'area primaria, i dati replicati in un'area secondaria sono quindi disponibili per il ripristino solo in un'area secondaria. Puoi usare questa nuova funzionalità di ripristino tra aree per attenuare i problemi nell'area primaria.

Sfrutta i vantaggi dei dati dell'area secondaria usando questa funzionalità per questi scenari:

  • Interruzione totale - In precedenza in caso di emergenza in un'area primaria di Azure era necessario attendere la dichiarazione di un'interruzione di Azure per accedere ai dati dell'area secondaria. Ora puoi usare la funzionalità Ripristino tra aree per avviare i ripristini in un'area secondaria anche prima che Azure dichiari un'interruzione, senza tempo di attesa per il ripristino dei dati in un'area secondaria.
  • Interruzione parziale - In precedenza non era possibile eseguire ripristini in un'area primaria o secondaria durante un'interruzione parziale. Ora puoi usare il ripristino tra aree per eseguire il ripristino in un'area secondaria usando una replica dei dati sottoposti a backup nell'area secondaria.
  • Nessuna interruzione - In precedenza non era prevista l'esecuzione di test di continuità aziendale e ripristino di emergenza per finalità di controllo o conformità con i dati dell'area secondaria. Ora puoi usare questa nuova funzionalità per eseguire il ripristino dei dati sottoposti a backup in un'area secondaria anche senza interruzione completa o parziale in un'area primaria per test di continuità aziendale e ripristino di emergenza. 

Backup di Azure usa la funzionalità di accesso di sola lettura all'Archiviazione con ridondanza geografica e accesso in lettura dell'account di archiviazione per supportare i ripristini da un'area secondaria. Nota che a causa di un ritardo nella replica delle risorse di archiviazione dalle aree primarie alle aree secondarie si verificherà la latenza nella disponibilità dei dati sottoposti a backup per il ripristino in un'area secondaria.

5ebad741-fe82-4bac-a7fb-85372bf8ad3a

Le funzionalità principali includono:

  • Ripristini self-service di dati secondari sottoposti a backup nell'area secondaria.
  • Possibilità di eseguire in qualsiasi momento test di continuità aziendale e ripristino di emergenza per la conformità dei revisori.
  • Disponibilità elevata dei dati di Backup durante interruzioni parziali o totali di un'area di Azure.

Grazie a questa anteprima, Backup di Azure supporterà il ripristino di macchine virtuali di Azure e dei dischi da un'area secondaria.

Scopri come abilitare questa funzionalità

Scopri di più e iscriviti all'anteprima

Contattare il supporto tecnico

  • Features