Integrazione continua e distribuzione continua in Gestione API di Azure

Data di pubblicazione: mercoledì 6 marzo 2019

La possibilità di separare le istanze del servizio Gestione API di Azure per diversi ambienti, ad esempio produzione, staging o controllo di qualità, è ora disponibile in anteprima. Questi ambienti vengono in genere condivisi da più team di sviluppo, ognuno dei quali è responsabile per un sottoinsieme di API.

Abbiamo anche pubblicato un framework concettuale per ottenere l'integrazione continua e la distribuzione continua e abbiamo fornito strumenti di utilità ed esempi per permettere di ottenere l'integrazione continua e la distribuzione continua. Gli strumenti sono open source e possono essere estesi e personalizzati in base alla necessità.

Scopri le nuove risorse