ORA DISPONIBILE

Database SQL come origine di input di dati di riferimento per Analisi di flusso

Data di pubblicazione: 11 febbraio, 2019

Analisi di flusso di Azure supporta ora in modalità nativa il database SQL di Azure come origine di input dei dati di riferimento. Gli sviluppatori possono creare una query per estrarre il set di dati dal database SQL di Azure e quindi configurare un intervallo di aggiornamento per gli scenari che richiedono set di dati di riferimento in lenta evoluzione.

Per gli scenari avanzati supportiamo anche le query "differenziali" che ottengono aggiornamenti incrementali, invece dell'intero snapshot del database.

  • Database SQL di Azure
  • Analisi di flusso di Azure
  • Features

Prodotti correlati