Replica geografica attiva disponibile in tutti i livelli di servizio del database SQL di Azure

Data di pubblicazione: 29 aprile, 2016

Con effetto immediato, abbiamo esteso le funzionalità di replica geografica abilitando la replica geografica attiva nei livelli di servizio Basic e Standard del database SQL di Azure. Di conseguenza, la replica geografica Standard non sarà più disponibile a partire da aprile 2017. Usando la replica geografica attiva in un database Basic o Standard, i clienti ricevono numerosi vantaggi che offrono livelli migliori di sicurezza e continuità aziendale in situazioni di emergenza:

  • Il ripristino di emergenza a livello di database risulta rapido quando è stata eseguita la replica delle transazioni in database in diversi server di database SQL nella stessa area o in aree diverse.
  • La ridondanza tra aree consente il ripristino delle applicazioni dalla perdita definitiva di un data center causata da calamità naturali, errori umani irreversibili o atti dolosi.
  • I database secondari online sono leggibili e possono essere usati come servizi di bilanciamento del carico per carichi di lavoro di sola lettura, ad esempio la creazione di report.
  • Grazie alla replica asincrona automatica, dopo il seeding di un database secondario online, gli aggiornamenti al database primario vengono copiati automaticamente nel database secondario.

Per altre informazioni sulla replica geografica attiva e sul set completo di funzionalità, vedi la pagina della documentazione della replica geografica attiva per il database SQL di Azure. Per altre informazioni sui prezzi, visita la pagina prezzi del database SQL.

  • Database SQL di Azure
  • Features
  • Pricing & Offerings
  • Services

Prodotti correlati