Ignora esplorazione

Prezzi di Servizi per i dati sanitari di Azure

Un gateway per dati di integrità e informazioni sanitarie protette (PHI) nel cloud

Servizi per i dati sanitari di Azure è una piattaforma distribuita come servizio (PaaS) che consente alle organizzazioni di caricare, archiviare, gestire e analizzare i dati sanitari negli standard aperti di Fast Healthcare Interoperability Resources (FHIR) e Digital Imaging and Communications in Medicine (DICOM). Le aree di lavoro di Servizi per i dati sanitari di Azure possono essere configurate con il servizio MedTech, usato per inserire dati dai dispositivi IoT/IoMT per il monitoraggio, l'archiviazione, l'analisi e la creazione di report su informazioni sanitarie essenziali. Le informazioni sanitarie protette (PHI) sono tutelate e protette da diritti, i dati possono essere analizzati e recuperati tramite gli strumenti di analisi di Azure e i server vengono gestiti e sottoposti a backup da Microsoft. Azure consente una scalabilità praticamente illimitata e l'accesso a strumenti di apprendimento automatico all'avanguardia.

Esplora le opzioni per i prezzi

Applica i filtri per personalizzare le opzioni per i prezzi in base alle tue esigenze.

I prezzi sono solo stime e non devono essere considerati offerte effettive. I prezzi effettivi possono variare in base al tipo di contratto stipulato con Microsoft, alla data di acquisto e al tasso di cambio della valuta. I prezzi vengono calcolati in dollari USA e vengono convertiti mediante i tassi del benchmark di Thomson Reuters aggiornati il primo giorno di ogni mese di calendario. Accedi al calcolatore dei prezzi di Azure per visualizzare i prezzi in base al programma/offerta corrente con Microsoft. Contatta uno specialista delle vendite di Azure per altre informazioni sui prezzi o per richiedere un'offerta. Per altre informazioni sui prezzi di Azure, vedi le Domande frequenti.

Servizi per i dati sanitari di Azure

Servizi per i dati sanitari di Azure è la versione evoluta di API di Azure per FHIR e offre tecnologie e servizi aggiuntivi. Con Servizi per i dati sanitari di Azure si pagano solo le risorse utilizzate. Con il nuovo modello di determinazione dei prezzi, viene concessa un'allocazione mensile che consente di provare gratuitamente il prodotto.

Spazio di archiviazione (per GB/mese) Fino a 1 GB Oltre 1 GB
Archiviazione strutturata $- $-
Archiviazione BLOB $- $-
Richieste API (per 100.000 richieste/mese) Fino a 50.000 Oltre 50.000
Richieste API $- $-
Operazioni di trasformazione (per GB/mese) Fino a 0,5 GB Oltre 0,5 GB
Trasformazioni FHIR $- $-
De-identificazione strutturata $- $-
Transcodifica DICOM $- $-
Operazioni di esportazione (per GB/mese) Fino a 1 GB Oltre 1 GB
Batch di esportazione $- $-
Eventi (per 1.000.000 eventi/mese) Fino a 100.000 Oltre 100.000
Eventi $- $-

Archiviazione

Gli addebiti per l'archiviazione includono il volume dei dati inseriti nel servizio e i relativi indici.

L'uso del servizio DICOM comporterà addebiti sia per l'archiviazione strutturata sia per l'archiviazione BLOB. Per le immagini DICOM vengono addebitati costi di archiviazione BLOB in base alle dimensioni dell'oggetto inserito e archiviato, mentre i relativi metadati comportano addebiti per l'archiviazione strutturata.

Richieste API

Le operazioni con codici di stato 500 o superiori e 429 non verranno addebitate. Le operazioni di importazione e le chiamate per un token Smart su FHIR non comportano addebiti.

Lo standard FHIR definisce la possibilità di eseguire un “bundle”, ovvero un raggruppamento di più risorse correlate, ognuna con la propria operazione. È possibile pubblicare un bundle come batch o transazione. Quando si usa Batch, verranno addebitati costi per le operazioni eseguite correttamente dal bundle. Quando si usano transazioni, tutte le operazioni di aggregazione riescono o hanno esito negativo nel loro complesso e verranno addebitate solo le transazioni riuscite.

Il servizio DICOM abilita le richieste in più parti in cui è possibile archiviare o recuperare più istanze DICOM con una singola richiesta. Per le richieste in più parti verrà addebitato un addebito per ogni istanza DICOM archiviata o recuperata.

Operazioni di trasformazione

Quando si usa il servizio MedTech, la conversione dei dati in formati proprietari del dispositivo in FHIR comporterà addebiti per le trasformazioni FHIR. Inoltre, la pubblicazione di tali risorse FHIR nel servizio FHIR comporterà addebiti per le richieste API.

API di Azure per FHIR

L'API di Azure per FHIR applica la fatturazione per il runtime del servizio che offre un livello di API RESTful, archiviazione strutturata e unità elaborate sottoposte a provisioning per le risorse di archiviazione.

Il runtime del servizio viene fatturato per ogni ora e copre le risorse di calcolo che supportano il livello dell'API RESTful situato sopra le risorse di archiviazione back-end.

Per l'archiviazione strutturata viene fatturato ogni GB usato per i dati e l'indice basati su SSD.

Il numero di unità elaborate con provisioning è espresso in Unità richiesta al secondo (UR/s), che possono essere usate per varie operazioni del database, ad esempio inserimenti, letture, sostituzioni, aggiornamenti, eliminazioni, query e così via. Puoi effettuare il provisioning delle unità elaborate e aumentarle elasticamente in incrementi di 100 UR/s tramite il portale di Azure.

Le funzionalità che consentono di convertire e annullare l'identificazione dei dati saranno rese disponibili a livello generale. Gli addebiti per l'uso di queste funzionalità sono visualizzati nella tabella seguente. Queste funzionalità saranno disponibili per l'uso mentre sono nello stato di anteprima fino alla fine dell'anno.

Inoltre, l'uso della funzionalità di esportazione comporterà addebiti, come illustrato nella stessa tabella seguente.

L'esportazione non identificata comporterà addebiti separati per la de-identificazione e l'esportazione.

Unità Prezzo
Runtime del servizio $- all'ora
Unità elaborate con provisioning per 100 UR/s $- all'ora
Archiviazione strutturata $-/GB/mese
Trasformazioni $-/GB
De-identificazione $-/GB
Esporta $-/GB

Prezzi per la scalabilità automatica

Per impostazione predefinita, l'API di Azure per FHIR è impostata sulla scalabilità manuale. L'abilitazione della scalabilità automatica comporta un incremento del 50% sul costo della velocità effettiva con provisioning. Mentre la tariffa di fatturazione rimane invariata, le unità elaborate vengono adeguate con un moltiplicatore pari a 1,5. Non sono previste modifiche al costo del runtime del servizio o dell'archiviazione strutturata. La scalabilità automatica può essere abilitata tramite una richiesta all'assistenza clienti. Scopri di più qui.

Prezzi per il ripristino di emergenza

Quando viene abilitato il ripristino di emergenza, un'istanza dell'API di Azure per FHIR viene replicata in un'area abbinata di Azure, raddoppiando quindi il costo totale del servizio. Il ripristino di emergenza può essere abilitato tramite una richiesta all'assistenza clienti. Scopri di più qui.

Prezzi e opzioni di acquisto di Azure

Contattaci direttamente

Informazioni dettagliate sui prezzi di Azure. È possibile ottenere informazioni sui prezzi per la soluzione cloud e sull'ottimizzazione dei costi e richiedere una proposta personalizzata.

Comunica con uno specialista vendite

Scopri le modalità di acquisto

Acquista servizi di Azure tramite il sito Web di Azure, un rappresentante Microsoft o un partner di Azure.

Esplora le opzioni disponibili

Risorse aggiuntive

Servizi per i dati sanitari di Azure

Scopri di più sulle funzionalità e sulle capacità di Servizi per i dati sanitari di Azure.

Calcolatore prezzi

Stima i costi mensili previsti per qualsiasi combinazione dei prodotti di Azure.

Contratto di servizio

Esamina il Contratto di servizio per Servizi per i dati sanitari di Azure.

Documentazione

Vedi esercitazioni tecniche, video e altre risorse di Servizi per i dati sanitari di Azure.

  • Per la durata dell'anteprima pubblica le API di Azure per il settore sanitario saranno disponibili gratuitamente.
    • L'API di Azure per FHIR applica la fatturazione per il runtime del servizio che offre un livello per API RESTful, archiviazione strutturata e unità elaborate sottoposte a provisioning per le risorse di archiviazione. Il runtime del servizio viene fatturato per ogni ora e copre le risorse di calcolo che supportano il livello dell'API RESTful situato sopra le risorse di archiviazione back-end.
    • Per l'archiviazione strutturata viene fatturato ogni GB usato per i dati e l'indice basati su SSD.
    • Il numero di unità elaborate con provisioning è espresso in Unità richiesta al secondo (UR/s), che possono essere usate per varie operazioni del database, ad esempio inserimenti, letture, sostituzioni, aggiornamenti, eliminazioni, query e così via. I clienti possono effettuare il provisioning delle unità elaborate e aumentarle elasticamente in incrementi di 100 UR/s tramite il portale di Azure.
  • L'utilizzo dell'API di Azure per FHIR verrà visualizzato nell'estratto conto di Azure come servizio separato. I clienti otterranno quindi un prezzo più trasparente per l'utilizzo del servizio. Microsoft avrà inoltre l'opportunità di esplorare piani tariffari diversi in futuro, aggiungendo al tempo stesso altre funzionalità per i clienti.
  • In seguito alla modifica nella fatturazione, l'utilizzo dell'API di Azure per FHIR verrà visualizzato nell'estratto conto di Azure come servizio separato. I clienti otterranno quindi un prezzo più trasparente per l'utilizzo del servizio. Microsoft avrà inoltre l'opportunità di esplorare piani tariffari diversi in futuro, aggiungendo al tempo stesso altre funzionalità per i clienti.

Contatta uno specialista delle vendite per ottenere informazioni dettagliate sui prezzi di Azure. Verifica i prezzi per la tua soluzione cloud.

Ottieni servizi cloud gratuiti e $200 di credito per esplorare Azure per 30 giorni.

Aggiunto alla stima. Premi 'v' per visualizzare nel calcolatore
Serve aiuto?