Domande frequenti relative agli acquisti di Azure

Acquista subito

IPv6 è supportato da Azure?

Internet si è espanso oltre la capacità del suo precedente fondamento, il protocollo IPv4. Molte reti mobili e tecnologie moderne, ad esempio Internet delle cose, dipendono dalla capacità di indirizzi praticamente illimitata offerta dal protocollo IPv6. Sempre più enti pubblici richiedono il supporto client IPv6 per i servizi che acquistano e che sviluppano. Ora i tuoi servizi ospitati di Azure possono soddisfare le richieste di questi nuovi clienti grazie alla connettività Internet dual stack (IPv4+IPv6) con bilanciamento del carico IPv6 di Azure per macchine virtuali di Azure. La connettività IPv6 nativa (TCP, UDP, HTTP(S)) alla macchina virtuale consente un'ampia gamma di architetture dei servizi. IPv6 per Macchine virtuali di Azure è disponibile nella maggior parte delle aree di Azure. I trasferimenti dati tramite IPv6 vengono fatturati con le stesse tariffe del protocollo IPv4. Per altre informazioni, visita la pagina Panoramica di IPv6 per Azure Load Balancer | Microsoft Azure.

Posso provare gratuitamente Azure, senza rischiare di incorrere in costi?

Sì. Grazie alla nuova funzionalità Limite di spesa, i clienti che sottoscrivono versioni di valutazione gratuite e offerte Visual Studio, MPN o BizSpark possono usare Azure senza incorrere in altri addebiti se mantengono attivata questa funzionalità.

Quali sono le opzioni di pagamento disponibili per l'acquisto di Azure?

Puoi acquistare Azure usando una carta di credito o di debito. Non sono accettate carte prepagate e carte di credito virtuali. L'applicazione degli sconti nella fattura potrebbe richiedere un po' di tempo. L'utente è l'unico responsabile per eventuali interessi o altri addebiti correlati sulla carta di credito.

È disponibile anche l'opzione di pagamento tramite fatturazione. Una volta scelta questa opzione, non potrai scegliere l'opzione tramite carta di credito. Per richiedere la fatturazione, vedi qui.

Posso ancora acquistare un piano di 6 mesi e 12 mesi per Azure?

I piani di 6 mesi e di 12 mesi non sono più disponibili. I clienti esistenti di questi piani possono continuare a usare Azure in base alle condizioni specifiche dei piani. I clienti che cercano sconti e vantaggi aggiuntivi a fronte di un impegno maggiore per la piattaforma possono sottoscrivere un Contratto Enterprise.

Se ho licenze server, posso trasferirle a Azure ed eseguirle in macchine virtuali?

Sì, grazie alla mobilità delle licenze, se hai SA, puoi trasferire la licenza a tutti i prodotti server supportati dalle macchine virtuali, ad eccezione di Windows Server.

Qual è il contratto di servizio di Azure?

Azure prevede contratti di servizio separati per tutti i servizi disponibili a livello generale e non in versione di anteprima. Per informazioni aggiornate, vedi la pagina del contratto di servizio.

Come posso ottimizzare i costi addebitati?

Puoi ottimizzare le applicazioni Azure in vari modi:

  • Distribuire due o più istanze in relazione all'idoneità per il contratto di servizio.
  • Allocare un'istanza di calcolo della dimensione appropriata in base ai requisiti delle applicazioni.
  • Usare i trasferimenti di dati in ingresso Microsoft gratuiti per caricare dati in Azure.
  • Allocare calcoli e archiviazioni nella stessa area. Tutti i trasferimenti di dati all'interno di un'area sono gratuiti.
  • Usare la rete per la distribuzione di contenuti (CDN) per ridurre i costi e migliorare le prestazioni.
  • Eliminare immediatamente l'applicazione di test al termine del test. L'ambiente di gestione temporanea di Azure non è gratuito. Ogni volta che viene distribuita un'applicazione (anche in gestione temporanea), riceverai un addebito. Puoi anche distribuire l'applicazione in locale usando Azure SDK fino a quando non è il momento di distribuirla nel cloud di Azure.
  • Scegli il database SQL delle dimensioni appropriate in base alle tue esigenze.
  • Vedi l'articolo Introduzione alla gestione dei costi di Azure.

Come posso modificare le informazioni per il pagamento per una o più sottoscrizioni di Azure?

Per visualizzare e modificare le informazioni dell'account Azure, devi accedere al centro account di Azure come amministratore account.

  1. Accedi al centro account di Azure.
  2. Nella pagina Sottoscrizioni fai clic sulla sottoscrizione per cui vuoi aggiornare il metodo di pagamento.
  3. Nella pagina di riepilogo della sottoscrizione fai clic su Gestisci i metodi di pagamento. Viene avviato lo strumento Gestisci i metodi di pagamento in una finestra separata.
  4. Nella pagina Gestisci i metodi di pagamento puoi modificare i metodi di pagamento esistenti o aggiungerne uno nuovo.

Per altre informazioni, ad esempio su come rimuovere una carta di credito, vedi l'articolo Come modificare la carta di credito usata per pagare una sottoscrizione di Azure.

Azure e il database SQL sono disponibili tramite SPLA?

Attualmente non si prevede di offrire Azure o il database SQL tramite SPLA.

Se disattivo il limite di spesa, posso riattivarlo?

La funzionalità Limite di spesa verrà riabilitata automaticamente all'inizio del ciclo di fatturazione successivo. Se disattivato, il limite di spesa non può essere riabilitato per il periodo di fatturazione corrente.

Chi può acquistare i servizi di Azure?

Azure è una piattaforma destinata alle aziende, che possono usarla per creare applicazioni e servizi di livello cloud. Tuttavia, anche singoli utenti (clienti) possono acquistare i servizi di Azure.

Quali sono i crediti del contratto di servizio di Azure?

I crediti del contratto di servizio di Azure vengono calcolati in base a ogni sottoscrizione come percentuale della fattura per il servizio in questione, all'interno del mese di fatturazione in cui il contratto di servizio non è stato rispettato. I crediti del servizio vengono applicati alla fattura del mese successivo. In genere forniamo un credito del 10% se scendiamo al di sotto della prima soglia (99,95% o 99,9%, a seconda del servizio) e del 25% se scendiamo al di sotto della successiva (99%). Per informazioni complete, vedi la pagina del contratto di servizio.

Posso modificare l'importo del limite di spesa?

No. Il limite di spesa è impostato su $0 e non può essere modificato. Il limite di spesa è progettato per permettere ai clienti che hanno sottoscritto versioni di valutazione gratuite e offerte Visual Studio, MPN o BizSpark di usare Azure con l'assoluta certezza di non incorrere in alcun addebito.

Come si integrano i contratti di servizio di Azure con gli attuali contratti di licenza Microsoft per le soluzioni locali?

I contratti di servizio di Azure sono indipendenti dai contratti di licenza per le soluzioni locali. I contratti di servizio per Azure forniscono una garanzia di tempo di attività mensile per i servizi che si usano nel cloud, con crediti da contratto di servizio rispetto all'importo fatturato nel caso Microsoft non dovesse rispettare la garanzia.

Come posso conoscere in anticipo i periodi di interruzione del servizio per manutenzione pianificata?

Azure è progettato per ridurre al minimo le interruzioni del servizio per applicazioni del cliente, spazio di archiviazione e funzionalità di gestione del servizio durante le attività di manutenzione sulla piattaforma Azure. L'impegno di Microsoft alla disponibilità si applica alle applicazioni dei clienti che usano un minimo di due istanze di ruoli. Per informazioni sulle procedure consigliate di Azure per la riduzione del tempo di inattività, vedi Disponibilità elevata per le applicazioni basate su Microsoft Azure. Il contratto di servizio di Azure è illustrato qui.

In caso di interruzione imprevista di un servizio sulla piattaforma Azure, gli aggiornamenti sullo stato verranno resi disponibili nella pagina Dashboard servizi e i clienti riceveranno una notifica anche nel portale di gestione.

Qual è l'aliquota IVA applicata agli acquisti di Azure nell'Unione Europea?

  • Se il cliente si trova in Irlanda e non presenta un certificato di esenzione IVA, a tutte le fatture verrà applicata l'IVA irlandese all'aliquota corrente del 23%. I clienti irlandesi esenti da IVA riceveranno fatture con IVA irlandese allo 0% previa ricezione da parte di Microsoft Ireland Operations Limited di un certificato di esenzione IVA valido del cliente.
  • Se il cliente risiede al di fuori dell'Irlanda ma all'interno dell'Unione Europea e dispone di partita IVA, verrà applicata l'IVA irlandese allo 0% in base alla procedura di tassazione inversa, ma solo dietro ricezione del numero di partita IVA locale valido del cliente durante il processo di acquisto.
  • Se il cliente risiede in un paese diverso dall'Irlanda ma all'interno dell'Unione Europea e non è titolare di partita IVA o non fornisce a Microsoft Ireland Operations Limited un numero di partita IVA valido durante il processo di acquisto, verrà applicata l'IVA locale.
  • Se il cliente risiede all'esterno dell'Unione Europea (Svizzera e Liechtenstein esclusi), verrà applicata l'IVA irlandese allo 0%.
  • Se il cliente risiede in Svizzera o in Liechtenstein, verrà applicata l'IVA svizzera all'aliquota corrente dell'8%.
  • Se non viene fornito alcun numero di partita IVA durante il processo di acquisto, l'IVA sarà applicata come sopra indicato e apparirà su ogni fattura, a seconda della situazione. Per rettificare i dati e aggiungere un numero di partita IVA, contatta il supporto tecnico
  • Nota: l'IVA irlandese o svizzera può essere recuperata dall'autorità fiscale appropriata, in base alle condizioni vigenti. Se necessario, rivolgiti al tuo consulente fiscale.

Come posso registrare il mio stato di esenzione fiscale per gli Stati Uniti o il Canada?

  • Crea prima di tutto una nuova richiesta nel portale di Azure qui. Nota: per creare una richiesta, devi aver già creato un account.
  • Crea una nuova richiesta facendo clic sul collegamento +Nuova richiesta di supporto.
  • Seleziona "Fatturazione" come Tipo di problema, scegli il piano di supporto incluso e quindi fai clic su "Avanti".
  • Scegli il tipo di gravità "C", il tipo di problema "Other General Questions" (Altre domande generiche) e digita "Tax exemption request" (Richiesta di esenzione fiscale) nella sezione "Dettagli". Seleziona la data di oggi, allega i moduli per l'esenzione tramite il pulsante Caricamento file e quindi fai clic su "Avanti" per continuare.
  • Seleziona il tuo metodo di contatto preferito, immetti le informazioni di contatto e fai clic sul pulsante "Crea".

Le notifiche possono essere inviate a un indirizzo di posta elettronica diverso rispetto all'indirizzo del proprietario dell'account associato all'account?

Sì. Per specificare un indirizzo di posta elettronica diverso a cui ricevere le notifiche, procedi in questo modo:

  1. Passa ad Account personale nell'angolo in alto a destra della home page di Azure.
  2. Fai clic su Utilizzo e fatturazione.
  3. Fai clic sulla scheda Profilo.
  4. Nell'angolo a destra in Preferenze di comunicazione fai clic qui per aggiornare l'indirizzo di posta elettronica a cui vuoi ricevere le notifiche.

La rivendita dei servizi basati su Azure è limitata nei paesi soggetti a embargo?

Sì.

In quali paesi o aree è attualmente disponibile in commercio Azure?

  • Afghanistan
  • Albania
  • Algeria
  • Angola
  • Arabia Saudita
  • Argentina
  • Armenia
  • Australia
  • Austria
  • Autorità Palestinese
  • Azerbaigian
  • Bahamas
  • Bahrain
  • Bangladesh
  • Barbados
  • Belgio
  • Belize
  • Bermuda
  • Bielorussia
  • Bolivia
  • Bosnia ed Erzegovina
  • Botswana
  • Brasile
  • Brunei Darussalam
  • Bulgaria
  • Camerun
  • Canada
  • Cile
  • Cipro
  • Colombia
  • Corea
  • Costa Rica
  • Côte d'Ivoire (Costa d'Avorio)
  • Croazia
  • Curaçao
  • Danimarca
  • Ecuador
  • Egitto
  • El Salvador
  • Emirati arabi uniti
  • Estonia
  • Etiopia
  • Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia
  • Fær Øer
  • Figi
  • Filippine
  • Finlandia
  • Francia
  • Georgia
  • Germania
  • Ghana
  • Giamaica
  • Giappone
  • Giordania
  • Grecia
  • Guatemala
  • Honduras
  • Hong Kong
  • India
  • Indonesia
  • Iraq
  • Irlanda
  • Islanda
  • Isole Cayman
  • Isole Vergini Americane
  • Israele
  • Italia
  • Kazakhstan
  • Kenya
  • Kirghizistan
  • Kuwait
  • Lettonia
  • Libano
  • Libia
  • Liechtenstein
  • Lituania
  • Lussemburgo
  • Macao
  • Malaysia
  • Malta
  • Marocco
  • Mauritius
  • Messico
  • Moldova
  • Monaco
  • Mongolia
  • Montenegro
  • Namibia
  • Nepal
  • Nicaragua
  • Nigeria
  • Norvegia
  • Nuova Zelanda
  • Oman
  • Paesi Bassi
  • Pakistan
  • Panama
  • Paraguay
  • Perù
  • Polonia
  • Portogallo
  • Portorico
  • Qatar
  • Regno Unito
  • Repubblica Ceca
  • Repubblica Domenicana
  • Romania
  • Ruanda
  • Russia
  • Saint Christopher e Nevis
  • Senegal
  • Serbia
  • Singapore
  • Slovacchia
  • Slovenia
  • Spagna
  • Sri Lanka
  • Stati Uniti
  • Sud Africa
  • Svezia
  • Svizzera
  • Tagikistan
  • Tailandia
  • Taiwan
  • Tanzania
  • Trinidad e Tobago
  • Tunisia
  • Turchia
  • Turkmenistan
  • Ucraina
  • Uganda
  • Ungheria
  • Uruguay
  • Uzbekistan
  • Venezuela
  • Vietnam
  • Yemen
  • Zambia
  • Zimbabwe

Con quali valute è possibile acquistare Azure?