Ignora esplorazione

Prezzi della rete per la distribuzione di contenuti

Rete per la distribuzione di contenuti veloce e moderna per contenuti con esigenze elevate di larghezza di banda

La rete per la distribuzione di contenuti di Azure (rete CDN) è progettata per permetterti di inviare ai tuoi clienti audio, video, app, foto e altri file in modo più rapido e affidabile, usando i server più vicini a ogni utente. L'accelerazione trasferimento dati fornisce l'accelerazione sito dinamico per contenuti dinamici non memorizzabili nella cache generati dalle applicazioni Web.

Trasferimenti di dati in uscita sulla rete CDN di Azure Standard

La rete CDN di Azure Standard è un pacchetto di rete per la distribuzione di contenuti completa di tutte le funzionalità in grado di gestire la maggior parte dei carichi di lavoro della rete CDN. I clienti possono scegliere di usare la rete CDN di Azure Standard da Verizon o Akamai.

Le funzionalità delle due reti CDN non sono uguali. Per dettagli sulle funzionalità incluse nella rete CDN Standard, vedi la documentazione sulla rete CDN.

Azure Content Delivery Network Standard from Verizon (S1), Akamai (S2), and Microsoft (S3)

Trasferimenti dati in uscita1 Zona 1 2 Zona 2 2 Zona 3 2 Zona 4 2 Zona 5 2
Primi 10 TB al mese $0.081 per GB $0.129 per GB $0.233 per GB $0.13 per GB $0.158 per GB
Successivi 40 TB (10–50 TB)/mese $0.075 per GB $0.121 per GB $0.186 per GB $0.126 per GB $0.121 per GB
Successivi 100 TB (50–150 TB)/mese $0.056 per GB $0.112 per GB $0.168 per GB $0.112 per GB $0.102 per GB
Successivi 350 TB (150–500 TB)/mese $0.037 per GB $0.093 per GB $0.149 per GB $0.093 per GB $0.093 per GB
Successivi 500 TB (500–1,000 TB)/mese $0.028 per GB $0.075 per GB $0.13 per GB $0.088 per GB Contattaci
Successivi 4,000 TB (1,000–5,000 TB)/mese $0.023 per GB $0.065 per GB $0.121 per GB $0.084 per GB Contattaci
Oltre 5.000 TB / mese Contattaci Contattaci Contattaci Contattaci Contattaci
1For Verizon (S1) and Akamai (S2) and Microsoft (S3): TB = 1.000 GB
2For Zone details, please refer to the FAQ below.

Trasferimenti di dati in uscita sulla rete CDN Premium

La rete CDN Premium di Azure è basata sul servizio standard, ma include altre funzionalità, tra cui un motore di regole e analisi avanzata in tempo reale.

Per altri dettagli sulle funzionalità incluse nella rete CDN Premium, vedi la documentazione sulla rete CDN.

Rete CDN di Azure Premium da Verizon

Trasferimenti dati in uscita1 Zona 1 2 Zona 2 2 Zona 3 2 Zona 4 2 Zona 5 2
Primi 10 TB al mese $0.233 per GB $0.233 per GB $0.466 per GB $0.261 per GB $0.317 per GB
Successivi 40 TB (10–50 TB)/mese $0.205 per GB $0.205 per GB $0.396 per GB $0.224 per GB $0.27 per GB
Successivi 100 TB (50–150 TB)/mese $0.177 per GB $0.177 per GB $0.335 per GB $0.186 per GB $0.228 per GB
Successivi 350 TB (150–500 TB)/mese $0.149 per GB $0.149 per GB $0.279 per GB $0.158 per GB $0.196 per GB
Successivi 500 TB (500–1,000 TB)/mese $0.13 per GB $0.13 per GB $0.242 per GB $0.135 per GB Contattaci
Successivi 4,000 TB (1,000–5,000 TB)/mese $0.112 per GB $0.112 per GB $0.21 per GB $0.116 per GB Contattaci
Oltre 5.000 TB / mese Contattaci Contattaci Contattaci Contattaci Contattaci
1For Verizon (S1) and Akamai (S2) and Microsoft (S3): TB = 1.000 GB
2For Zone details, please refer to the FAQ below.

Accelerazioni trasferimento dati

Le accelerazioni trasferimento dati, definite anche accelerazioni sito dinamico, accelerano il contenuto Web che non è memorizzabile nella cache, ad esempio carrelli acquisti, risultati della ricerca e altri contenuti dinamici. Mentre la distribuzione oggetti statici (rete CDN tradizionale) usa principalmente la memorizzazione nella cache per migliorare le prestazioni del sito Web e del download, l'accelerazione sito dinamico ottimizza il routing e la rete tra il richiedente e l'origine del contenuto. Se configurata in modo ottimale, l'accelerazione sito dinamico può migliorare significativamente le prestazioni dell'intero sito Web.

Il prezzo per l'accelerazione sito dinamico è uguale nei profili Standard e Premium e rappresenta l'addebito totale.

Per altre informazioni sull'accelerazione sito dinamico, vedi la documentazione sulla rete CDN.

Accelerazione trasferimento dati da Verizon (S1) e Akamai (S2)

Trasferimenti dati in uscita1 Tutte le zone
Primi 50 TB al mese $0.177 per GB
Successivi 100 TB (50–150 TB)/mese $0.158 per GB
Successivi 350 TB (150–500 TB)/mese $0.14 per GB
Successivi 500 TB (500–1,000 TB)/mese $0.121 per GB
Oltre 1.000 TB / mese Contattaci
1For Verizon (S1) and Akamai (S2) and Microsoft (S3): TB = 1.000 GB

Supporto e contratto di servizio

  • L'assistenza tecnica per tutti i servizi di Azure disponibili a livello generale, inclusa la rete CDN, viene fornita attraverso il supporto tecnico di Azure a partire da $29 al mese. Il supporto per fatturazione e gestione delle sottoscrizioni viene fornito gratuitamente.
  • Microsoft garantisce che per almeno il 99,9% del tempo la rete CDN risponderà alle richieste client e fornirà il contenuto richiesto senza errori. Microsoft esaminerà e accetterà i dati provenienti da qualsiasi sistema di misurazione indipendente commercialmente ragionevole mediante il quale sceglierai di monitorare il contenuto. È necessario selezionare un set di agenti dall'elenco disponibile nel sistema di misurazione. Gli agenti selezionati sono generalmente disponibili e rappresentano almeno cinque diverse aree geografiche nelle principali aree metropolitane di tutto il mondo. Per altri dettagli, vedi il Contratto di servizio.

Domande frequenti

  • Please learn more about the Azure CDN GUID migration and UoM change.
  • I prezzi per i trasferimenti dati sulla rete CDN sono basati sull'ubicazione dei nodi da cui vengono serviti i trasferimenti di dati e non sull'ubicazione dell'utente finale. Le aree geografiche seguenti corrispondono alle zone elencate sopra per la rete CDN di Azure. Per un elenco dettagliato delle località dei nodi, fai riferimento alla documentazione relativa alle località dei Point of Presence (PoP).

    • Zona 1: America del Nord, Europa, Medio Oriente e Africa
    • Zona 2: Asia Pacifico (Giappone incluso)
    • Zona 3: America del Sud
    • Zone 4: Australia
    • Zona 5: India
  • I trasferimenti di dati in uscita sulla rete CDN vengono aggregati ogni mese durante il ciclo di fatturazione. Per i trasferimenti di dati in uscita Standard e Premium, i primi 10 TB vengono addebitati in base alla prima fascia di prezzo, i successivi 40 TB alla seconda fascia di prezzo e così via. Ad esempio, per un trasferimento dati Standard di 50 TB nella Zona 1, 10 TB verranno fatturati a $0.081 per GB, mentre la tariffa per i successivi 40 TB sarà $0.075 per GB. Per i trasferimenti di dati in uscita con accelerazione, si applica lo stesso metodo con i primi 50 TB usati per la prima fascia di prezzo.

  • No. Il data center viene selezionato in base alle configurazioni di rete degli utenti finali e non può essere controllato dallo sviluppatore. Gli utenti possono essere serviti dalle posizioni preferite dai propri ISP o dai nodi "più vicini" da un punto di vista logico e non necessariamente fisico.

  • No. Quando la rete CDN riceve la richiesta di un oggetto che non si trova in una posizione periferica, effettua una richiesta ad Archiviazione di Azure per ottenere i dati. Il costo della lettura dei dati dal servizio Archiviazione e del trasferimento dati da Archiviazione alla rete CDN è basato sulle tariffe standard dei servizi Archiviazione e Trasferimento dati.

  • La disponibilità di contenuto nelle cache locali di CDN (spesso definita "efficacia della cache" o "offload") è influenzata da diversi fattori, quali:

    • Valori dell'intestazione scadenza ("max-age")
    • Dimensioni totali complessive della raccolta contenuto dello sviluppatore (quantità di dati che può essere memorizzata nella cache)
    • Working set attivo (quantità di dati attualmente memorizzata nella cache)
    • Traffico (quantità di dati servita)
    • Varianza della cache (con quale frequenza gli oggetti vengono aggiunti alla cache o scadono)

    Uno sviluppatore con varianza e traffico elevati, ad esempio, dispone di efficacia della cache minore rispetto ad altri utenti, perché gli oggetti vengono scambiati più spesso. Ciò produce addebiti per archiviazione e trasferimento dati maggiori, perché sono necessarie più richieste di origine.

    Per ridurre la necessità di effettuare richieste di origine, è possibile creare intestazioni max-age più lunghe, che consentono alla rete CDN di conservare gli oggetti più a lungo.

  • Un prezzo è applicabile alle aree geografiche servite dalle zone CDN esistenti.

Risorse

Stimare i costi mensili per i servizi di Azure

Leggi le domande frequenti sui prezzi di Azure

Altre informazioni su Rete per la distribuzione di contenuti

Vedi esercitazioni tecniche, video e altre risorse

Aggiunto alla stima. Premi 'v' per visualizzare nel calcolatore Visualizza nel calcolatore

Trasmissione gratuita di 2000 GB di contenuti audio o video