ORA DISPONIBILE

L'endpoint pubblico per il traffico dei dati è disponibile a livello globale per l'istanza gestita di database SQL di Azure

Data di pubblicazione: 24 giugno, 2019
L'endpoint pubblico per l'istanza gestita di database SQL di Azure consente di connettersi all'istanza gestita di database SQL di Azure da Internet, solo per il traffico dati (TDS). L'endpoint pubblico può coesistere simultaneamente con l'endpoint privato nell'istanza gestita.
 
È possibile abilitare l'endpoint pubblico per l'istanza gestita al momento della creazione dell'istanza gestita e una volta creata l'istanza è possibile gestirlo tramite il portale di Azure, PowerShell e l'interfaccia della riga di comando. L'abilitazione dell'endpoint pubblico soddisfa i requisiti dei principi di sicurezza di separazione dei compiti per le aziende e prevede due passaggi. Come primo passaggio, questo processo richiede un soggetto con autorizzazioni di amministratore dell'istanza gestita per l'abilitazione dell'endpoint pubblico. L'abilitazione dell'endpoint pubblico non esporrà il traffico dati a Internet fintanto che un soggetto con autorizzazioni di amministratore di rete non apre una porta appropriata per la rete Internet e non imposta le regole di sicurezza richieste dall'azienda.
 
Questa funzionalità offre alle aziende nuovi scenari di integrazione, ad esempio l'integrazione con i servizi di Azure multi-tenant, come Power BI, Servizio app di Azure, CRM, Data Warehouse e numerosi altri servizi Internet.
 
Per configurare l'endpoint pubblico per l'istanza gestita, vedi Configurare l'endpoint pubblico nell'istanza gestita di database SQL di Azure.
  • Database SQL di Azure
  • Features

Prodotti correlati