Ignora esplorazione
IN ANTEPRIMA

Il rilevamento di attacchi senza file per Linux è ora disponibile in anteprima

Data di pubblicazione: 24 febbraio, 2020

Gli utenti malintenzionati usano metodi sempre più elusivi per evitare il rilevamento, quindi il Centro sicurezza di Azure estende il rilevamento di attacchi senza file per Linux, oltre a Windows. Gli attacchi senza file sfruttano le vulnerabilità del software, inseriscono payload dannosi in processi benigni del sistema e si nascondono nella memoria. Queste tecniche riducono al minimo o eliminano le tracce di malware sul disco e riducono significativamente le probabilità di rilevamento da parte di soluzioni di analisi di malware basate su disco.

Per rispondere a questa minaccia, il Centro sicurezza di Azure ha rilasciato il rilevamento di attacchi senza file per Windows nel mese di ottobre 2018 e ha ora esteso il rilevamento di attacchi senza file anche a Linux. 

Iscrizione all'anteprima

  • Centro sicurezza
  • Security

Prodotti correlati