La funzionalità Crittografia dati di Azure Site Recovery verrà ritirata il 30 aprile 2022

Data di pubblicazione: 27 febbraio, 2020

La funzionalità Crittografia dati di Azure Site Recovery verrà ritirata il 30 aprile 2022. Questa funzionalità sarà sostituita dalla funzionalità più avanzata Crittografia dei dati inattivi di Azure Site Recovery, che usa la Crittografia del servizio di archiviazione. Grazie alla Crittografia del servizio di archiviazione, i dati vengono crittografati prima del salvataggio permanente nelle risorse di archiviazione e vengono decrittografati quando vengono recuperati. In caso di failover in Azure, le VM verranno eseguite dagli account di archiviazione crittografati, consentendo un obiettivo del tempo di ripristino migliore.

Che impatto avrà su di me?

Dopo il 30 aprile 2022 eventuali VM che usano ancora la funzionalità di crittografia ritirata non eseguiranno più operazioni di failover e non potranno usare Azure Site Recovery.

Quali azioni devo eseguire?

Per continuare a eseguire operazioni di failover, crea nuovi criteri di replica per le VM elencate più avanti entro il 30 aprile 2022.

Segui questa procedura per ogni VM:

  1. Disabilita la replica.
  2. Crea un nuovo criterio di replica.
  3. Abilita la replica e seleziona un account di archiviazione in cui è abilitata la Crittografia del servizio di archiviazione.

Dopo il completamento della replica iniziale negli account di archiviazione in cui è abilitata la Crittografia del servizio di archiviazione, le VM useranno Crittografia dati di Azure Site Recovery.

  • Azure Site Recovery
  • Retirements

Prodotti correlati