ORA DISPONIBILE

Monitoraggio di Azure per le macchine virtuali è ora disponibile nelle aree Stati Uniti centro-meridionali, Stati Uniti occidentali, Stati Uniti centrali, Stati Uniti centro-settentrionali, Asia orientale e India centrale

Aggiornamento: 28 ottobre, 2019

Monitoraggio di Azure per le macchine virtuali (anteprima) è ora disponibile nelle aree Stati Uniti centro-meridionali, Stati Uniti occidentali, Stati Uniti centrali, Stati Uniti centro-settentrionali, Asia orientale e India centrale.  Include le funzionalità Prestazioni e Mappa. È disponibile in tutto il mondo in diciotto aree pubbliche.

Monitoraggio di Azure per le macchine virtuali consente di monitorare le macchine virtuali di Azure e i set di scalabilità di macchine virtuali. Analizza le prestazioni e l'integrità delle macchine virtuali Windows e Linux, monitorando i processi e le relative dipendenze da altre risorse e processi esterni.

La soluzione Monitoraggio di Azure per le macchine virtuali include il supporto per il monitoraggio delle prestazioni e delle dipendenze delle applicazioni per le macchine virtuali ospitate in locale o in un altro provider di servizi cloud.

Per altre informazioni, vedi la documentazione di Monitoraggio di Azure per le macchine virtuali.

  • Monitoraggio di Azure
  • Macchine virtuali
  • Set di scalabilità di macchine virtuali
  • Service Fabric
  • Servizi cloud
  • Regions & Datacenters