Macchine virtuali Spot di Azure

Capacità di calcolo scalabile con sconti significativi

Sconti significativi

Acquista la capacità di calcolo non usata con sconti significativi

Prezzi limitati

Pagamento anticipato del prezzo massimo concordato

Opzioni di distribuzione

Esegui carichi di lavoro interrompibili su larga scala nelle VM e nei set di scalabilità di macchine virtuali

Ottieni più risorse cloud a un costo inferiore

Grazie alle macchine virtuali Spot di Azure (VM Spot), potrai accedere alla capacità di calcolo non usata di Azure con sconti significativi, ovvero fino al 90% rispetto ai prezzi con pagamento in base al consumo*. Paghi in anticipo il prezzo massimo concordato facoltativamente. Le macchine virtuali Spot sono ideali per i carichi di lavoro che possono essere interrotti e offrono scalabilità e riduzione dei costi. Se esegui i carichi di lavoro di Windows Server nelle macchine virtuali Spot, puoi ottenere prezzi e vantaggi di Azure unici.

* Gli sconti effettivi possono variare in base ad area, tipo di VM e capacità di calcolo di Azure disponibile quando viene distribuito il carico di lavoro.

Seleziona la VM o i set di scalabilità di macchine virtuali

Ottieni i prezzi delle VM Spot per le VM o i set di scalabilità di macchine virtuali di Azure. Scegli il modello di distribuzione appropriato in base alle tue preferenze e alle caratteristiche dell'applicazione.

I prezzi delle VM Spot subiranno modifiche in base alla necessità e dipenderanno dalla capacità disponibile. I carichi di lavoro verranno rimossi quando:

  • Il prezzo corrente è superiore al prezzo massimo che hai accettato di pagare.
  • Azure non ha più capacità di calcolo disponibile e deve riallocare le risorse.

Esegui i carichi di lavoro consigliati

Analogamente alle precedenti macchine virtuali per priorità bassa, nelle macchine virtuali Spot vengono eseguiti solo carichi di lavoro che possono essere interrotti e che non devono necessariamente essere completati in un intervallo di tempo specifico. Le macchine virtuali Spot sono ideali per i tipi di carico di lavoro seguenti:

  • Scenari HPC (High-Performance Computing), processi di elaborazione batch o applicazioni di rendering visivo.
  • Ambienti di sviluppo e test, inclusi carichi di lavoro di integrazione continua e recapito continuo.
  • Applicazioni senza stato su larga scala.

Documentazione

Documentazione delle VM Spot per Windows

Scopri di più

Documentazione delle VM Spot per Linux

Scopri di più

Documentazione delle VM Spot nei set di scalabilità

Scopri di più

Domande frequenti sui prezzi di Spot

  • L'anteprima delle VM per priorità bassa di Azure nei set di scalabilità è stata sospesa ed è stata ritirata a partire dal 3 febbraio 2020. Le VM Spot hanno sostituito le VM per priorità bassa di Azure e includeranno nuove funzionalità, tra cui i prezzi variabili. I prezzi Spot sono inoltre disponibili nelle VM singole e in set di scalabilità di macchine virtuali.
  • Le VM Spot sono ora disponibili nelle VM e in set di scalabilità di macchine virtuali per i clienti che effettuano acquisti dal Web o tramite un rappresentante Microsoft.
  • I carichi di lavoro vengono rimossi quando Azure non ha più capacità di calcolo disponibile e deve riallocare le risorse.

    I carichi di lavoro verranno rimossi anche quando il prezzo corrente supera il prezzo massimo che hai accettato di pagare prima dell'allocazione delle VM.

    Quando sottoscrivi eventi pianificati, ottieni inoltre una notifica 30 secondi prima della rimozione del tuo carico di lavoro. Per altre informazioni, vedi la documentazione.

  • Per assicurare la trasparenza dei prezzi in tutte le aree di Azure e l'equità durante l'allocazione della capacità di calcolo disponibile, tutti i clienti inseriranno i prezzi massimi in dollari statunitensi. Puoi pagare la tua fattura di Azure in una delle valute locali indicate di seguito.

    AUD
    Dollaro australiano
    TWD
    Dollaro di Taiwan
    GBP
    Sterlina britannica
    CAD
    Dollaro canadese
    CNY
    Yuan cinese
    DKK
    Corona danese
    EUR
    Euro
    INR
    Rupia indiana
    JPY
    Yen giapponese
    KRW
    Won coreano
    NZD
    Dollaro neozelandese
    NOK
    Corona norvegese
    RUB
    Rublo russo
    SEK
    Corona svedese
    CHF
    Franco svizzero
  • Se esegui VM Spot nei set di scalabilità di macchine virtuali o in una singola VM Spot, dipende dal criterio di rimozione selezionato. Se il criterio di rimozione è impostato su Dealloca, viene deallocata solo la VM e non vengono applicati addebiti associati alle VM. Altre risorse, ad esempio un disco o una risorsa di rete, continueranno tuttavia a essere eseguite e ad accumulare addebiti. Se invece il criterio di rimozione è impostato su Elimina, la VM e tutte le risorse associate verranno eliminate.
  • Per le VM o i set di scalabilità di macchine virtuali Spot, se il criterio di rimozione è impostato su Dealloca, eventuali dati archiviati nelle risorse di archiviazione su disco non verranno eliminati. Tutti i dati temporanei locali per la VM verranno tuttavia eliminati. Le singole VM Spot vengono sempre deallocate.
    Se il criterio di rimozione è impostato su Elimina, i dati archiviati nei dischi locali e in eventuali risorse di archiviazione su disco permanenti collegate verranno eliminati. Questa opzione non è disponibile nelle singole VM.
  • Non viene garantito alcun tempo di esecuzione minimo per una VM Spot. L'allocazione è basata sulla capacità non usata disponibile.
  • Se il criterio di rimozione è impostato su Dealloca, devi riavviare manualmente la VM nel portale di Azure o mediante un'interfaccia della riga di comando, ad esempio Azure PowerShell. In base alla capacità disponibile di Azure, è possibile che la VM venga riallocata. Le singole VM Spot vengono sempre deallocate da Azure.
  • I prezzi Spot sono disponibili nella maggior parte delle VM di Azure, ad eccezione delle VM core eliminate, delle VM promozionali e delle VM con possibilità di burst (serie B).
  • Sì. La differenza consiste nel fatto che le VM Spot ti offrono una nuova opzione di acquisto per acquistare capacità di calcolo di Azure non usata (VM) con sconti significativi rispetto ai prezzi con pagamento in base al consumo. A differenza delle VM con prezzi con pagamento in base al consumo, non è disponibile alcun contratto di servizio per le VM Spot. Per altre informazioni, vedi le condizioni per il prodotto.
  • Esegui carichi di lavoro che possono essere interrotti e non devono essere completati entro un periodo di tempo specifico.
  • No. Puoi impostare il flag per i prezzi del servizio Spot solo in fase di creazione.
  • No. Un set di scalabilità di macchine virtuali di Azure non può supportare più tipi di VM.
  • Le VM Spot hanno un pool di quote separato, analogamente alle VM con pagamento in base al consumo. Scopri di più nella documentazione della sottoscrizione di Azure e dei limiti, delle quote e dei vincoli del servizio.
  • Sì. Usa il processo standard per l'incremento della quota, ovvero lo stesso processo usato per le VM con pagamento in base al consumo, per inviare una richiesta di incremento della quota per le VM Spot. Scopri di più nella documentazione della sottoscrizione di Azure e dei limiti, delle quote e dei vincoli del servizio.
  • Per verificare la disponibilità delle VM Spot di Azure in diversi canali di Azure, inclusi i provider di servizi cloud, vedi la documentazione. Se hai altre domande, visita il Centro per i partner e contatta il tuo account manager per partner Microsoft.
  • Il servizio Batch supporta attualmente VM per priorità bassa e verrà aggiornato per supportare le VM Spot, inclusa la possibilità di configurare il prezzo massimo. Le VM Spot verranno supportate solo per pool di tipo "virtualMachineConfiguration" e non per i pool di tipo "cloudServiceConfiguration". Scopri di più sulle VM Spot in Batch.

Capacità di calcolo con sconti significativi