Ignora esplorazione

Prezzi di Macchine virtuali Linux

Effettua il provisioning di macchine virtuali Windows e Linux in pochi secondi

Macchine virtuali di Azure ti offre tutta la flessibilità della virtualizzazione per un'ampia gamma di soluzioni di calcolo, con supporto per Linux, Windows Server, SQL Server, Oracle, IBM, SAP e altri ambienti. Tutte le macchine virtuali della generazione corrente includono il bilanciamento del carico e il ridimensionamento automatico senza costi aggiuntivi. Per prestazioni ottimali, ti consigliamo di associare Macchine virtuali a Managed Disks. Si applicano le tariffe per dati in uscita Standard.

Supporto Linux

Il supporto per determinate immagini di macchine virtuali Linux in Azure Marketplace è fornito dall'editore. In alcuni casi viene fornito gratuitamente dall'editore. In altri casi, il diritto di ricevere supporto sarà addebitato al minuto. Gli addebiti totali per l'esecuzione di una macchina virtuale Linux corrispondono alla tariffa per il supporto (se applicabile) sommata alla tariffa di calcolo Linux. Microsoft non fornisce supporto per immagini Linux in Azure Marketplace.

I vantaggi a cui hanno diritto gli iscritti alla versione di valutazione gratuita, a MSDN, BizSpark e Microsoft Partner Network (crediti monetari) non si applicano al supporto Linux fornito dagli editori, che viene fatturato separatamente.

Immagini di Canonical Ubuntu Server Linux

I clienti che distribuiscono le macchine virtuali da immagini di Canonical Ubuntu Server Linux disponibili in Azure Marketplace hanno diritto a ricevere l'applicazione di patch da Canonical per tali macchine virtuali senza costi aggiuntivi rispetto alle tariffe di calcolo.

Immagini Linux basate su CentOS OpenLogic

I clienti che distribuiscono le macchine virtuali da immagini Linux basate su CentOS OpenLogic disponibili in Azure Marketplace avranno diritto a ricevere l'applicazione di patch da OpenLogic per tali macchine virtuali senza costi aggiuntivi rispetto alle tariffe di calcolo.

Opzioni relative agli indirizzi IP

A ogni servizio cloud di Azure contenente una o più macchine virtuali di Azure viene assegnato automaticamente un indirizzo IP virtuale (VIP, Virtual IP) dinamico gratuito. Con un addebito aggiuntivo, puoi ottenere anche:

  • Indirizzi IP pubblici a livello di istanza: indirizzo IP pubblico (PIP, Public IP) dinamico assegnato a una macchina virtuale per l'accesso diretto.
  • Indirizzi IP riservati: indirizzo IP pubblico che può essere riservato e usato come un indirizzo VIP.
  • Indirizzi IP con bilanciamento del carico: indirizzi VIP aggiuntivi con bilanciamento del carico che possono essere assegnati a un servizio cloud di Azure contenente una o più macchine virtuali di Azure.

Ottieni esclusive funzionalità di Macchine virtuali in Azure

Accelera la migrazione

Migrazione del database in tutta semplicità senza modifiche del codice a un costo totale di proprietà leader di settore.

Ottieni informazioni approfondite dai tuoi dati

Machine Learning integrato per prestazioni del database ai massimi livelli e durabilità che ottimizza le prestazioni e la sicurezza per te.

Disponibilità elevata incorporata

Scalabilità e disponibilità elevata senza confronti per calcolo e archiviazione senza compromessi in termini di prestazioni.

Prezzi e opzioni di acquisto di Azure

Contattaci direttamente

Informazioni dettagliate sui prezzi di Azure. È possibile ottenere informazioni sui prezzi per la soluzione cloud e sull'ottimizzazione dei costi e richiedere una proposta personalizzata.

Comunica con uno specialista vendite

Scopri le modalità di acquisto

Acquista servizi di Azure tramite il sito Web di Azure, un rappresentante Microsoft o un partner di Azure.

Esplora le opzioni disponibili

Risorse aggiuntive

Macchine virtuali

Scopri di più sulle funzionalità e sulle capacità di Macchine virtuali.

Calcolatore prezzi

Stima i costi mensili previsti per qualsiasi combinazione dei prodotti di Azure.

Contratto di servizio

Esamina il Contratto di servizio per Macchine virtuali.

Documentazione

Vedi esercitazioni tecniche, video e altre risorse di Macchine virtuali.

Informazioni di carattere generale

  • No. Tutte le nuove macchine virtuali hanno un disco del sistema operativo e un disco locale (o “disco risorse”). Non sono previsti addebiti per lo spazio di archiviazione su disco locale. Il disco del sistema operativo sarà addebitato alla tariffa standard per i dischi. Visualizza tutte le configurazioni delle macchine virtuali

  • Leggi le domande frequenti sulle istanze di macchina virtuale riservate di Azure.

  • Altre informazioni sulle macchine virtuali Spot sono disponibili nel sito Web.
  • Un disco temporaneo è una risorsa di archiviazione collegata direttamente alla macchina virtuale distribuita. I dati in un disco temporaneo vanno persi quando la macchina virtuale viene spenta. Se invece ti serve una risorsa di archiviazione permanente, sono disponibili vari tipi e dimensioni di dischi dati permanenti che vengono addebitati separatamente. Per altre informazioni, vedi i prezzi delle risorse di archiviazione. Per l'archiviazione di macchine virtuali persistenti, ti consigliamo di usare il servizio Managed Disks per usufruire di funzionalità di gestione, scalabilità, disponibilità e sicurezza avanzate.

  • Forse. Se lo stato è “Arrestato (deallocato)”, non ti verrà addebitato alcun costo. Se lo stato è “Arrestato (allocato)”, ti verranno addebitati i costi per i core virtuali allocati, non per la licenza del software. I dettagli completi sugli stati delle macchine virtuali sono disponibili nella pagina della documentazione.

    Stato Fatturazione Dettagli
    Avvio Stato iniziale delle macchine virtuali che stanno completando il ciclo di avvio. Tale periodo è fatturato mentre le macchine virtuali sono in esecuzione.
    In esecuzione (avviato) Stato di esecuzione della macchina virtuale.
    Arrestato Vengono fatturati i core allocati, ma non la licenza software.
    Nota: per impostare una macchina virtuale in stato “Arrestato”, usa l'opzione di arresto all'interno della macchina virtuale e non dal portale di Microsoft Azure classico.
    Eliminato (Deallocato) No I core non vengono più allocati alla macchina virtuale né fatturati.
    Nota: l'unico modo per arrestare tutte le macchine virtuali in un servizio cloud consiste nell'eliminare entrambe le distribuzioni, di staging e di produzione.
  • I prezzi per le macchine virtuali includono solo lo spazio di archiviazione su disco locale. I prezzi per il collegamento di dischi Premium (basati su SSD) e Standard (basati su HDD) alle tue macchine virtuali sono disponibili nella pagina dei prezzi di Managed Disks.

  • In precedenza, per l'utilizzo di macchine virtuali A0, A2, A3 e A4 Basic e Standard il costo veniva calcolato sotto forma di frazioni (per A0) o multipli (per A2, A3 e A4) dei minuti consumati di macchine virtuali A1. Visto che questo modello ha causato confusione per i clienti, abbiamo implementato una modifica in modo da assegnare un utilizzo al secondo a contatori dedicati per A0, A2, A3 e A4. A causa di questa transizione, i GUID di risorsa per macchine virtuali A0, A2, A3 e A4 verranno modificati. Se usi procedure di fatturazione basate sui GUID di risorsa, dovrai modificarle in base a questi nuovi contatori di fatturazione.

    Dimensione della distribuzione Utilizzo calcolato come multipli di A1 fino al 10 gennaio 2016 Utilizzo calcolato con un contatore dedicato a partire dall'11 gennaio 2016
    A0 0,25 dell'ora A1 1 ora A0
    A2 2 ore A1 1 ora A2
    A3 4 ore A1 1 ora A3
    A4 8 ore A1 1 ora A4
  • Viene addebitato il numero di minuti completi di esecuzione della macchina virtuale, quindi non ti vengono addebitati eventuali secondi extra. In questo esempio verrebbero addebitati 6 minuti.

  • Si tratta di una nuova funzionalità di anteprima per Macchine virtuali di Azure con indirizzi IP privati. L'endpoint con bilanciamento del carico interno sarà accessibile solo entro una rete virtuale (per le macchine virtuali in una rete virtuale) o in un servizio cloud (per le macchine virtuali esterne a una rete virtuale). Il bilanciamento del carico interno è utile per la creazione di applicazioni multilivello in cui alcuni livelli dell'applicazione non sono pubblici ma richiedono la funzionalità di bilanciamento del carico.

  • Puoi verificare lo stato delle macchine virtuali nella scheda Macchine virtuali, oltre che nel relativo Dashboard. Se lo stato della macchina virtuale è "Arrestato", i costi della macchina virtuale vengono comunque addebitati. Solo se lo stato è "Arrestato (deallocato)" non verrà addebitato alcun costo.

    Per assicurarti che non siano generati addebiti, arresta sempre le macchine virtuali dal portale di gestione. È possibile arrestare la macchina virtuale tramite PowerShell chiamando il metodo ShutdownRoleOperation con "PostShutdownAction", che risulterà nello stato "StoppedDeallocated".

  • Per ogni istanza vengono addebitati i costi per i relativi dati in uscita tra aree.

  • No. Le imposte saranno aggiunte separatamente.

  • Quando esegui la transizione dei carichi di lavoro in Azure, puoi sfruttare il Vantaggio Azure Hybrid per riutilizzare le licenze esistenti di Windows Server con Software Assurance o le sottoscrizioni di Windows Server per ottenere risparmi significativi. Per ogni licenza, Azure copre il costo del sistema operativo e tu pagherai semplicemente i costi di calcolo per le VM. Grazie al Vantaggio Azure Hybrid per Linux, puoi inoltre usare le sottoscrizioni software preesistenti locali di Red Hat e SUSE in Azure. Altre informazioni.

VM Spot

  • I carichi di lavoro vengono rimossi quando Azure non ha più capacità di calcolo disponibile e deve riallocare le risorse.

    I carichi di lavoro verranno rimossi anche quando il prezzo corrente supera il prezzo massimo che hai accettato di pagare prima dell'allocazione delle VM.

  • Per assicurare la trasparenza dei prezzi in tutte le aree di Azure e l'equità durante l'allocazione della capacità di calcolo disponibile, tutti i clienti inseriranno i prezzi massimi in dollari statunitensi. I prezzi Spot in valuta locale visualizzati in questa pagina vengono forniti esclusivamente a scopo informativo. Questi valori rappresentano solo una stima dei costi effettivi che verranno addebitati e dipendono dai tassi di cambio della valuta.
  • I prezzi Spot in valuta locale visualizzati in questa pagina vengono forniti esclusivamente a scopo informativo. Puoi pagare la tua fattura di Azure in una delle valute locali indicate di seguito. I prezzi Spot in valuta locale visualizzati in questa pagina vengono forniti esclusivamente per motivi di praticità, rappresentano solo una stima dei costi effettivi che verranno addebitati e dipendono dai tassi di cambio della valuta.

    AUD Australia - Dollaro ($) AUD JPY Giappone - Yen (¥) JPY
    TWD Taiwan - Dollaro (NT$) TWD KRW Corea - Won (₩) KRW
    GBP Regno Unito - Sterlina (£) GBP NZD Nuova Zelanda - Dollaro ($) NZD
    CAD Canada - Dollaro ($) CAD NOK Norvegia - Corona (kr) NOK
    CNY Cina - Yuan (CN¥) CNY RUB Russia - Rublo (руб) RUB
    DKK Danimarca - Corona (kr) DKK SEK Svezia - Corona (kr) SEK
    EUR Zona euro - Euro (€) EUR CHF Svizzera - Franco (chf) CHF
    INR India - Rupia (₹) INR

    Per tutte le altre valute non elencate, dovrai eseguire transazioni per le VM Spot in dollari statunitensi e pagare la fattura in dollari statunitensi.

VM promozionali

  • Le promozioni delle serie H e NC non sono più disponibili e le normali istanze della serie H e NC verranno ritirate a breve. Le macchine virtuali promozionali già distribuite continueranno a essere eseguite fino alle date di rimozione della serie H e NC associate. Leggere la guida alla migrazione della serie H e guida alla migrazione della serie NC per ulteriori informazioni e passaggi successivi.

Contatta uno specialista delle vendite per ottenere informazioni dettagliate sui prezzi di Azure. Verifica i prezzi per la tua soluzione cloud.

Ottieni servizi cloud gratuiti e $200 di credito per esplorare Azure per 30 giorni.

Aggiunto alla stima. Premi 'v' per visualizzare nel calcolatore
Serve aiuto?