Ignora esplorazione

Che cos'è il bursting nel cloud?

Nel cloud computing, per espansione nel cloud si intende una configurazione che si posiziona tra un cloud privato e un cloud pubblico per gestire i picchi nella domanda IT. Se un'organizzazione che usa un cloud privato raggiunge il 100% della sua capacità in termini di risorse, il traffico in eccesso viene indirizzato a un cloud pubblico senza alcuna interruzione dei servizi.

Il vantaggio principale del bursting nel cloud, oltre alla flessibilità e alla funzionalità self-service, è il risparmio economico. Paghi per le risorse aggiuntive solo quando ti servono. Non dovrai più spendere per avere una capacità aggiuntiva che non usi o tentare di prevedere le variazioni e i picchi della domanda. Un'applicazione può essere applicata al cloud privato, quindi essere estesa al cloud pubblico solo quando necessario per soddisfare un eccesso di domanda. È anche possibile usare il bursting nel cloud per evitare colli di bottiglia di elaborazione spostando le applicazioni di base nel cloud pubblico in modo da liberare le risorse locali per le applicazioni aziendali cruciali. Per l'uso del bursting nel cloud, ti consigliamo di valutare attentamente i requisiti di sicurezza e conformità, la latenza, il bilanciamento del carico e la compatibilità della piattaforma.

Prodotti e servizi correlati

Servizi cloud

Crea applicazioni cloud e API infinitamente scalabili a elevata disponibilità.

Gestione traffico

Instrada il traffico in arrivo per prestazioni e disponibilità elevate.

Non vedi l'ora di iniziare?

Iscriviti e ottieni 200 USD$ in crediti di Azure.
Accesso completo per esplorare tutti i servizi desiderati.

Chatta con il reparto vendite