La funzionalità Integrità macchina virtuale supporta ora nuovi sistemi operativi ed è disponibile in nuove aree geografiche

Data di pubblicazione: mercoledì 19 giugno 2019

La funzionalità Integrità macchina virtuale inclusa in Monitoraggio di Azure per le macchine virtuali è ora disponibile per le VM in esecuzione in Windows 2012 R2 e 2019. La funzionalità Integrità macchina virtuale è inoltre disponibile nei casi in cui l'area di lavoro associata si trova nelle aree Asia sud-orientale, Regno Unito meridionale e Canada centrale. Se noti che le informazioni sull'integrità non vengono visualizzate nell'interfaccia utente per le VM di cui è stato eseguito in precedenza l'onboarding in Monitoraggio di Azure per le macchine virtuali nonostante vengano rispettati i criteri indicati, prova a ripetere l'onboarding dalla scheda Integrità di Monitoraggio di Azure per le macchine virtuali.

  • Monitoraggio di Azure
  • Features
  • Management
  • Services