Ignora esplorazione
IN ANTEPRIMA

Modifiche consigliate al codice per l'adeguamento agli aggiornamenti per Azure Time Series Insights

Data di pubblicazione: 17 giugno, 2020

L'anteprima di Azure Time Series Insightsintroduce il supporto per un tipo di dati aggiuntivo, Long. In precedenza TSI supportava solo Double. Questa modifica avrà un impatto su determinati casi e dovrai aggiornare le espressioni variabili del modello di serie temporale e/o il codice del client. Questa funzionalità verrà applicata solo agli ambienti con pagamento in base al consumo dell'anteprima. Non avrà alcun impatto se usi un ambiente Time Series Insights di tipo Standard (S) SKU.

Questa modifica influisce sui casi seguenti:

  • Se usi attualmente le variabili del modello di serie temporale e invii solo tipi di dati integrali nei dati di telemetria.
  • Se usi attualmente le variabili del modello di serie temporale e invii tipi di dati integrali e non integrali nei dati di telemetria.
  • Se usi variabili categoriche per il mapping di valori integer alle categorie.
  • Se usi JavaScript SDK per creare un'applicazione front-end personalizzata.
  • Se ti stai avvicinando al limite di nomi di proprietà pari a 1.000 nell'archivio ad accesso frequente e invii dati integrali e non integrali, il conteggio delle proprietà può essere visualizzato come metrica nel portale di Azure.

Se uno dei casi indicati è applicabile a te, questo articolo illustra come applicare le modifiche consigliate al codice. La modifica verrà applicata a partire dal 29 giugno 2020. Nota che se non vengono apportati aggiornamenti, alcune serie temporali a cui accedi tramite API di query o lo strumento di esplorazione di Time Series Insights restituiranno Null, come se non fossero presenti dati nello strumento di esplorazione.

Se hai domande o dubbi su questa modifica, invia un ticket di supporto tramite il portale di Azure, segnalando questo blog.

  • Azure Time Series Insights
  • Features

Prodotti correlati