ORA DISPONIBILE

La crittografia lato server con chiavi gestite dal cliente per Azure Managed Disks è ora disponibile a livello generale.

Data di pubblicazione: 01 aprile, 2020

I clienti di Azure sfruttano già i vantaggi della crittografia lato server con chiavi gestite dalla piattaforma abilitata per impostazione predefinita per Managed Disks. La crittografia lato server con le chiavi gestite dal cliente rappresenta un miglioramento rispetto alle chiavi gestite dalla piattaforma, perché ti offre il controllo delle chiavi di crittografia per rispettare le tue esigenze a livello di conformità. I clienti possono attualmente usare anche Crittografia dischi di Azure che sfrutta i vantaggi della funzionalità BitLocker di Windows e della funzionalità DM-Crypt di Linux per crittografare Managed Disks con chiavi gestite dal cliente nella macchina virtuale guest. La crittografia lato server con chiavi gestite dal cliente risulta migliore della Crittografia dischi di Azure poiché ti permette di usare qualsiasi tipo e immagine del sistema operativo, incluse le immagini personalizzate, per le tue macchine virtuali mediante la crittografia dei dati nel servizio Archiviazione di Azure.

La crittografia lato server con le chiavi gestite dal cliente è integrata con Azure Key Vault, che offre un'archiviazione sicura a disponibilità e scalabilità elevata per le chiavi supportate dai moduli di protezione hardware. Puoi usare l'approccio BYOK (Bring Your Own Key) in Azure Key Vault o generare nuove chiavi

Leggi il post di blog

Altre informazioni.

  • Managed Disks
  • Services

Prodotti correlati