Ignora esplorazione
IN ANTEPRIMA

Anteprima pubblica delle relazioni molti-a-molti in Azure Analysis Services

Data di pubblicazione: 10 giugno, 2019

Le relazioni molti-a-molti in Azure Analysis Services sono basate sulle relazioni molti-a-molti in Power BI. Consentono relazioni tra tabelle in cui entrambe le colonne non sono univoche. Le relazioni molti-a-molti sono state annunciate per SQL Server Analysis Services 2019 nel post di blog su CTP 2.4.

È possibile definire una relazione tra una dimensione e una tabella dei fatti con una granularità superiore rispetto alla colonna chiave della dimensione. In questo modo non è necessario normalizzare le tabelle delle dimensioni ed è possibile migliorare l'esperienza utente perché il modello risultate include un numero minore di tabelle con colonne raggruppate in modo logico. Se ad esempio il Budget è definito a livello di Categoria di prodotto, non è necessario normalizzare la dimensione Prodotto in tabelle diverse, ovvero una a livello di granularità Prodotto e l'altra a livello di granularità Categoria di prodotto.

ClientCacheRefreshPolicy
Le relazioni molti-a-molti sono attualmente funzionalità limitate solo al motore. Il supporto per SQL Server Data Tools (SSDT) verrà offerto prima della disponibilità generale di SQL Server 2019. Nel frattempo puoi usare lo straordinario strumento open source della community, Tabular Editor, per creare relazioni molti-a-molti. In alternativa puoi usare le interfacce di programmazione e di scripting di SQL Server Data Tools, ad esempio TOM e TMSL.

  • Azure Analysis Services
  • Features

Prodotti correlati