ORA DISPONIBILE

PowerShell 7.0 è ora disponibile a livello generale

Data di pubblicazione: 04 marzo, 2020

PowerShell 7.0, la nuova versione principale di PowerShell, è ora disponibile. Questa versione più recente rende PowerShell uno strumento di automazione e un framework di configurazione effettivamente multipiattaforma. Grazie a PowerShell 7, oltre a nuovi cmdlet/API e correzioni di bug, sono ora disponibili anche alcune nuove funzionalità, tra cui:

  • Parallelizzazione di pipeline con ForEach-Object -Parallel.
  • Nuovi operatori
    • Operatore ternario - a ? b : c.
    • Operatori della catena di pipeline - || e &&.
    • Operatori condizionali Null - ?? e ??=.
  • Visualizzazione errori semplificata e dinamica e cmdlet Get-Error per semplificare l'indagine degli errori.
  • Livello di compatibilità che consente agli utenti di importare moduli in una sessione implicita di Windows PowerShell.
  • Notifiche automatiche relative alle nuove versioni.
  • Possibilità di richiamare risorse DSC direttamente da PowerShell 7 (sperimentale).

Per un elenco più completo di funzionalità e correzioni, leggi le note sulla versione di PowerShell 7.0.

Il passaggio da PowerShell Core 6.x a 7.0 contrassegna anche il passaggio da .NET Core 2.x a 3.1. .NET Core 3.1 rende di nuovo disponibile un host di API .NET Framework, in particolare in Windows, consentendo una compatibilità con le versioni precedenti significativamente superiore con i moduli di Windows PowerShell esistenti. Sono inclusi molti moduli in Windows che richiedono funzionalità dell'interfaccia utente grafica, ad esempio Out-GridView e Show-Command, oltre a molti moduli di gestione dei ruoli che fanno parte di Windows.

Per altre informazioni, leggi la tabella della compatibilità dei moduli che mostra come ottenere i moduli aggiornati più recenti compatibili con PowerShell 7.

Più informazioni

  • SDK and Tools