ORA DISPONIBILE

Disponibilità generale: Condivisione dati di Azure

Aggiornamento: 11 novembre, 2019

I clienti possono usare Condivisione dati di Azure per condividere con altre organizzazioni Big Data archiviati in Azure facilmente e in tutta sicurezza. In quanto servizio completamente gestito, Condivisione dati di Azure non richiede la configurazione dell'infrastruttura e permette la condivisione efficiente di Big Data. Con soli pochi clic, i professionisti che si occupano di dati possono condividere dati strutturati e non strutturati da un'ampia gamma di origini dati di Azure. Condivisione dati di Azure offre visibilità completa sulle relazioni di condivisione dei dati, incluse informazioni su quali dati vengono condivisi e con chi. Puoi usare la condivisione basata su snapshot per fornire una copia dei dati e la condivisione sul posto (anteprima) per abilitare l'accesso ai dati nell'origine.

  • Semplice condivisione dei dati oltre i confini dell'organizzazione senza alcuna necessità di configurare l'infrastruttura o scrivere codice
  • Condivisione regolamentata con gestione centralizzata e visibilità sui dati condivisi e sulle persone con cui vengono condivisi
  • Condivisione di dati strutturati e non strutturati: il consumer di dati ha la flessibilità necessaria per scegliere l'archivio dati che deve ricevere i dati
  • Condivisione basata su snapshot per fornire una copia dei dati: supporta BLOB, Azure Data Lake Store, il database SQL di Azure e Azure SQL Data Warehouse
  • Condivisione sul posto (anteprima) per abilitare l'accesso ai dati nell'origine: supporta Esplora dati di Azure

Guarda una demo

Inizia

  • Condivisione dati di Azure
  • Services
  • Microsoft Ignite