IN ANTEPRIMA

Il nuovo portale per sviluppatori in Gestione API è ora disponibile in anteprima

Aggiornamento: 12 giugno, 2019

Il nuovo portale ha un aspetto moderno, è più facile da usare e consente nuovi scenari, tra cui l'automazione, il controllo degli accessi in base al ruolo e l'estensione personalizzata della funzionalità.

Nuove funzionalità

  • Completamente nuovo e basato su tecnologie JAMstack: il portale è stato completamente riprogettato ed è stata implementata la tecnologia JAMstack. Il portale risultante offre prestazioni migliori, è più sicuro ed è facile da ridimensionare e distribuire.
  • Aspetto moderno predefinito: il nuovo portale ha un tema predefinito che sarà apprezzato dagli utenti delle API e permetterà di minimizzare la necessità di personalizzazioni. Include una pagina di destinazione progettata con attenzione con una combinazione di colori chiari, sfumature e widget con dati di Gestione API.
  • Personalizzabile tramite l'editor visivo: il portale include un pannello speciale per i designer, che consente di controllare tutti gli stili da una posizione centrale. Gli editor di contenuti possono modificare le pagine tramite un editor con trascinamento della selezione. È possibile definire gli ambiti delle autorizzazioni con il controllo degli accessi in base al ruolo.
  • Open source: la codebase e la roadmap del portale sono disponibili pubblicamente su GitHub. I tuoi contributi, le richieste di funzionalità e i report sui bug sono molto apprezzati.
  • Gestito o self-hosted: il portale è incluso in ogni istanza di Gestione API, escluso il livello A consumo, e il rispettivo motore verrà aggiornato automaticamente. Se vuoi estendere le funzionalità essenziali del portale, ad esempio se vuoi creare widget personalizzati per recuperare dati da altre origini, crea una copia del repository di GitHub tramite fork, implementa le modifiche al codice ed esegui il self-hosting della tua versione modificata del portale.
  • Ottimale per DevOps: le distribuzioni possono essere automatizzate tramite le API per permetterti di eseguire con facilità la migrazione e la configurazione di contenuti tra istanze di Gestione API, oltre a eseguire o ripristinare backup.

Inizia subito.

Segui la documentazione per provare il nuovo portale. Se sei interessato a esplorare la versione self-hosted, altri dettagli sono disponibili nel repository di GitHub.

Rimani informato sugli ultimi aggiornamenti per Gestione API.

Scopri di più su Gestione API di Azure.

Condividi commenti e feedback.

  • Gestione API
  • Features

Related Products