ORA DISPONIBILE

Nuovo portale per sviluppatori di Gestione API di Azure ora disponibile a livello generale

Aggiornamento: 04 novembre, 2019

Il nuovo portale per sviluppatori open source di Gestione API è ora disponibile a livello generale. Dotato di un aspetto moderno attentamente riprogettato che piacerà molto agli utenti delle API, il portale favorisce nuovi scenari, come l'automazione o l'estensione personalizzata della funzionalità. L'articolo della documentazione di Azure contiene istruzioni su come iniziare. 

Differenze introdotte nel nuovo portale: 

  • Prestazioni, scalabilità e sicurezza migliori: il nuovo portale è stato completamente riprogettato per semplicità, miglioramento delle prestazioni e distribuzione scalabile. Caratterizzato da un'architettura leggera, usa la tecnologia JAMstack. 

  • Aspetto moderno predefinito: gli utenti delle API apprezzeranno il tema predefinito, che riduce al minimo la necessità di personalizzazioni. Le nuove pagine e i nuovi widget sono stati attentamente progettati e ottimizzati per usabilità, accessibilità e un'esperienza utente ottimale. 

  • Personalizzazioni tramite l'editor visivo: il portale include un pannello speciale che permette ai progettisti di controllare tutti gli stili da una posizione centralizzata. Gli editor di contenuti possono modificare le pagine tramite un editor con trascinamento della selezione. 

  • Open source: puoi osservare il progetto, controllarlo, crearne una copia tramite fork o contribuirvi su GitHub

  • Estendibilità: il portale è integrato in ogni istanza di Gestione API, ad eccezione del livello A consumo. Se vuoi estendere le funzionalità essenziali del portale, ad esempio se vuoi creare widget personalizzati per recuperare dati da altre origini, crea una copia del repository di GitHub tramite fork, implementa le modifiche al codice ed esegui il self-hosting della tua versione modificata del portale. 

  • DevOps: un set di nuove API permette di automatizzare le distribuzioni del portale, eseguire la migrazione di contenuto e configurazione o eseguire e ripristinare backup. 

Come iniziare a usare il nuovo portale 

L'articolo della documentazione di Azure chiarisce le differenze tra i portali gestiti e self-hosted e descrive come iniziare. 

Novità in arrivo 

Nelle prossime settimane aggiungeremo supporto per l'autenticazione OAuth nella console interattiva, insieme alla possibilità di filtrare le API e le operazioni API in base a tag. La roadmap è disponibile pubblicamente tramite i progetti in GitHub

I report sui bug possono essere segnalati tramite la sezione dei problemi di GitHub, il supporto può essere richiesto su Stack Overflow o tramite il supporto tecnico di Azure e le richieste di funzionalità possono essere immesse nel forum di commenti e suggerimenti su Azure

Portali per sviluppatori e di pubblicazione meno recenti ora disponibili in modalità legacy 

Con la disponibilità generale del nuovo portale, i portali per sviluppatori e di pubblicazione meno recenti sono diventati funzionalità legacy e da oggi in poi riceveranno solo gli aggiornamenti della sicurezza. Le nuove funzionalità verranno implementate solo nel nuovo portale per sviluppatori. Gli annunci per la segnalazione dei portali per sviluppatori e di pubblicazione legacy come obsoleti verranno presentati separatamente. In caso di dubbi, domande o commenti, puoi condividerli nella sezione dei problemi di GitHub dedicata

Per altre informazioni sul nuovo portale per sviluppatori, vedi l'articolo della documentazione di Azure.

Altre informazioni.

  • Gestione API
  • Features

Related Products