Ignora esplorazione
ORA DISPONIBILE

Cache HPC riceve certificazioni ISO, aggiunge la funzionalità di arresto e una nuova area

Data di pubblicazione: 11 febbraio, 2020

Le certificazioni ISO sono state completate per Cache HPC di Azure. L'offerta del servizio ha ottenuto le certificazioni ISO 27001, 27018 e 27701. La famiglia ISO/IEC 27000 di standard aiuta le organizzazioni di qualsiasi tipo e dimensione ad assicurare la protezione degli asset relativi alle informazioni.

Cache HPC di Azure include oggi la possibilità di avviare e arrestare rapidamente le cache con un solo clic. Le impostazioni della cache vengono salvate per permetterti di riavviarla rapidamente quando necessario, senza dovere creare di nuovo la configurazione. Questa funzionalità consente agli utenti di ridurre i costi durante i periodi di inattività, eliminando il costo del servizio di caching. Vengono comunque applicati i costi associati all'archiviazione su disco della cache.

Il supporto a livello di area per Cache HPC di Azure è stato infine espanso alla Corea centrale.  

Altre informazioni: Documentazione di Cache HPC di Azure

Inizia con: Cache HPC di Azure

  • Cache HPC di Azure
  • Features
  • Regions & Datacenters
  • Services

Prodotti correlati