ORA DISPONIBILE

I flag di traccia globali sono ora disponibili in Istanza gestita di database SQL di Azure

Data di pubblicazione: 21 agosto, 2019

Puoi ora abilitare i Yflag di traccia in Istanza gestita di database SQL di Azure usando l'istruzione DBCC TRACEON di Transact-SQL.

I flag di traccia vengono in genere usati per personalizzare e modificare il comportamento del motore di database di SQL Server. L'abilitazione dei flag di traccia può contribuire al miglioramento della compatibilità del motore di database di Istanza gestita e del motore di database di SQL Server. 

Istanza gestita supporta un subset di flag di traccia che non può influire sulla disponibilità o sulla stabilità di Istanza gestita. Nella prima versione sono supportati i flag di traccia seguenti: 460, 2301, 2389, 2390, 2453, 2467, 7471, 8207, 9389, 10316 e 11024. L'elenco di flag di traccia supportati verrà espanso in futuro in base alle richieste dei clienti.

Puoi abilitare o disabilitare flag di traccia globali a livello di istanza usando il comando DBCC TRACEON di Transact-SQL, come mostrato nell'esempio seguente:

dbcc traceon(11024, -1)

 

Assicurati di testare in modo accurato queste opzioni prima dell'applicazione in un ambiente di produzione.

Per scoprire di più, vedi Flag di traccia in SQL Server e Istanza gestita di SQL di Azure.  

  • Features