Ignora esplorazione
ORA DISPONIBILE

Azure Site Recovery supporta ora gruppi di posizionamento di prossimità

Data di pubblicazione: 28 maggio, 2020

Azure Site Recovery supporta ora gruppi di posizionamento di prossimità. Grazie a questa release, qualsiasi macchina virtuale ospitata in un gruppo di posizionamento di prossimità può essere protetta con Site Recovery. Quando abiliti la replica di una VM di questo tipo, puoi specificare un gruppo di posizionamento di prossimità nell'area secondaria come parametro aggiuntivo. In caso di failover, Site Recovery posizionerà la VM con failover nel gruppo di posizionamento di prossimità di destinazione specificato. Quando l'area primaria è di nuovo attiva, puoi usare Site Recovery per posizionare la VM nel gruppo di posizionamento di prossimità originale.

Questa funzionalità è attualmente disponibile tramite PowerShell e supporta qualsiasi VM di Azure VM con Managed Disks. È disponibile in tutte le aree di Azure. Proteggi subito le VM basate su gruppi di posizionamento di prossimità usando Site Recovery e sfrutta i vantaggi offerti dalla riduzione della latenza di rete e dall'incremento della resilienza dell'applicazione.

  • Azure Site Recovery
  • Features
  • Management

Prodotti correlati