Ignora esplorazione

La data per la firma SHA-2 dell'agente di Azure Log Analytics per Windows è stata estesa

Data di pubblicazione: 11 maggio, 2020

L'agente di Azure Log Analytics per Windows inizierà a usare esclusivamente la firma SHA-2 a partire dal 17 agosto 2020. La data è stata estesa dal 18 maggio 2020 per concedere ai clienti più tempo per la preparazione.

Questa modifica influirà sui clienti che usano l'agente di Log Analytics in una versione legacy del sistema operativo come parte di qualsiasi servizio di Azure (Monitoraggio di Azure, Automazione di Azure, Gestione aggiornamenti di Azure, Rilevamento modifiche di Azure, Centro sicurezza di Azure, Azure Sentinel, Windows Defender ATP).

Questa modifica richiede interventi solo se esegui l'agente in una versione legacy del sistema operativo (Windows 7, Windows Server 2008 R2 o Windows Server 2008). I clienti che lo eseguono in una versione legacy del sistema operativo devono applicare gli aggiornamenti e le patch più recenti del servizio nei rispettivi computer prima del 17 maggio 2020. In caso contrario, gli agenti smetteranno di inviare dati alle rispettive aree di lavoro di Log Analytics.

Scopri di più sul requisito per il supporto della firma del codice SHA-2 per Windows.

  • Log Analytics
  • Monitoraggio di Azure
  • Automazione
  • Centro sicurezza
  • Azure Sentinel
  • Management
  • Operating System
  • Security