Ignora esplorazione
IN ANTEPRIMA

Anteprima pubblica di Controllo delle versioni di BLOB di Azure ora disponibile

Data di pubblicazione: 15 maggio, 2020

Le applicazioni e gli utenti creano, aggiornano ed eliminano continuamente dati in Archivio BLOB di Azure. Un requisito comune è costituito dalla possibilità di gestire e accedere alle versioni correnti e cronologiche dei dati. Un'applicazione che accetta ad esempio contratti dai clienti deve conservare tutte le versioni del contratto, mantenendo lo stesso nome di oggetto.

Siamo felici di annunciare l'anteprima di Controllo delle versioni di Archivio BLOB come passaggio successivo per migliorare la gestione e la protezione dei dati. Controllo delle versioni di BLOB di Azure mantiene automaticamente versioni precedenti di un oggetto e le identifica con ID di versione. Puoi elencare il BLOB corrente e le versioni precedenti usando i timestamp dell'ID di versione. Puoi anche accedere e ripristinare versioni precedenti come versione più recente dei dati in caso di modifica o eliminazione errata dei dati da parte di un'applicazione o altri utenti.

Puoi iniziare a usare in anteprima questa funzionalità in tutti gli account di archiviazione esistenti o nei nuovi account di archiviazione di tipo Utilizzo generico (GPv2) nelle aree Francia meridionale, Francia centrale, Canada orientale e Canada centrale.

Altre informazioni

  • Archiviazione BLOB di Azure
  • Features