ORA DISPONIBILE

Aggiornamenti del servizio Gestione API di Azure

Data di pubblicazione: 19 settembre, 2017

Il servizio Gestione API di Azure offre ora agli sviluppatori nuove funzionalità per gestire il ciclo di vita delle API, estendere le funzionalità aggiuntive alle applicazioni aziendali e molto altro ancora. Le novità della versione di agosto del servizio includono:

·        Le revisioni e le versioni delle API (in anteprima) consentono agli editori di API di apportare modifiche alle API in modo sicuro e controllato. Gli editori di API usano le revisioni per apportare modifiche alle API senza disturbare i consumer di API. Le versioni incapsulano le modifiche di rilievo, sono identificate da una stringa di versione e possono usare un elemento, scelto tra stringa di query, intestazione o percorso dello schema di controllo delle versioni.

·        È ora possibile esportare le definizioni di API di Azure in ambienti Microsoft Flow e Microsoft PowerApps. Queste APIs vengono registrate come API personalizzate in Flow e PowerApps, in modo da consentire agli utenti di utilizzare più facilmente le API di Azure.

·        È ora possibile importare certificati da Azure Key Vault tramite modelli ARM.

Scopri di più su Gestione API di Azure.

  • Gestione API
  • Features

Prodotti correlati