Ignora esplorazione

Azure Resource Manager - Migrazione a TLS 1.2 con deprecazione di protocolli di sicurezza obsoleti

Data di pubblicazione: 11 novembre, 2022

Per assicurare che Azure possa fornire il livello massimo di sicurezza per i dati dei clienti, Azure Resource Manager deprecherà il supporto per le richieste in ingresso su TLS 1.1 e altri protocolli di sicurezza precedenti entro l'autunno del 2023. Per evitare interruzioni delle connessioni con Azure, è quindi consigliabile eseguire la migrazione a TLS 1.2 e rimuovere eventuali dipendenze dai protocolli precedenti nei sistemi operativi e negli ambienti di lavoro. 

Azure Resource Manager supporta già TLS 1.2. I clienti che usano attualmente questa versione non saranno interessati dallo spostamento. Sarà tuttavia necessario che le connessioni HTTPS provenienti da tutti i clienti usino TLS 1.2 e non verrà più fornita la compatibilità con le versioni precedenti per i protocolli di sicurezza precedenti. 

Per mantenere le connessioni ad Azure Resource Manager, aggiorna i sistemi operativi, le librerie di sviluppo, i framework e tutte le altre soluzioni alle rispettive versioni più recenti in modo da supportare TLS 1.2. 

È stata compilata una serie di raccomandazioni e di risorse che includono informazioni aggiuntive per semplificare la migrazione. Per altre informazioni, vedi qui.

  • Azure Resource Manager
  • SDK and Tools
  • Retirements
  • Security

Prodotti correlati