ORA DISPONIBILE

Azure Analysis Services - Miglioramento della sincronizzazione delle repliche di query ora disponibile

Data di pubblicazione: 16 aprile, 2020

Il miglioramento della sincronizzazione delle repliche di query in Azure Analysis Services è ora disponibile a livello generale. Analysis Services offre il miglioramento della sincronizzazione delle repliche di query in ambienti con aumento di istanze con query client distribuite in una o più repliche di query, riducendo quindi i tempi di risposta per carichi di lavoro a concorrenza elevata.

Lo screenshot seguente mostra la nuova impostazione ReplicaSyncMode. L'impostazione predefinita (1) corrisponde alla riattivazione completa del database di repliche. Un valore pari a (2) abilita invece la sincronizzazione ottimizzata delle repliche di query in parallelo.

queryreplicasync

Per impostazione predefinita, le repliche di query vengono reidratate completamente, non in modo incrementale, in diverse fasi. Se si presuppone che siano presenti almeno tre repliche, due repliche vengono scollegate e collegate in un determinato momento per assicurare che almeno una replica sia disponibile online per le query durante il ciclo di sincronizzazione. È possibile che i client si debbano riconnettere a una delle repliche online.

Grazie alla sincronizzazione ottimizzata delle repliche di query, invece, tutte le repliche vengono sincronizzate in parallelo, riducendo quindi il tempo di sincronizzazione e incrementando la probabilità che i dati siano coerenti durante la sincronizzazione. I database vengono mantenuti online in tutti i server partecipanti. I client non devono eseguire di nuovo la connessione. La cache in memoria viene inoltre aggiornata in modo incrementale e questo approccio può risultare più veloce rispetto alla riattivazione di un modello.

Nota tuttavia che la sincronizzazione ottimizzata potrebbe utilizzare memoria aggiuntiva sul server, in base alla quantità di dati modificati e alla quantità di cache che necessita di aggiornamento. L'operazione potrebbe richiedere una quantità doppia di memoria rispetto alla riattivazione completa perché i segmenti vecchi e nuovi vengono mantenuti contemporaneamente in memoria. Se la replica esaurisce la memoria durante una sincronizzazione, Analysis Service eseguirà il fallback alla modalità predefinita, ovvero collegamento/scollegamento di due repliche alla volta.

Per altre informazioni sull'aumento di istanze di query, leggi Aumento di istanze di Azure Analysis Services nella documentazione.

  • Azure Analysis Services
  • Features
  • Services

Prodotti correlati