Questions? Feedback? powered by Olark live chat software
Ignora esplorazione

Anteprima funzionalità

Per ottenere il tuo feedback, Azure ti offre, a scopo di valutazione, le funzionalità di anteprima descritte di seguito. Una versione di anteprima può includere aree, software, servizi o funzionalità in versione di anteprima, beta o altra versione non definitiva. Le anteprime di Azure sono soggette a condizioni del servizio limitate o diverse, come indicato nel contratto di assistenza e nelle condizioni aggiuntive per l'anteprima. Le anteprime sono rese disponibili a patto che l'utente accetti le relative condizioni , che integrano il contratto che disciplina l'uso di Azure.

Criteri di accesso condizionale di Azure Active Directory

Azure Active Directory offre ora criteri di accesso condizionale che ti permettono di creare regole di accesso per app connesse ad Azure Active Directory in base all'appartenenza a gruppi e all'ubicazione dell'utente. Alle app più sensibili puoi assegnare criteri più rigidi, ad esempio richiedendo l'uso di Azure Multi-Factor Authentication al di fuori della rete aziendale, mentre per le app meno sensibili puoi usare criteri più aperti.

Servizi di dominio Azure Active Directory

Servizi di dominio Azure Active Directory offre servizi di dominio gestiti scalabili e ad alte prestazioni, come aggiunta a un dominio, LDAP, Kerberos, Autenticazione integrata di Windows e supporto di Criteri di gruppo. Con un semplice clic su un pulsante, gli amministratori possono abilitare servizi di dominio gestiti per macchine virtuali e applicazioni con riconoscimento della directory distribuite in servizi di infrastruttura di Azure. Basato sulla stessa tecnologia sottostante di Windows Server Active Directory, Servizi di dominio Azure Active Directory fornisce un modo semplice per eseguire la migrazione di applicazioni locali tradizionali nel cloud.

Appartenenza a gruppi dinamica di Azure Active Directory

Con questa anteprima, gli amministratori possono impostare regole per qualsiasi gruppo di Azure Active Directory in base agli attributi utente, come reparto o paese, per definire in modo dinamico l'appartenenza a gruppi. I gruppi possono essere usati per fornire l'accesso ad applicazioni o a risorse cloud o per assegnare licenze agli utenti.

Rollover delle password di Azure Active Directory

Azure Active Directory ti consente di assegnare ai gruppi account applicazioni condivisi. Questa funzionalità è particolarmente utile per la gestione dell'accesso ad account di social media di proprietà dell'azienda, come Twitter, Facebook o LinkedIn. La password reale di questi account è nota solo all'amministratore, mentre gli altri membri del gruppo accedono usando le proprie credenziali aziendali. Ciò garantisce un maggiore livello di sicurezza, grazie alla possibilità di configurare le password per il rollover automatico, che rende più sicuri gli account condivisi con la creazione automatica di nuove password complesse in base all'intervallo scelto, riducendo così al minimo il rischio che gli account di social media di proprietà dell'azienda vengano sfruttati in modo dannoso.

Azure Active Directory Privileged Identity Management

Privileged Identity Management, una nuova funzionalità di Azure Active Directory Premium, ti consente di individuare, limitare e monitorare le identità con privilegi e il loro accesso alle risorse, nonché di applicare accesso amministrativo JIT (just-in-time) su richiesta quando necessario. Puoi accedere a questa nuova funzionalità, attualmente disponibile in versione di anteprima pubblica, dal portale di Microsoft Azure.

Altre informazioni

Richieste di accesso self-service di Azure Active Directory

Questa versione di anteprima consente agli utenti di Azure Active Directory di scegliere da un elenco di applicazioni rese disponibili dall'organizzazione e richiedere l'accesso a tali applicazioni tramite un processo self-service. Questo processo può fornire l'accesso all'applicazione scelta in modo immediato o tramite un flusso di lavoro di approvazione.

Visual Studio Application Insights

Visual Studio Application Insights è una soluzione di telemetria all-in-one che ti aiuta a rilevare e risolvere i problemi, nonché a migliorare continuamente le applicazioni Web. Il servizio è progettato come parte integrante del processo di sviluppo e offre viste a 360° in tempo reale su disponibilità, prestazioni e utilizzo delle app. Sfrutta i potenti strumenti di esplorazione dei dati per gestire i problemi in modo immediato, proattivo e reattivo. Scopri in che modo gli utenti usano l'applicazione e prendi decisioni basate su informazioni aggiornate per incentrare gli investimenti su quello che conta di più.

Altre informazioni

Servizio di avvisi di fatturazione

Usa il servizio di avvisi di fatturazione di Azure per creare in modo semplice e rapido avvisi di fatturazione personalizzati che ti aiutano a monitorare e gestire l'attività di fatturazione per gli account di Azure.

Altre informazioni

Servizi cognitivi

Un portfolio di API ed SDK che permette agli sviluppatori di aggiungere in tutta semplicità servizi intelligenti, tra cui funzionalità per visione artificiale, sintesi vocale, analisi del linguaggio, conoscenza e ricerca alle proprie soluzioni.

Altre informazioni

Servizio Azure Data Lake Analytics

Il servizio Data Lake Analytics è un nuovo servizio distribuito basato su Apache YARN che è in grado di ridimensionarsi dinamicamente per permetterti di concentrarti sui tuoi obiettivi aziendali e non sull'infrastruttura distribuita. Invece di dover distribuire, configurare e ottimizzare l'hardware, puoi scrivere query per trasformare i tuoi dati ed estrarre nuove preziose prospettive. Con il servizio di analisi puoi gestire processi di qualsiasi dimensione immediatamente, semplicemente definendo la potenza che ti serve. Pagherai solo per il processo durante la sua esecuzione, per la massima convenienza. Il servizio di analisi supporta l'integrazione di Azure Active Directory, che ti permette di gestire facilmente l'accesso e i ruoli, con il tuo sistema di gestione delle identità locale. È incluso anche U-SQL, un linguaggio che combina i vantaggi di SQL con la potenza espressiva del codice utente. Il runtime distribuito scalabile di U-SQL ti permette di analizzare in modo efficiente i dati nell'archivio e tra istanze di SQL Server in Azure, il database SQL di Azure e Azure SQL Data Warehouse.

Altre informazioni

Azure Data Lake Store

Data Lake Store offre un singolo repository in cui puoi acquisire dati di qualsiasi dimensione, tipo e velocità in tutta semplicità senza forzare modifiche all'applicazione in base al ridimensionamento dei dati. Nell'archivio i dati possono essere condivisi per la collaborazione con sicurezza di livello aziendale. L'archivio è anche progettato per elaborazione e analisi ad alte prestazioni da strumenti e applicazioni HDFS, come Azure HDInsight, servizio Data Lake Analytics, Hortonworks, Cloudera e MapR, con supporto per carichi di lavoro a bassa latenza. Ad esempio, i dati possono essere inseriti nell'archivio in tempo reale da sensori e dispositivi per soluzioni IoT (Internet of Things) o da siti Web di shopping online, senza limiti fissi per le dimensioni degli account o dei file, a differenza delle attuali offerte disponibili sul mercato.

Altre informazioni

Maschera dati dinamica per il database SQL

Maschera dati dinamica per il database SQL di Azure aiuta a proteggere ancora meglio i dati sensibili dall'accesso non autorizzato. Maschera dati dinamica è una funzionalità di sicurezza basata su criteri che aiuta a ridurre l'esposizione dei dati in un database, restituendo dati mascherati agli utenti senza privilegi che eseguono query su campi di database designati, ad esempio quelli relativi ai numeri di carta di credito. I dati effettivi presenti nel database non vengono modificati e la maschera dati viene applicata in tempo reale durante l'elaborazione delle query.

Maschera dati dinamica è disponibile nel database SQL V12. Scopri di più sull'aggiornamento.

Altre informazioni

Funzioni di Azure

Funzioni di Azure offre un'esperienza di calcolo on demand basata sugli eventi che indica ad Azure di eseguire il codice attivato da eventi generati in altri servizi di Azure, prodotti SaaS e sistemi locali. L'intuitiva interfaccia basata su browser ti permette di creare frammenti di codice pianificati o attivati in un'ampia gamma di linguaggi di programmazione. Le tue applicazioni possono essere ridimensionate on demand, per poter pagare solo per le risorse che usi.

Altre informazioni

Analisi Servizi multimediali

Analisi Servizi multimediali di Azure è una raccolta di componenti per sintesi vocale e visione artificiale che permettono a organizzazioni e aziende di derivare in modo più semplice analisi approfondite di utilità pratica dai propri file video in tutta semplicità tramite una tecnologia di Machine Learning avanzata. I servizi di Analisi Servizi multimediali di Azure sono ospitati nella piattaforma Servizi multimediali di Azure, la soluzione multimediale basata sul cloud di Azure per codifica, crittografia e streaming di audio o video in modo scalabile, live oppure on demand (VOD). I servizi di livello aziendale di Analisi Servizi multimediali offrono la conformità, la sicurezza e la copertura globale necessarie alle organizzazioni di grandi dimensioni.

Altre informazioni

Azure Monitor

Azure Monitor allows you to monitor, alert, and autoscale your Azure resources and use resource-level and service-level logs to diagnose problems in one central place.

Learn more

Test delle prestazioni di App per dispositivi mobili e Web di Azure

Ora puoi eseguire test di carico e delle prestazioni e verificare le prestazioni delle app sotto carico. Genera migliaia di utenti virtuali da posizioni diverse in tutto il mondo, simulando il traffico reale nella tua applicazione. Usa questa funzionalità gratuitamente con la versione di anteprima pubblica.

Altre informazioni

Integrità risorse di Azure

Il servizio Integrità risorse di Azure è un nuovo servizio che espone l'integrità delle singole risorse di Azure e fornisce consigli pratici per risolvere i problemi. L'obiettivo del servizio di integrità delle risorse è quello di ridurre il tempo speso dai clienti per risolvere i problemi, in particolare quello per determinare se la causa del problema è interna all'applicazione o dovuta a un evento nella piattaforma Azure.

Altre informazioni

R Server per HDInsight

R Server per HDInsight è un'implementazione di R con scalabilità orizzontale integrata con cluster Hadoop e Spark creati da HDInsight. Si tratta di un'implementazione di R al 100% open source eseguita nel cloud.

Altre informazioni

Aggiornamento del database SQL

Questa versione di anteprima introduce il servizio di database SQL di Azure di prossima generazione. Questo servizio offre compatibilità praticamente completa con il motore di SQL Server e prestazioni Premium superiori per il servizio di database SQL. Tra i principali miglioramenti sono inclusi il supporto per database di dimensioni maggiori con indicizzazione online e query parallele, il supporto migliorato per Transact-SQL (T-SQL) con indice XML e Common Language Runtime e il supporto per l'indice columnstore in memoria. Iscriviti per provare la versione di anteprima usando il portale di Microsoft Azure.

Altre informazioni

Crittografia del servizio Archiviazione

La crittografia del servizio Archiviazione per l'archiviazione BLOB di Azure ti aiuta a soddisfare i requisiti di sicurezza e conformità aziendali crittografando automaticamente l'archiviazione BLOB, tra cui BLOB in blocchi, BLOB di pagine e BLOB di aggiunta. Archiviazione di Azure gestisce tutta la crittografia, la decrittografia e la gestione delle chiavi in modo assolutamente trasparente. Tutti i dati sono crittografati tramite la crittografia AES a 256 bit, una delle crittografie a blocchi più solide tra quelle disponibili. Puoi abilitare questa funzionalità nei nuovi account di archiviazione di Azure Resource Manager creati senza costi aggiuntivi.

Altre informazioni

Array virtuale StorSimple

L'array virtuale StorSimple ti offre gli stessi vantaggi dei dispositivi hardware StorSimple, ovvero archiviazione primaria, snapshot e protezione interna dei dati tramite integrazione ibrida con Azure, ma sotto forma di macchina virtuale. Grazie a una straordinaria flessibilità di distribuzione, l'array virtuale StorSimple supporta VMware e Hyper-V come piattaforme host e presenta protocolli iSCSI e SMB nativi.

Altre informazioni