Rettifica delle condizioni di pagamento diretto di Azure

Per garantire la validità, il Cliente deve accettare questa Rettifica così come disponibile nel portale di Azure.

La presente Rettifica delle condizioni di pagamento diretto di Azure ("Rettifica") è stipulata tra l'entità cliente ("Cliente") e l'entità Microsoft ("Microsoft") che hanno stipulato un Contratto di licenza con programma Open ("Contratto"), in virtù del quale il Cliente ha acquistato i Servizi di Microsoft Azure. Le parti riconoscono che la Rettifica costituisce un'integrazione del Contratto ed è applicabile solo alla Sottoscrizione (come definita di seguito) acquistata in virtù del presente Contratto.

  1. Termini definiti.

    I termini con iniziale maiuscola usati ma non definiti nella presente Rettifica avranno gli stessi significati specificati nel Contratto. Nella presente Rettifica sono usate le definizioni seguenti:

    "Servizi di Microsoft Azure" indica uno o più dei servizi e delle funzionalità di Microsoft Azure concessi in licenza da Microsoft e identificati nella pagina dei servizi, ad eccezione di Microsoft Azure Marketplace (venduto separatamente).

    "Portale" indica il portale online usato dal Cliente per acquistare la Sottoscrizione nella pagina dei prezzi o in un sito alternativo identificato da Microsoft.

    "Sottoscrizione" indica una sottoscrizione con un valore definito che può essere riscattata per una quantità di Servizi di Microsoft Azure per un Periodo di validità definito.

    "Periodo di validità" indica il periodo di tempo a partire dalla data di riscatto della Sottoscrizione acquistata e con scadenza precedente alla (1) data in cui il valore della Sottoscrizione è stato usato oppure pari a (2) dodici mesi.

  2. Dettagli offerta.

    Tramite l'acquisto di una Sottoscrizione, il Cliente si impegna ad acquistare una quantità specifica di Servizi di Microsoft Azure da usare durante un Periodo di validità e da pagare in modo anticipato prima dell'uso. Un utilizzo aggiuntivo o di altro tipo da parte del Cliente (ad esempio, uso eccedente rispetto alla quantità di impegno rappresentata dalla Sottoscrizione) richiederà l'acquisto di una nuova Sottoscrizione a fronte di una Rettifica separata prima di tale utilizzo aggiuntivo o di altro tipo, per evitare un'interruzione nella fornitura dei Servizi di Microsoft Azure al Cliente. L'uso dei Servizi di Microsoft Azure da parte del Cliente sarà soggetto alle condizioni del Contratto, che, per evitare che insorgano dubbi, include i Diritti di utilizzo del prodotto.

  3. Prezzi a consumo e autorizzazione all'addebito su carta di credito.
    1. Prezzi a consumo. Le tariffe a consumo per i Servizi di Microsoft Azure sono soggette a modifiche in qualsiasi momento previa preavviso.
    2. Autorizzazione all'addebito su carta di credito. Tramite l'accettazione di questa Rettifica, il Cliente accetta di pagare la sottoscrizione e autorizza Microsoft all'addebito sulla carta di credito del Cliente dei prezzi per la Sottoscrizione disponibili nel Portale al momento dell'accettazione della presente Rettifica.
  4. Imposte.

    I prezzi non includono le imposte. Il cliente dovrà pagare eventuali imposte relative al valore aggiunto, beni e servizi, vendita o simili dovute per qualsiasi ordine effettuato in virtù del presente contratto e che Microsoft è autorizzato a riscuotere dal Cliente in base alle norme vigenti. Il Cliente si assume la responsabilità di eventuali imposte di bollo applicabili e di tutte le altre imposte che il Cliente è legalmente tenuto a pagare, incluse eventuali imposte derivanti dal provisioning dei Servizi di Microsoft Azure alle società affiliate del Cliente. Microsoft si assume la responsabilità di tutte le imposte relative al proprio profitto netto o ai diritti di proprietà. In caso di applicazione obbligatoria di eventuali ritenute di imposta sui pagamenti effettuati dal Cliente a Microsoft, il Cliente potrà dedurre tali imposte dall'importo dovuto a Microsoft e pagarle all'autorità fiscale competente, purché il Cliente ottenga e fornisca immediatamente una ricevuta ufficiale di tali ritenute e altri documenti ragionevolmente richiesti da Microsoft per la richiesta di un credito di imposta estera o un rimborso. Il Cliente dovrà verificare che eventuali ritenute sulle imposte siano ridotte al minimo possibile in base alle norme vigenti.

  5. Varie.
    1. Periodo di validità e risoluzione. La risoluzione di questa Rettifica avrà automaticamente luogo alla scadenza del Periodo di validità. La Sottoscrizione acquistata con questa Rettifica rimarrà soggetta ai termini del Contratto e ai diritti d'uso del Prodotto applicabili, indipendentemente dalla risoluzione o dalla scadenza del Contratto.
    2. Ordine di precedenza. In caso di incoerenze tra disposizioni della presente Rettifica e disposizioni del Contratto, la priorità sarà assegnata alla Rettifica.
    3. Contratto complessivo. Questa Rettifica costituisce l'intero accordo tra le parti in merito alla materia oggetto della Rettifica stessa e sostituisce tutti gli altri contratti, orali o scritti, relativamente all'oggetto della presente Rettifica. Salvo quanto espressamente stabilito nella presente Rettifica, il Contratto rimane inalterato e pienamente vincolante ed efficace.
    4. Autorità contraente. Qualora l’utente sia una persona fisica che accetta le condizioni per conto di una persona giuridica, l'utente garantisce di disporre di autorità legale per stipulare questa Rettifica per conto della persona giuridica.
    5. Consociate australiane. A prescindere da qualsiasi affermazione contraria nella presente Rettifica o nel Contratto, se l'utente si trova in Nuova Zelanda o nei paesi dell'Oceania, non deve effettuare ordini ai sensi della presente Rettifica o del Contratto per alcuna Consociata situata in Australia, né concedere ad alcuna Consociata situata in Australia diritti amministrativi per la gestione della Sottoscrizione, qualora scelga di accedere a, e di usare, i Servizi online forniti dai data center in Australia. Una Consociata situata in Australia che desidera accedere a, e usare, i Servizi online forniti dai data center in Australia deve stipulare una Sottoscrizione con un Contratto di licenza con programma Open distinto.