Domande frequenti sulle domande e risposte per Maker

  • QnA Maker è stato progettato principalmente per fornire origini dati per domande e risposte su cui è possibile eseguire query dal bot o dall'applicazione. Anche se gli sviluppatori lo troveranno utile, questo strumento risulta vantaggioso principalmente per i proprietari dei contenuti. QnA Maker è un approccio completamente senza codice per gestire i contenuti alla base del bot o dell'applicazione.
  • Puoi accedere con il tuo account Microsoft.
  • Sì, lo strumento QnA Maker è attualmente gratuito. L'utilizzo viene tuttavia conteggiato per ogni account. Per informazioni dettagliate, vedi la sezione relativa alle chiavi di sottoscrizione della documentazione.
  • È possibile che lo strumento non riesca ad estrarre automaticamente QnA dagli URL di domande frequenti validi. In questi casi puoi copiare e incollare i contenuti di QnA in un file con estensione txt e provare a inserirlo. In alternativa, puoi comunque aggiungere sempre contenuti alla Knowledge Base.
  • Sono supportati due formati di file per l'inserimento.

    1. File con estensione tsv: informazioni di QnA contenute nel formato di tipo domanda-risposta.
    2. File con estensione txt, docx, pdf: informazioni di QnA incluse come contenuti normali di domande frequenti, ovvero una sequenza di domande e risposte.
  • È attualmente previsto un limite di 20 MB per Knowledge Base.
  • Ogni operazione di modifica, nell'aggiornamento di tabelle, nel test o nelle impostazioni, deve essere salvata prima di poter essere pubblicata. Assicurati di premere il pulsante di salvataggio e ripetizione dopo ogni operazione di modifica.
  • Lo strumento QnA Maker gestisce attualmente i contenuti di domande frequenti semi-strutturati. In futuro si prevede di riuscire a rispondere anche a domande da contenuti non strutturati.
  • No. QnA Maker viene tuttavia offerto come uno dei molti modelli disponibili nel servizio Azure Bot, che consente uno sviluppo di bot rapido e intelligente con tecnologia Microsoft Bot Framework e l'esecuzione in un ambiente senza server. I bot vengono ridimensionati in base alla richiesta. Puoi pagare solo per le risorse che utilizzi.
  • Il formato previsto dal caricamento per il file è costituito da colonne delimitate da tabulazioni per domanda, risposta e origine.
  • Devi aggiornare le chiavi di sottoscrizione se sospetti che siano state compromesse. Eventuali richieste con la chiave della tua sottoscrizione verranno conteggiate rispetto alla tua quota.
  • Tutti i contenuti della Knowledge Base vengono archiviate in Archiviazione di Azure dallo strumento QnAMaker. Per accedere alla Knowledge Base, devi avere una combinazione di ID della Knowledge Base e chiave di sottoscrizione. I contenuti della Knowledge Base non vengono usati dallo strumento per altre finalità.
  • La Knowledge Base supporta Markdown. L'estrazione automatica dagli URL ha tuttavia una capacità limitata di conversione da HTML a Markdown. Se vuoi usare le funzionalità complete di Markdown, puoi modificare i contenuti direttamente nella tabella o caricare una KB con contenuti avanzati.
  • Lo strumento QnA Maker inserisce e trova corrispondenze dei dati nella codifica UTF-16. Ogni lingua dovrebbe quindi funzionare senza modifiche. La rilevanza del servizio, tuttavia, è stata testata solo per l'inglese.
  • Nel nuovo servizio non è più disponibile l'URL di test. Tutte le chiamate vengono infatti conteggiate come parte dei servizi cognitivi. Poiché l'URL di test espone la chiave di sottoscrizione e l'ID della KB, costituisce un rischio per la sicurezza. È tuttavia comunque molto facile avviare una chat con la KB e condividere questo valore. Scopri i modelli di Azure Bot per il bot per domande e risposte. Puoi attivare il bot QnA in Skype con pochi clic e quindi condividerlo con tutti.
  • Segui questa procedura per incorporare il servizio QnA Maker come controllo di chat nel tuo sito Web:

  • I log delle chat sono file delimitati da tabulazioni, con colonne relative a query e frequenza. La frequenza indica il numero di visualizzazioni della stessa query. Il file è disposto in ordine decrescente di frequenza. Seleziona le domande dal file scaricato da testare, quindi caricalo per verificare le risposte specifiche restituite dal sistema.