Ignora esplorazione

Supporto dei grafi per il database SQL di Azure

In anteprima Ora disponibile in anteprima.

Data dell'aggiornamento: lunedì 3 luglio 2017

La rapida crescita e la complessità dei dati possono rendere difficili l'ottimizzazione dello schema e la progettazione delle query da parte degli utenti. Con i database a grafo vengono proposti semplici costrutti di nodi e relazioni nelle strutture collegate per una modellazione avanzata. Il database SQL di Azure offre ora estensioni per i grafi completamente integrate, in modo che gli utenti possano definire schemi di grafi con oggetti grafo. Sono già milioni i clienti che si affidano a SQL Server per i carichi di lavoro cruciali. Grazie alle estensioni per i grafi disponibili in SQL Server 2017 possono sfruttare al meglio i database a grafo e relazionali in un unico prodotto, potendo anche eseguire query su tutti i dati con un'unica piattaforma. Gli utenti possono inoltre beneficiare di altre tecnologie innovative già disponibili in SQL Server, come gli indici columnstore, l'analisi avanzata con R Services per SQL Server, la disponibilità elevata e le estensioni per il linguaggio T-SQL che contribuiscono a individuare criteri e abilitano gli spostamenti tra più hop.

Per scoprire di più sul supporto per i grafi, visita il blog di TechNet.

  • SQL Database
  • Commenti correlati