Data center Azure

La piattaforma Azure è supportata dalla rete in crescita dei data center gestiti da Microsoft. Microsoft vanta decenni di esperienza nell'esecuzione di servizi, quali Bing, Office 365 e outlook.com. Azure è disponibile in 140 paesi, tra cui la Cina, e ha investito in offerte specifiche per gli enti pubblici degli Stati Uniti e per la Germania. Azure supporta 17 lingue e 24 valute, il tutto grazie all'investimento di Microsoft di 15 miliardi di dollari USA nell'infrastruttura di data center globale. Azure investe continuamente nelle tecnologie di infrastruttura più recenti, con attenzione particolare all'affidabilità elevata, all'eccellenza operativa, all'efficienza dei costi, alla sostenibilità ambientale e a un'esperienza online affidabile per clienti e partner a livello mondiale.

Data center Microsoft

Presenza globale

Azure mantiene una presenza globale per permettere a clienti e partner di soddisfare l'obiettivo di fornire applicazioni vicino alla base di utenti. L'archiviazione dei dati può essere limitata a un singolo paese, regione o area geografica.

Privacy dei dati

Ridondanza e ripristino

Gli utenti di Azure possono usare una rete globale di data center per gestire la disponibilità con efficienza dei costi. Durante l'iscrizione iniziale è possibile abilitare due opzioni di replica dei dati.

Con l'archiviazione con ridondanza locale (LRS, Locally Redundant Storage), i dati vengono archiviati localmente nell'area primaria dell'utente. Con l'archiviazione con ridondanza geografica (GRS, Geo Redundant Storage), i dati vengono archiviati in un'area secondaria a oltre 400 chilometri di distanza dall'area primaria, ma all'interno della stessa area geografica.

Opzioni di archiviazione con ridondanza di Azure

Sostenibilità ambientale

Microsoft si impegna a offrire innovazioni tecnologiche e software che permettono alle persone e alle organizzazioni di migliorare l'ambiente. L'obiettivo è quello di ridurre l'impatto delle operazioni e dei prodotti di Microsoft, favorire la riduzione dell'impatto da parte di altre organizzazioni e semplificare l'impiego dinamico di procedure ottimali del settore per la sostenibilità ambientale. Microsoft ha raggiunto la neutralità carbonica nel 2014, realizzando l'obiettivo in base al quale tutti i nuovi data center devono avere un indice PUE (Power Usage Effectiveness, Efficienza energetica) medio pari a 1,125, corrispondente a un terzo dell'indice PUE medio dei data center del settore, pari a 1,7.

Leggi il Citizenship Report del 2014

Azure in Cina

Azure è ora disponibile in Cina tramite una collaborazione unica tra Microsoft e 21Vianet, uno dei principali provider Internet in Cina. Gestito e venduto da 21Vianet, Azure offre le tecnologie Microsoft affidabili, flessibili e convenienti per il cloud computing ai clienti in Cina, contribuendo al tempo stesso al progresso tecnologico. Microsoft è la prima società globale a rendere pubblicamente disponibili i servizi cloud in Cina.

Acquista i servizi di Azure in Cina

Richiedi altre informazioni sui contratti Enterprise