Offerta prepagata di 12 mesi

questa offerta non è più disponibile per i titolari di nuove sottoscrizioni. I titolari delle sottoscrizioni esistenti possono continuare a utilizzare l'offerta.

Effettuando il pagamento anticipato per i servizi di Azure per un periodo di 12 mesi, puoi ricevere il 5% di sconto sui servizi di Azure. L'acquisto minimo deve essere di $6000. L'addebito avverrà al momento dell'acquisto. Se hai un saldo inutilizzato al termine del periodo di 12 mesi, perderai i fondi acquistati.

Dettagli sugli sconti

Il tasso di sconto viene applicato alle tariffe con pagamento in base al consumo per la parte di utilizzo fino all'importo di acquisto prepagato. Qualsiasi utilizzo che superi l'importo di acquisto prepagato verrà addebitato alle tariffe standard con pagamento in base al consumo.

Esclusioni

I fondi prepagati non possono essere usati (né prevedono sconti) per acquistare piani di supporto di Azure, prodotti con marchi di terze parti, prodotti venduti in Azure Marketplace o prodotti venduti separatamente da Azure, come Azure Active Directory Premium.

Per la capacità di archiviazione di Azure non sono previsti sconti.

La tariffa scontata non può essere combinata con lo sconto progressivo disponibile come parte delle tariffe con pagamento in base al consumo per Archiviazione di Azure, Trasferimento dati, rete per la distribuzione di contenuti, Servizi multimediali e qualsiasi altro servizio di Azure i cui prezzi dipendono dal volume di utilizzo del servizio. Per questi servizi, lo sconto viene applicato al piano tariffario di base.

Opzioni di pagamento

Quando acquisti una nuova sottoscrizione, puoi pagare tramite carta di credito, carta di debito o fattura. Le schede prepagate e le carte di credito virtuali non sono accettate. Se scegli di pagare con fattura, l'attivazione del servizio può subire un certo ritardo a causa dei tempi di verifica del credito.

In caso di passaggio da un modello di pagamento in base al consumo a questa offerta, supportiamo solo il pagamento tramite fattura.

Criteri per le modifiche

Durante il periodo di validità dell'offerta, puoi aumentare l'importo di acquisto prepagato in qualsiasi momento nel portale degli account. L'aumento dell'importo di acquisto prepagato non comporta la modifica del periodo di validità dell'offerta. La data di fine resterà invariata e perderai qualsiasi parte inutilizzata dell'importo prepagato. La modifica verrà applicata nel ciclo di fatturazione mensile successivo.

Ad esempio, se effettui un acquisto prepagato di $8200 per l'inizio di giugno, avrai 12 mesi per spendere l'importo di $8200 in servizi di Azure. Se a settembre hai utilizzato gran parte dei $8200 e vuoi aggiungere altri fondi, puoi farlo, ma avrai tempo solo fino alla fine del periodo di 12 mesi originale per utilizzare tutti i fondi prepagati. Se in qualunque momento esaurisci i fondi prepagati, l'utilizzo verrà fatturato in base alle tariffe al dettaglio standard.

Eventuali aggiunte agli acquisti prepagati a metà del periodo di validità verranno addebitate e aggiunte all'account nel ciclo di fatturazione mensile standard dell'account, definito al momento del primo accesso o acquisto in Azure per l'account.

Non puoi ridurre l'importo prepagato durante il periodo di 12 mesi.

Criteri per l'annullamento

Non sono previsti rimborsi (inclusi quelli per il pagamento anticipato di un acquisto inutilizzato), ad eccezione di quanto previsto dalla legge.

Se annulli la tua sottoscrizione entro i primi 30 giorni, sarai tenuto al pagamento delle risorse utilizzate durante il mese dell'annullamento.

Se annulli la sottoscrizione in qualsiasi altro momento, sarai tenuto al pagamento dell'importo di acquisto per il periodo di validità rimanente e di eventuali eccedenze di utilizzo avvenute durante il mese dell'annullamento.

Politica di rinnovo

Per impostazione predefinita, la sottoscrizione viene impostata per il rinnovo automatico alla fine del periodo di validità. Al periodo di validità successivo verrà applicato lo stesso importo di acquisto prepagato. L'eventuale saldo prepagato inutilizzato alla fine del periodo di validità corrente non può essere trasferito al periodo successivo e andrà perduto. Lo sconto per il nuovo periodo di validità della sottoscrizione corrisponderà a quello in vigore per questa offerta al momento del rinnovo. Il rinnovo automatico può essere rifiutato in qualsiasi momento. In tal caso, la sottoscrizione scadrà alla fine del periodo di validità.

Se scegli di non rinnovare l'offerta prepagata, la tua sottoscrizione verrà convertita in una sottoscrizione standard con pagamento in base al consumo alla fine del periodo di validità.

Disponibilità dell'offerta

L'offerta è disponibile per i clienti residenti in uno dei seguenti paesi o in una delle seguenti aree e gli importi sulla fattura saranno espressi nella valuta riportata accanto al nome di ciascun paese o di ciascuna area:

Afghanistan Dollaro statunitense ($)
Albania Dollaro statunitense ($)
Algeria Dollaro statunitense ($)
Angola Dollaro statunitense ($)
Argentina Peso argentino ($)
Armenia Dollaro statunitense ($)
Australia Dollaro australiano ($)
Austria Euro (€)
Azerbaigian Dollaro statunitense ($)
Bahamas Dollaro statunitense ($)
Bahrain Dollaro statunitense ($)
Bangladesh Dollaro statunitense ($)
Barbados Dollaro statunitense ($)
Bielorussia Dollaro statunitense ($)
Belgio Euro (€)
Belize Dollaro statunitense ($)
Bermuda Dollaro statunitense ($)
Bolivia Dollaro statunitense ($)
Bosnia ed Erzegovina Dollaro statunitense ($)
Botswana Dollaro statunitense ($)
Brasile Real brasiliano (R$)
Brunei Darussalam Dollaro statunitense ($)
Bulgaria Euro (€)
Repubblica del Cabo Verde Dollaro statunitense ($)
Camerun Dollaro statunitense ($)
Canada Dollaro canadese ($)
Isole Cayman Dollaro statunitense ($)
Cile Dollaro statunitense ($)
Colombia Dollaro statunitense ($)
Repubblica del Congo Dollaro statunitense ($)
Costa Rica Dollaro statunitense ($)
Côte d'Ivoire (Costa d'Avorio) Dollaro statunitense ($)
Croazia Euro (€)
Curaçao Dollaro statunitense ($)
Cipro Euro (€)
Repubblica Ceca Euro (€)
Danimarca Corona danese (kr)
Repubblica Domenicana Dollaro statunitense ($)
Ecuador Dollaro statunitense ($)
Egitto Dollaro statunitense ($)
El Salvador Dollaro statunitense ($)
Estonia Euro (€)
Etiopia Dollaro statunitense ($)
Fær Øer Euro (€)
Figi Dollaro statunitense ($)
Finlandia Euro (€)
Francia Euro (€)
Georgia Dollaro statunitense ($)
Germania Euro (€)
Ghana Dollaro statunitense ($)
Grecia Euro (€)
Guatemala Dollaro statunitense ($)
Honduras Dollaro statunitense ($)
Hong Kong Dollaro di Hong Kong (HK$)
Ungheria Euro (€)
Islanda Euro (€)
India Rupia indiana (₹)
Indonesia Rupia indonesiana (Rp)
Iraq Dollaro statunitense ($)
Irlanda Euro (€)
Israele Dollaro statunitense ($)
Italia Euro (€)
Giamaica Dollaro statunitense ($)
Giappone Yen giapponese (¥)
Giordania Dollaro statunitense ($)
Kazakhstan Dollaro statunitense ($)
Kenya Dollaro statunitense ($)
Corea Won coreano (₩)
Kuwait Dollaro statunitense ($)
Kirghizistan Dollaro statunitense ($)
Lettonia Euro (€)
Libano Dollaro statunitense ($)
Libia Dollaro statunitense ($)
Liechtenstein Franco svizzero (chf)
Lituania Euro (€)
Lussemburgo Euro (€)
Macao Dollaro statunitense ($)
Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia Dollaro statunitense ($)
Malaysia Ringgit malese (RM$)
Malta Euro (€)
Mauritius Dollaro statunitense ($)
Messico Peso messicano (MXN$)
Moldova Dollaro statunitense ($)
Monaco Euro (€)
Mongolia Dollaro statunitense ($)
Montenegro Dollaro statunitense ($)
Marocco Dollaro statunitense ($)
Namibia Dollaro statunitense ($)
Nepal Dollaro statunitense ($)
Paesi Bassi Euro (€)
Nuova Zelanda Dollaro neozelandese ($)
Nicaragua Dollaro statunitense ($)
Nigeria Dollaro statunitense ($)
Norvegia Corona norvegese (kr)
Oman Dollaro statunitense ($)
Pakistan Dollaro statunitense ($)
Autorità Palestinese Dollaro statunitense ($)
Panama Dollaro statunitense ($)
Paraguay Dollaro statunitense ($)
Perù Dollaro statunitense ($)
Filippine Dollaro statunitense ($)
Polonia Euro (€)
Portogallo Euro (€)
Portorico Dollaro statunitense ($)
Qatar Dollaro statunitense ($)
Romania Euro (€)
Russia Rublo russo (руб)
Ruanda Dollaro statunitense ($)
Saint Christopher e Nevis Dollaro statunitense ($)
Arabia Saudita Riyal saudita (R)
Senegal Dollaro statunitense ($)
Serbia Dollaro statunitense ($)
Singapore Dollaro statunitense ($)
Slovacchia Euro (€)
Slovenia Euro (€)
Sud Africa Rand sudafricano (R)
Spagna Euro (€)
Sri Lanka Dollaro statunitense ($)
Svezia Corona svedese (kr)
Svizzera Franco svizzero (chf)
Taiwan Dollaro taiwanese (NT$)
Tagikistan Dollaro statunitense ($)
Tanzania Dollaro statunitense ($)
Tailandia Dollaro statunitense ($)
Trinidad e Tobago Dollaro statunitense ($)
Tunisia Dollaro statunitense ($)
Turchia Lira turca (TL)
Turkmenistan Dollaro statunitense ($)
Uganda Dollaro statunitense ($)
Ucraina Dollaro statunitense ($)
Emirati arabi uniti Dollaro statunitense ($)
Regno Unito Sterlina britannica (£)
Stati Uniti Dollaro statunitense ($)
Uruguay Dollaro statunitense ($)
Uzbekistan Dollaro statunitense ($)
Venezuela Dollaro statunitense ($)
Vietnam Dollaro statunitense ($)
Isole Vergini Americane Dollaro statunitense ($)
Yemen Dollaro statunitense ($)
Zambia Dollaro statunitense ($)
Zimbabwe Dollaro statunitense ($)

Quote di utilizzo

Verranno applicate le quote di utilizzo mensili seguenti. Se le tue esigenze superano questi limiti, puoi contattare il servizio clienti in qualsiasi momento per comunicarle e permetterci di adeguare tali limiti nel modo appropriato.

Servizi cloud e Macchine virtuali

La quota standard prevede 20 istanze di calcolo standard piccole (A1) simultanee o un numero equivalente di istanze di calcolo di dimensioni o tipi diversi, in base alla tabella di conversione delle istanze di calcolo sottostante.

1 ISTANZA DI CALCOLO DI QUESTE DIMENSIONI NUMERO DI ISTANZE STANDARD PICCOLE (A1) EQUIVALENTI
Molto piccola (A0) 1
Piccola (A1) 1
Media (A2) 2
Grande (A3) o A6 4
Molto grande (A4) o A7 8

Archiviazione

5 account di archiviazione simultanei

Active Directory

150.000 oggetti

Un oggetto è una voce del servizio directory ed è rappresentato dal relativo nome distinto univoco. Un esempio di oggetto è un'immissione utente a scopi di autenticazione.

Se in un mese superi le quote indicate sopra, dovrai corrispondere quanto dovuto per le quote in eccesso. Microsoft si riserva inoltre il diritto di disabilitare l'account nei mesi in cui dovesse verificarsi il superamento delle quote, ma farà numerosi tentativi per contattarti tramite posta elettronica prima di intraprendere questa azione. Ci sono altre situazioni in cui può essere necessario disabilitare l'account, ad esempio in caso di mancato pagamento delle tariffe. Per altre informazioni, fai riferimento ai diritti sull'utilizzo dei servizi online per la piattaforma Azure, disponibili nella pagina delle informazioni legali.

Contratti di servizio

È disponibile un set di solidi contratti di servizio. Informazioni dettagliate su tali contratti di servizio sono disponibili nella pagina del contratto di servizio. Per i servizi offerti in versione di anteprima, non è previsto alcun contratto di servizio.

Impegno delle risorse

Tutti gli incrementi nei livelli di utilizzo delle risorse dei servizi, come l'aumento del numero delle istanze di calcolo in esecuzione o della capacità di archiviazione in uso, sono soggetti alla disponibilità di tali risorse. Tutte le quote descritte nella sezione Quote di utilizzo non implicano l'impegno che verranno rese disponibili risorse sufficienti per il raggiungimento di tali quote.

Per tutte le sottoscrizioni correlate all'offerta non soggette ad addebiti e che risultano inattive per oltre 90 giorni, Microsoft si riserva il diritto di rimuovere tutte le risorse di calcolo, inclusi i servizi ospitati, le macchine virtuali e i siti Web. In tal caso, i dati non verranno eliminati e sarà possibile eseguire una nuova distribuzione in qualsiasi momento. Prima della rimozione di qualsiasi risorsa di calcolo, verrà inoltre inviata una notifica di preavviso.

Per evitare che le risorse di calcolo vengano rimosse, puoi anche effettuare una delle azioni indicate di seguito ogni 90 giorni:

  1. Accedi al portale di Azure o al nuovo portale di Microsoft Azure.
  2. Accedi ai servizi ospitati tramite le API di Azure.