Newsletter di Azure: maggio 2017

Leggi le informazioni sulle ultime novità per quanto riguarda funzionalità, eventi e attività della community di Azure. Leggi le newsletter precedenti o effettua la sottoscrizione per ricevere le ultime notizie su Azure direttamente nella Posta in arrivo.

Vuoi leggere la newsletter di un altro mese?
Cerca nell'archivio:

Ecco la nuova versione Web della newsletter di Azure! Ci auguriamo che questa nuova newsletter possa facilitarti la lettura degli articoli che ti interessano. Se selezioni una categoria sotto, verranno visualizzati solo gli articoli relativi all'argomento selezionato. Vuoi vedere di nuovo tutto? Fai clic su All.

In primo piano

Casi di successo dei clienti: MyWorkDrive

MyWorkDrive.com si basa su Azure per fornire l'infrastruttura per l'accesso ai file basati su cloud come offerta di servizio. MyWorkDrive offre servizi di condivisione di file sul cloud per reti Windows. Le aziende usano MyWorkDrive per accedere, condividere e collaborare ai file di lavoro tramite uno strumento velocissimo per la gestione di file Web, un client con unità mappate o i dispositivi mobili. Basandosi sull'infrastruttura di Azure per MyWorkDrive, le aziende possono modificare e condividere i documenti in tempo reale in modo sicuro usando Office Online e mantenendo al tempo stesso i file archiviati nei file server Windows locali o nella propria sottoscrizione di Azure. Il servizio MyWorkDrive su Azure è in continua crescita e viene adottato da un numero crescente di aziende.

My Work Drive

On demand: Microsoft Build 2017

Hai perso Microsoft Build 2017? Segui on demand il nostro evento principale per la community di sviluppatori. Scopri in che modo l'innovazione Microsoft nell'ambito dell'intelligenza artificiale (AI, Artificial Intelligence) e del cloud crea opportunità illimitate per tutte le persone e le organizzazioni interessate alla trasformazione digitale. Ottieni informazioni dettagliate tramite scenari relativi a clienti reali che illustrano in che modo Azure si sta preparando per il futuro dello sviluppo cloud con le nuove funzionalità di Internet delle cose di Azure e le funzionalità di calcolo, il cloud configurabile basato su FPGA e le soluzioni senza server. Scopri in che modo permettiamo agli sviluppatori di creare app intelligenti innovative per qualsiasi piattaforma e dispositivo, per aiutarti a raggiungere il numero più elevato possibile di clienti. Guarda gli eventi in primo piano, gli interventi principali e le sessioni e leggi il post di blog di Scott Guthrie.

Inizia a usare Azure

Non hai ancora provato Azure o ti serve aiuto per iniziare? Guarda una breve panoramica di Azure, quindi crea un account e distribuisci la tua prima soluzione di Azure.

Inizia a utilizzare Azure

Eventi imminenti

Tieniti al corrente

Tutti i nuovi database nel database SQL di Azure saranno crittografati per impostazione predefinita mentre sono inattivi

Tramite Transparent Data Encryption (TDE), questa modifica sarà disponibile in tutte le aree del mondo entro l'1 giugno 2017. Chiunque voglia lasciare non crittografati determinati database potrà comunque farlo disattivando TDE dopo il provisioning del database. I database esistenti e i database creati tramite il ripristino, la replica geografica e la copia di database non sono interessati da questa modifica.

Il database SQL di Azure e il rilevamento delle minacce di Azure Data Warehouse sono disponibili a livello generale

Il rilevamento delle minacce sfrutta le funzionalità di Machine Learning per offrire un livello di sicurezza aggiuntivo integrato nel database SQL di Azure e in Azure Data Warehouse, in modo che i clienti possano proteggere i propri database in pochi minuti, senza dovere essere esperti di sicurezza dei database. È sempre attivo, in modo da avvisare i clienti in caso di attività anomale sui database. Gli avvisi del rilevamento delle minacce possono essere visualizzati nel Centro sicurezza di Azure. Gli avvisi forniscono dettagli sulle attività sospette e suggerimenti su come investigare e ridurre la minaccia.

Più risorse di archiviazione per i pool Premium nel database SQL di Azure

La quantità di risorse di archiviazione per i pool Premium più grandi è aumentata fino a 4 TB. Queste risorse di archiviazione aggiuntive sono attualmente disponibili in un numero limitato di aree, ma è pianificata una disponibilità più ampia. Per scoprire di più, visita il blog di Azure.

Opzione 4 TB per istanze P11 e P15 nel database SQL di Azure disponibile a livello generale

A partire da subito, l'opzione 4 TB per database P11 e P15 è ora disponibile a livello generale con un Contratto di servizio con disponibilità al 99,99%. Analogamente all'anteprima pubblica, i clienti possono usare al massimo 4 TB delle risorse di archiviazione incluse, senza costi aggiuntivi. Scopri di più sull'opzione di archiviazione da 4 TB e sulla disponibilità in base all'area.

Il database SQL di Azure supporta ora il failover automatico

Il database SQL di Azure supporta ora il failover geografico trasparente di più database con attivazione automatica. Per scoprire di più su questa funzionalità, leggi il blog di Azure.

Database di Azure per MySQL e Database di Azure per PostgreSQL sono disponibili in anteprima pubblica

Sono ora disponibili in anteprima pubblica due nuovi servizi per gli sviluppatori di app: Database di Azure per MySQL e Database di Azure per PostgreSQL. Offrono servizi di database gestiti per MySQL e PostgreSQL per gli sviluppatori di app che usano gli strumenti e i linguaggi preferiti dei clienti, sul cloud di cui si fidano. Questi servizi, che consentono una distribuzione in pochi minuti e un ridimensionamento immediato, offrono backup automatici, ripristini temporizzati di 35 giorni, applicazione automatica delle patch e 30 giorni di dati di monitoraggio cronologico. Entrambi offrono modelli di determinazione prezzi (Database per MySQL e Database per PostgreSQL) con disponibilità elevata, sicurezza e ripristino integrati, senza costi aggiuntivi.

Azure Cosmos DB: Servizio di database multimodello e distribuito a livello globale

Azure Cosmos DB è un database multimodello Microsoft distribuito a livello globale. Anche se Azure DocumentDB rimane comunque disponibile come API, Cosmos DB supporta anche API per documenti (MongoDB), coppie chiave-valore (tabelle) e API Graph (Gremlin). Con l'anteprima dell'API di tabella annunciata di recente puoi sfruttare i vantaggi delle funzionalità Premium come l'indicizzazione, la bassa latenza e la distribuzione globale usando gli Azure Table Storage SDK. Con l'anteprima dell'API Graph puoi archiviare quantità elevate di elementi grafici e attraversarli in modo efficienti usando lo standard Gremlin open source. Le API DocumentDB e MongoDB sono disponibili a livello generale.

Azure Cosmos DB: Contratti di servizio completi leader di settore, scelta più ampia di livelli di coerenza

Azure Cosmos DB offre ora Contratti di servizio completi per la disponibilità (disponibilità al 99,99% per il database), velocità effettiva (garanzia del 99,99% della disponibilità per l'utilizzo della velocità effettiva con provisioning per la raccolta di database), la latenza (il 99% delle richieste avrà una latenza inferiore ai 10 millisecondi per operazioni di lettura di documenti o ai 15 millisecondi per operazioni di scrittura di documenti) e la coerenza (garanzia del 99,99% in conformità con i livelli di coerenza scelti per le tue richieste).

Azure Cosmos DB: Costi più bassi e prestazioni migliori con RU/m

Il provisioning di unità richiesta al minuto (RU/m) è disponibile in anteprima pubblica. Ora puoi aggiungere alla tua normale velocità effettiva al secondo (RU/s) un modello di provisioning della velocità effettiva a costo più basso e con granularità superiore.

Ricerca di Azure: Supporto per i sinonimi e nuove analisi di ricerca

Offriamo ora il supporto in anteprima pubblica per i sinonimi in Ricerca di Azure. I sinonimi consentono a Ricerca di Azure di restituire risultati corrispondenti a sinonimi dei termini della query, oltre ai termini esatti digitati nella casella di ricerca. Abbiamo anche migliorato Analisi del traffico di ricerca di Azure con un modello che illustra come strutturare, instrumentare e monitorare le query di ricerca e i clic, per offrirti informazioni di utilità pratica sulla tua applicazione di ricerca.

App per dispositivi mobili di Azure disponibili in anteprima pubblica

Con l'anteprima pubblica delle app per dispositivi mobili di Azure puoi rimanere in contatto con le tue risorse di Azure, diagnosticare e risolvere rapidamente i problemi e anche eseguire comandi. Altre informazioni.

Il supporto per i contenitori è disponibile a livello generale in Azure Service Fabric

Il supporto di contenitori per i contenitori Windows in Azure Service Fabric è ora disponibile a livello generale. Include gli strumenti di Visual Studio, che supportano l'integrazione continua e la distribuzione continua di applicazioni incluse in contenitori negli ambienti di Service Fabric. Il supporto per i contenitori Linux rimane disponibile in anteprima pubblica. Docker Compose per la distribuzione di app incluse in contenitori in Service Fabric è ora disponibile in anteprima pubblica. La versione 5.6 di Service Fabric include molte nuove funzionalità straordinarie e miglioramenti. Altre informazioni.

Integrazione di Azure Application Insights con Azure Service Fabric

Abbiamo apportato miglioramenti al portale di Azure per semplificare l'integrazione con Azure Application Insights per la diagnostica e abbiamo aggiunto un approccio rapido per abilitare il proxy inverso di Service Fabric durante la configurazione di un nuovo cluster. Scopri di più nel blog di Azure.

Guarda l'episodio pilota di Cloud Gal

Non perderti l'episodio pilota di Cloud Gal, una nuova serie creata e presentata da Samantha Lindsey-Ahmed. Questa serie, incentrata sulla vita e sulla carriera delle sviluppatrici Microsoft, fornisce anche informazioni sulle tecnologie cloud più interessanti dal punto di vista di uno sviluppatore. Nell'episodio pilota Samantha incontra Oana Platon, una delle responsabili dello sviluppo in Azure Service Fabric. Oana condivide informazioni sulla propria formazione tecnica, sui modelli a cui si è ispirata, sull'equilibrio tra vita e lavoro e altro ancora. Guarda subito il video.

Strumenti di Visual Studio per Funzioni di Azure

Ora disponibili in anteprima come estensione di Visual Studio 2017, gli strumenti di Visual Studio per Funzioni di Azure creano un'esperienza integrata per gli sviluppatori, permettendoti di integrare con facilità lo sviluppo di Funzioni di Azure in flussi di sviluppo, tramite lo sfruttamento dei vantaggi delle estensioni di terze parti, i test dei framework e i sistemi di integrazione continua. Per saperne di più, visita il blog di Azure.

Integrazione di Azure Application Insights con Funzioni di Azure

Ora disponibile in anteprima, il supporto di Azure Application Insights per Funzioni di Azure offre intelligence migliore per il codice di Funzioni di Azure, permettendo ai team di misurare le prestazioni, rilevare i problemi e diagnosticare la causa del problema nelle app senza server. Per altre informazioni, vedi il blog di Azure.

Runtime di Funzioni di Azure

Ora disponibile come anteprima, il Runtime di Funzioni di Azure estende le innovazioni di Funzioni di Azure ai dispositivi locali o a qualsiasi dispositivo esterno al cloud di Azure. Il Runtime di Funzioni di Azure offre un'esperienza di sviluppo quasi uguale a quella del servizio cloud. Per altri dettagli, leggi il post di blog Introducing Azure Functions Runtime preview (Introduzione all'anteprima del Runtime di Funzioni di Azure).

Distribuzione più rapida con i modelli di avvio rapido di Azure creati dagli integratori di sistemi

I modelli di avvio rapido di Azure creati dagli integratori di sistemi sono modelli di Azure Resource Manager creati e gestiti dai partner Microsoft per l'integrazione di sistemi. Questi modelli possono permetterti di risparmiare tempo, collegando automaticamente più elementi da diversi provider di software per ottenere soluzioni complete pre-produzione in Azure. Ad esempio, un singolo modello di avvio rapido distribuirà una soluzione di sicurezza integrata che comprende Trend Micro + Chef + Splunk, una soluzione contenitore che include Docker + Jenkins o uno stack di business intelligence che include Cloudera + Tableau, il tutto in genere in meno di un'ora. Iscriviti a un laboratorio pratico o un webinar imminente per scoprire di più.

Azure Active Directory e account personali Microsoft: nuove librerie combinate disponibili in anteprima

Microsoft Authentication Library (MSAL) per JavaScript, iOS e Android è ora disponibile in anteprima pubblica. MSAL è il successore di Active Directory Authentication Library (ADAL). È comunque disponibile il supporto completo per ADAL durante l'anteprima di MSAL. È stata aggiornata anche l'anteprima di MSAL per .NET. MSAL consente agli sviluppatori di creare applicazioni Web, per dispositivi mobili e per computer che accedono ad account personali Microsoft, oltre che ad account aziendali e dell'istituto di istruzione di Azure Active Directory. Le app possono anche ottenere token di accesso per chiamare Microsoft Graph. Scopri di più.

Azure Active Directory B2C: nuova opzione di distribuzione disponibile in anteprima pubblica

Azure Active Directory (Azure AD) B2C, il servizio a disponibilità elevata per la gestione globale delle identità e dell'accesso dei clienti presenta nuove funzionalità disponibili in anteprima pubblica, che consentono alle organizzazioni di scegliere tra due opzioni diverse di distribuzione. Per le organizzazioni con esigenze standard, l'opzione integrata che richiede poco o nessun codice continua a essere disponibile. Per ambienti complessi, Azure AD B2C esporrà le capacità del motore di base di Azure AD, per permettere agli sviluppatori di personalizzare l'esperienza utente per esigenze complesse di connessione e accesso. Il modello di gestione delle licenze e di determinazione dei prezzi rimane immutato.

Azure Friday: Azure Active Directory Identity Protection

Scott Hanselman di Azure Friday scopre Azure Active Directory Identity Protection, che usa le stesse tecnologie e le stesse funzionalità di Machine Learning sfruttate da Microsoft per contribuire alla protezione delle identità degli account Microsoft. Guarda l'episodio.

Introduzione ad Azure IoT Edge

Azure IoT Edge offre funzionalità cloud ai dispositivi perimetrali. Offre l'orchestrazione semplificata tra codice e servizi per garantire un flusso sicuro tra cloud e rete perimetrale per la distribuzione di intelligence su una vasta gamma di dispositivi. Puoi integrare facilmente servizi di Azure e di terze parti oppure aumentare i servizi esistenti per creare un'applicazione IoT personalizzata con la tua logica di business. Puoi ottenere il meglio di entrambi i mondi con dispositivi che operano localmente in base ai dati che generano, sfruttando al contempo il cloud per configurarli, distribuirli e gestirli in modo sicuro e su vasta scala.

Azure IoT Suite: Fabbrica connessa ora disponibile

Ora disponibile, la soluzione preconfigurata Fabbrica connessa di Azure IoT Suite ti aiuta ad accelerare il passaggio a Industrie 4.0, la quarta rivoluzione industriale. Fabbrica connessa ti permette di monitorare i processi fisici con sistemi informatici-fisici connessi e di creare una copia digitale del mondo fisico per il processo decisionale decentralizzato. Per altre informazioni, visita il blog di Internet of Things (Internet delle cose).

Azure Time Series Insights è disponibile in anteprima pubblica

Azure Time Series Insights è un servizio di analisi, archiviazione e visualizzazione completamente gestito per dati di serie temporali (dati dei sensori e dei dispositivi) che semplifica l'esplorazione e l'analisi di miliardi di eventi contemporaneamente. Per saperne di più, visita il blog di Azure.

Espansione della raccolta di API intelligenti di Servizi cognitivi Microsoft

Servizi cognitivi Microsoft consente agli sviluppatori di migliorare la prossima generazione di applicazioni grazie alla possibilità di vedere, ascoltare, parlare, comprendere e interpretare le esigenze usando i metodi di comunicazione naturali. Presso Build 2017 abbiamo annunciato le innovazioni imminenti per i servizi cognitivi. Per scoprire tutte le novità, visita il blog di Azure.

Servizio Bot di Azure disponibile in anteprima

Servizio Bot di Azure fornisce un ambiente integrato creato in modo specifico per le distribuzioni bot, che ti permette di creare, connettere, testare, distribuire e gestire bot da un'unica posizione. Questo servizio è basato su tecnologia Microsoft Bot Framework e su Funzioni di Azure. Il tuo bot verrà quindi eseguito in un ambiente senza server in Azure e verrà ridimensionato automaticamente in base alla richiesta.

Istanze a capacità più elevata disponibili in Azure Analysis Services

Per offrire ai clienti opzioni aggiuntive per le dimensioni dei dati e le capacità di elaborazione con carichi di lavoro di grandi dimensioni in Azure Analysis Services, abbiamo aggiunto due nuove istanze a capacità elevata (S8 e S9) nel livello Standard. Basato sul motore di analisi collaudato di Microsoft SQL Server Analysis Services, il servizio Analysis Services ti consente di ospitare modelli di dati semantici nel cloud per permettere agli utenti della tua organizzazione di connettersi ai modelli di dati con strumenti come Excel, Power BI e altri ancora, per creare report ed eseguire analisi ad hoc sui dati. Per saperne di più, visita il blog di Azure.

L'estensione Piani di recapito di Visual Studio Team Services è disponibile a livello generale

I piani di recapito, un'estensione di Visual Studio Team Services, sono ora disponibili a livello generale e sono inclusi senza costi aggiuntivi per gli utenti di Team Services. I piani di recapito ti permettono di ottimizzare l'allineamento tra i team sovrapponendo diversi backlog nella programmazione consegna. Per scoprire di più su questa funzionalità, incluse le informazioni sull'installazione, visita la pagina Web Delivery Plans (Piani di recapito).

Inizia subito a creare servizi cloud di Azure con Visual Studio per Mac

In occasione di Build 2017 abbiamo annunciato la disponibilità generale di Visual Studio per Mac. Si tratta di un ambiente di sviluppo integrato completo per la creazione di app per dispositivi mobili, Web e cloud, oltre che di giochi progettati in modalità nativa per gli sviluppatori su macOS. Leggi il post di blog per scoprire di più su come creare e pubblicare i servizi di Azure direttamente da Visual Studio per Mac. Scarica subito Visual Studio per Mac.

Visual Studio per Mac

Azure Cloud Shell disponibile in anteprima

Ora disponibile in anteprima, Azure Cloud Shell offre un'esperienza shell basata su browser ospitata in Azure che semplifica l'esperienza di amministrazione di Azure. Include gli strumenti da riga di comando più diffusi e ogni sessione di Cloud Shell fornisce un ambiente pronto all'uso e sincronizzato automaticamente con una directory $Home archiviata in Azure per abilitare il salvataggio permanente di file, ad esempio dei tuoi script di automazione preferiti. Azure Cloud Shell massimizza la versatilità e la produttività. Per altre informazioni, vedi il blog di Azure.

Piano della community di PowerApps

Il piano della community di PowerApps ti permette di ottenere e sviluppare competenze relative a PowerApps e Microsoft Flow, oltre a imparare a usare e creare soluzioni con Common Data Service. Per altre informazioni, visita la pagina Web Piano della community di PowerApps.

Acquisisci nuove competenze

Scopri le novità su Azure all'evento Microsoft Ignite

Ottieni risposte a tutte le tue domande su Azure da parte degli esperti che lo hanno creato. La pianificazione per quest'anno è ancora in corso, ma ecco alcuni eventi in evidenza dalla conferenza dello scorso anno: Deliver more features faster with a modern development and test solution (Offrire più funzionalità più velocemente con una soluzione di sviluppo e test moderna), Protect your data using Azure's encryption capabilities and key management (Proteggere i dati usando le funzionalità di crittografia e di gestione delle chiavi di Azure) e Build tiered cloud storage in Microsoft Azure (Creare risorse di archiviazione cloud a livelli in Microsoft Azure). Registrati subito per partecipare a Microsoft Ignite e accedere ai contenuti più recenti su Azure.

Scopri in che modo i dati possono trasformare il tuo lavoro

Torna l'evento Microsoft Data Insights Summit il 12 e il 13 giugno 2017, a Seattle, Washington. Questo evento ti permetterà di identificare informazioni dettagliate più specifiche, comprendere meglio i tuoi dati e intraprendere le azioni necessarie per trasformare la tua attività. Avrai accesso diretto ai tecnici che progettano i nostri strumenti di business intelligence, potrai porre loro le tue domande più difficili e apprendere le procedure consigliate. Scopri le ultime novità su tendenze, strumenti e guide di orientamento ai prodotti con workshop pratici, interventi, sessioni illustrative e altro ancora. Iscriviti subito.

Scopri come ottenere il massimo dalla tua versione di valutazione di Azure

La distribuzione delle applicazioni sul cloud è solo una parte delle sfide affrontate dai nostri clienti. Scopri in che modo il team di supporto tecnico di Azure offre un supporto avanzato per le soluzioni di terze parti e open source. Iscriviti a uno dei nostri webinar.

Cloud Cover: Deep Learning con Microsoft Cognitive Toolkit

Questo episodio è il primo di una serie di brevi presentazioni relative a Deep Learning con Microsoft Cognitive Toolkit (CNTK), che illustrano le tecniche specifiche disponibili, dal livello elementare a quello avanzato.

Case study: Dalla determinazione di un bambino di 8 anni a un risparmio di milioni di dollari per Microsoft

Rick Ochs, Service Engineering Manager in Microsoft IT, ha trasformato in realtà il sogno di tutta la sua vita, ovvero lavorare presso Microsoft, quando era ancora molto giovane e ha quindi scoperto come permettere all'azienda di risparmiare milioni di dollari. Leggi il post di blog su IT Showcase.

Case study: Migrazione di una piattaforma cruciale a prestazioni elevate in Azure con tempo di inattività nullo

Microsoft IT ha eseguito la migrazione di più di 120 TB di dati in Azure e ha ridotto il numero di server da 175 a 110 server fisici, senza tempo di inattività per tutte le 54 applicazioni sottoposte a onboarding. Scopri di più sulla nostra strategia per determinare cosa spostare e quando su IT Showcase.

Case study: Azure HDInsight migliora le prestazioni dei sistemi fiscali basati su Big Data e riduce i costi

Per il volume di dati fiscali complessi gestito dal team Microsoft Finance è previsto un incremento da 6 terabyte a 100 terabyte entro pochi anni. Con Azure HDInsight ci stiamo preparando a gestirlo. Più informazioni su IT Showcase.

Case study: Uso di Azure AD Privileged Identity Management per l'accesso con privilegi elevati

Azure fornisce a Microsoft IT l'accesso Just-in-Time per i ruoli con privilegi, riducendo al tempo stesso i rischi dell'accesso con privilegi elevati. Scopri in che modo stiamo usando Azure Active Directory (AD) Privileged Identity Management per migliorare il monitoraggio e mantenere l'accesso ai dati e ai servizi. Più informazioni su IT Showcase.

La startup LogDNA di Y Combinator passa da AWS ad Azure

Con miliardi di eventi e terabyte elaborati tutti i giorni, la startup LogDNA di Y Combinator semplifica la registrazione dei dati, grazie al Machine Learning. Scopri in che modo hanno collaborato con Microsoft per le startup per accelerare la propria crescita e raggiungere una scala globale.

12 team statunitensi che partecipano a Imagine Cup usano Azure per dimostrare a tutto il mondo di cosa sono capaci

Guarda la US Imagine Cup, il concorso tecnologico on demand per studenti, presentato da Sabrina di Nerdy & Quirky su YouTube. Scopri tutti i suggerimenti, le informazioni e il materiale per la formazione ricevuti dai concorrenti e applicali ai tuoi progetti o alle tue startup. Guarda la presentazione dei vincitori dei nostri team che parteciperanno alle finali mondiali e avranno la possibilità di vincere $100.000 USD.

Ridi con noi

*Fonte del fumetto: www.cloudtweaks.com. Ristampato su autorizzazione.

Lasciati ispirare

Il software di riconoscimento vocale basato sul cloud aiuta i medici a offrire la migliore assistenza possibile

Nuance Communications fornisce ad aziende e consumatori tecnologie quali il riconoscimento vocale, documentazione medica informatizzata e miglioramenti alla documentazione clinica informatizzata. Le sue soluzioni aiutano più di 500.000 medici ad acquisire e comunicare le informazioni relative a oltre 300 milioni di pazienti ogni anno. Nuance offre Dragon Medical One, la sua applicazione di punta per il settore sanitario, tramite un modello SaaS (Software-as-a-Service) e hosting in Azure. Altre informazioni

Assicurare la produttività e la reattività

Fondata quasi 100 anni fa a Detroit, Michigan, Plante Moran è una delle principali società certificate di revisione contabile e consulenza degli Stati Uniti. I 66 membri del gruppo IT della società si impegnano per mantenere l'efficacia, la produttività e la reattività ai clienti dei 2500 professionisti a mobilità elevata. Per la gestione dei dispositivi mobili si sono affidati a Microsoft Intune, che ha consentito di migliorare la produttività del personale IT e dei professionisti della società. Altre informazioni

Migliora la tua soluzione

Partner

Ottieni di più con Azure: la sicurezza di Barracuda protegge il tuo cloud pubblico

Le aziende che vogliono sfruttare i vantaggi di Azure si preoccupano sempre della sicurezza e in alcuni casi sono riluttanti a eseguire la migrazione di carichi di lavoro di grandi dimensioni per motivi di sicurezza. Con l'applicazione Web Barracuda e NextGen Firewall, è possibile ridurre le preoccupazioni relative alla sicurezza ed è disponibile la scalabilità necessaria per la gestione di dozzine di carichi di lavoro. È semplice da usare, economicamente conveniente e utile per consentire ai clienti di sbloccare le potenzialità di Azure con difese rafforzate contro gli attacchi e la visibilità completa dei dati. Avvia una versione di valutazione, esegui il test drive o crea un modello di verifica per scoprire quanto è facile passare alla produzione completa.

Altre informazioni

Azure Marketplace

Novità: XenApp Essentials - Distribuisci in modo sicuro le app Windows da Azure

XenApp Essentials è stato ottimizzato per Azure e combina la tecnologia XenApp leader di settore con una soluzione di distribuzione di app semplice, prescrittiva e facile da utilizzare. XenApp Essentials offre un'esperienza di gestione semplificata che rispecchia molti dei flussi di lavoro esistenti di Azure RemoteApp apprezzati dai clienti. XenApp Essentials offre anche funzionalità aggiuntive per sicurezza, configurazioni, gestione ed esperienza utente.

Visita la pagina del Marketplace

Novità: Teradata Database è ora disponibile tramite Azure Marketplace

Questa versione illustra ulteriormente il forte impegno di Teradata per la strategia Teradata Everywhere. Questa strategia offre ai clienti la possibilità di usare lo stesso software ricco di funzionalità in tutte le opzioni di distribuzione, incluso un cloud gestito, un cloud pubblico, un cloud privato e in locale.

Visita la pagina del Marketplace

Nota dell'editore

Ciao a tutti,

Internet delle cose aiuta a ottenere risultati interessanti per abitazioni, automobili e aziende. Solo un esempio: caldaie. Leggi questo post di blog, How your humble household water heater just might save the planet (In che modo la tua umile caldaia può salvare il pianeta) e scopri in che modo le risorse di Azure vengono usate per questo progetto in un condominio alle Hawaii. Stai lavorando a progetti IoT?

Miwa