Newsletter di Azure

Leggi le informazioni sulle ultime novità per quanto riguarda funzionalità, eventi e attività della community di Azure. Leggi le newsletter precedenti o effettua la sottoscrizione per ricevere le ultime notizie su Azure direttamente nella Posta in arrivo.

Abbonati

In primo piano

Casi di successo dei clienti: Soluzioni di pianificazione esclusive

Unique Scheduling Solutions (USS), una nuova azienda SaaS, usa Azure per ospitare la sua soluzione FAST Scheduler. Progettata per gestire gli ambienti di pianificazione più complessi, la soluzione FAST Scheduler è stata adottata da produttori e project manager di tre continenti. Il supporto di Azure ha consentito a USS di crescere e ha rassicurato gli utenti in merito alla protezione dei dati e all'affidabilità del servizio. La tecnologia di pianificazione è nata presso la NASA dove era usata per la pianificazione delle missioni. Il suo successo ha fatto sì che ora questa applicazione sia installata presso molte società Fortune 500. FAST è ora passata al cloud di Azure per poter offrire il servizio anche alle piccole e medie imprese e continua a offrire la soluzione di pianificazione complessa alle società Fortune 500 di grandi dimensioni.

Unique Scheduling Solutions

Download: guida per sviluppatori Web che vogliono eliminare le attività non legate al codice per accelerare la scrittura di codice

La riduzione al minimo dell'area della superficie di attacco con la sicurezza a livello di rete è un aspetto critico che ogni sviluppatore Web si trova ad affrontare. Ci sono anche altre attività necessarie, come backup, pianificazione della scalabilità e registrazione, che sottraggono tempo di lavoro prezioso. Questo e-book spiega agli sviluppatori Web come eliminare varie attività non legate al codice per accelerare la scrittura di codice. Tra gli aspetti importanti ci sono l'identificazione dei modelli e delle tendenze di utilizzo, l'uso di reti per la distribuzione di contenuti, la personalizzazione dell'implementazione della ricerca, l'implementazione dei dati di accesso e degli utenti dell'app e la configurazione della scalabilità orizzontale automatica dei server. Scarica adesso.

Immagine del codice con la didascalia: "Cutting Right to the Code: guida per sviluppatori Web che vogliono eliminare le attività non legate al codice e scrivere più rapidamente il codice"

Global Azure Bootcamp: uno straordinario evento globale della community

#GlobalAzure è un evento annuale organizzato e gestito dagli appassionati di Azure in tutto il mondo. Il prossimo si terrà il 22 aprile 2017. Nessun evento della community è come questo. Centinaia di gruppi di utenti organizzano eventi con partecipazione gratuita visitati da oltre diecimila persone che non vedono l'ora di scoprire le novità più recenti e importanti su Azure. Esperti locali, inclusi numerosi MVP, partecipano e presentano e molti eventi includono workshop pratici. Partecipa all'evento #GlobalAzure con il tuo gruppo di utenti e iscriviti per creare il tuo evento.

Logo del Global Azure Bootcamp 2017

Eventi imminenti

Trova eventi relativi ad Azure

Tieniti al corrente

Azure DocumentDB: API per MongoDB disponibile a livello generale

L'API per MongoDB è ora disponibile a livello generale e garantisce lo stesso contratto di servizio con copertura finanziaria del 99,99% di Azure DocumentDB. Con questa API, gli utenti possono ottenere scalabilità quasi senza limiti, con il supporto per le raccolte partizionate gestite. Per altre informazioni su questa API, visita il blog di Azure, la pagina Web della documentazione Informazioni sull'API DocumentDB: per Mongo DB o il video DocumentDB: database distribuito come servizio per gli sviluppatori MongoDB.

Azure DocumentDB: supporto di aggregazioni, emulatore in Docker e integrazione di Ricerca di Azure

Azure DocumentDB ora supporta le aggregazioni su scala globale nella versione di anteprima pubblica. Il motore di query di DocumentDB include ora il supporto predefinito per gli operatori di aggregazione SQL COUNT, MIN, MAX, AVG e SUM. L'emulatore di DocumentDB è ora disponibile in un contenitore Docker per Windows. In più, con il clic di un pulsante nel portale di Azure è possibile aggiungere Ricerca di Azure alle raccolte di DocumentDB. Altre informazioni

Video: Supporto delle aggregazioni in Azure DocumentDB

Scott Hanselman di Azure Friday apprende le novità relative al supporto per le funzioni di aggregazioni su scala globale in Azure DocumentDB e scopre come eseguire query di aggregazione a bassa latenza su set di dati di grandi dimensioni senza definizioni dello schema o indici secondari e gli altri miglioramenti apportati al motore di query di DocumentDB, ad esempio la riduzione di unità richieste e il supporto per l'indicizzazione di poligoni. Visualizza ora

Nuovo livello Premium RS per il database SQL di Azure

Ora disponibile in anteprima, il database SQL Premium RS di Azure è progettato per i carichi di lavoro con I/O elevato in cui sono accettabili una garanzia di durabilità limitata e un contratto di servizio con disponibilità meno elevata. Gli scenari di destinazione per il piano Premium RS sono le operazioni di sviluppo che usano la tecnologia in memoria, il test di carichi di lavoro a prestazioni elevate e i carichi di lavoro di analisi di produzione. Il piano Premium RS è disponibile per database singleton e pool di database elastici. Altre informazioni

Controllo BLOB nel database SQL di Azure disponibile a livello generale

Controllo BLOB nel database SQL di Azure tiene traccia degli eventi di database e li scrive in un log di controllo nell'account di archiviazione di Azure, per consentirti di mantenere la conformità normativa, acquisire informazioni sull'attività del database e rilevare discrepanze che possono indicare problemi aziendali o potenziali violazioni della sicurezza. Controllo BLOB sostituirà l'attuale funzionalità Controllo tabelle (deprecata) e offrirà prestazioni migliori, granularità più elevata e costi di archiviazione ridotti per il controllo del database SQL. La combinazione di Controllo BLOB con il Rilevamento delle minacce (in versione di anteprima pubblica) offre un nuovo livello di sicurezza che permette ai clienti di rilevare, esaminare e rispondere alle potenziali minacce non appena si verificano.

Opzione 4 TB per i livelli P11 e P15 del database SQL di Azure

I clienti del database SQL di Azure che usano i database P11 e P15 ora possono usufruire di un massimo di 4 TB di spazio di archiviazione incluso senza costi aggiuntivi. L'aumento dello spazio di archiviazione disponibile a 4 TB è un passo importante verso il raggiungimento dell'impegno di fornire più spazio di archiviazione per tutti i livelli di prestazioni e offrire ai clienti una maggiore flessibilità nella scelta della piattaforma più adatta per eseguire le applicazioni.

Azure Data Factory aggiunge il supporto per più scenari di inserimento e trasformazione

Azure Data Factory ti permette di importare i dati da un'ampia varietà di posizioni in Azure per eseguire operazioni di analisi avanzata e modellazione predittiva. Per supportare un maggior numero di scenari di inserimento e trasformazione dei dati, recentemente abbiamo aggiunto il supporto dell'entità servizio per il servizio collegato Azure Data Lake Store, un nuovo driver Oracle, la compressione ZIP, le matrici JSON e il percorso di esecuzione di copia su cloud. Abbiamo inoltre aggiornato il servizio Web di Azure Machine Learning. Altre informazioni

Caricamento diretto in Azure SQL Data Warehouse da Azure Data Lake Store, supporto per il caricamento di file di testo delimitati con codifica UTF-16

La connettività di Azure Data Lake Store tramite tabelle esterne, il supporto per il caricamento di file di testo delimitati con codifica UTF-16 e il limite della larghezza delle righe per PolyBase aumentato da 32 KB a 1 MB per riga in Azure SQL Data Warehouse sono ora disponibili. Con l'aggiunta della connettività di Data Lake Store, il tuo data warehouse può ora connettersi a tutti i servizi di archiviazione dei dati di Azure. Altre informazioni

Azure Data Lake Analytics e Azure Data Lake Store ora disponibili nell'area Europa settentrionale

Azure Data Lake Analytics e Azure Data Lake Store sono ora disponibili nell'area Europa settentrionale. Data Lake Analytics è un servizio di analisi cloud che ti permette di sviluppare ed eseguire programmi di elaborazione e trasformazione dei dati con architettura altamente parallela in U-SQL, R, Python e .NET su petabyte di dati. Data Lake Store è un Data Lake su cloud senza limiti che permette alle organizzazioni di sfruttare al meglio il valore dei dati non strutturati, semistrutturati e strutturati.

API Riconoscimento vocale Bing in Servizi cognitivi Microsoft disponibile a livello generale

Servizi cognitivi Microsoft è una raccolta di API che consentono agli sviluppatori di creare app intelligenti sfruttando tecnologie avanzate di visione, riconoscimento e sintesi vocale, lingua, conoscenza e ricerca, sviluppate nel corso di decenni da Microsoft Research. Ora disponibile a livello generale, l'API Riconoscimento vocale Bing consente di convertire l'audio in testo, comprendere le finalità e convertire di nuovo il testo in audio per una reattività naturale.

Nuova opzione di livello Standard con minore capacità in Azure Analysis Services

Per offrire altre opzioni di prezzo per i clienti con carichi di lavoro ridotti, abbiamo aggiunto un nuovo livello Standard con minore capacità (S0) alla versione di anteprima pubblica di Azure Analysis Services. Il livello S0 si aggiunge ai livelli S1, S2 ed S4 nel piano tariffario Standard. Analysis Services nella versione di anteprima pubblica è disponibile in due livelli di servizio: Developer e Standard. Il costo totale di Analysis Services dipende dalla quantità di dati archiviati, dalla potenza di elaborazione necessaria (QPU) e dai trasferimenti dati in uscita effettuati.

Istanze di macchine virtuali di Azure della serie N ora disponibili in più aree

A seguito dell'annuncio relativo alla disponibilità generale e all'implementazione continua delle istanze di macchine virtuali di Azure della serie N, annunciamo ora la disponibilità delle macchine virtuali della serie N (NV/M60 per la visualizzazione) nelle aree Stati Uniti orientali e Stati Uniti centro-settentrionali, che si aggiungono alle aree Stati Uniti centro-meridionali, Asia sud-orientale ed Europa occidentale già disponibili. Abbiamo inoltre incrementato la capacità delle istanze NV/M60 per l'area Stati Uniti centro-meridionali. Le istanze della serie N correnti (NC/K80 per il calcolo) sono disponibili nelle aree Stati Uniti centro-meridionali e Stati Uniti orientali.

Microsoft SQL Server Community Technology Preview 1.4 ora disponibile

Microsoft SQL Server vNext Community Technology Preview (CTP) 1.4 è ora disponibile in Windows, Linux e Docker. Alla versione in anteprima sono stati aggiunti numerosi miglioramenti di funzionalità, ad esempio la possibilità di pianificare i processi tramite SQL Server Agent in Linux. I clienti possono provare in anteprima la versione CTP 1.4 in una macchina virtuale di Azure per sviluppo e test oggi stesso.

Azure Active Directory: PingAccess in versione di anteprima pubblica

A settembre 2016 abbiamo annunciato la collaborazione tra Microsoft e Ping Identity per fornire una versione di PingAccess per Azure Active Directory (Azure AD). PingAccess per Azure AD è disponibile nella versione di anteprima pubblica e verrà fornito senza costi aggiuntivi ai clienti di Azure AD Premium per un massimo di 20 applicazioni. Per più di 20 applicazioni sarà necessaria una licenza completa di PingAccess da Ping Identity. La soluzione consentirà al proxy di applicazione di Azure AD di fornire accesso Single Sign-On e accesso remoto protetto a una più ampia gamma di applicazioni Web locali. Altre informazioni

Esporta il tuo certificato del servizio app di Azure in qualsiasi servizio di Azure

L'anno scorso abbiamo introdotto i certificati del servizio app di Azure, un'esperienza intuitiva che permette di creare certificati del servizio app e di distribuirli nelle app del servizio app tramite Azure Key Vault. Ora hai la possibilità di creare una copia PFX locale di un certificato del servizio app per usarla con altri servizi di Azure. Altre informazioni

Rete per la distribuzione di contenuti di Azure: Core Analytics disponibile a livello generale

Ora disponibile a livello generale, Core Analytics nella rete per la distribuzione di contenuti di Azure consente di analizzare il consumo della larghezza di banda, i dati trasferiti e la percentuale di riscontri della cache. Le funzionalità di analisi sono disponibili per entrambe le reti per la distribuzione di contenuti di Verizon e Akamai. Questa versione fornisce i modelli per l'integrazione con Microsoft Operations Management Suite. Puoi accedere a queste metriche anche tramite le API REST.

Visual Studio 2017 è disponibile: esegui l'aggiornamento e abilita il carico di lavoro di sviluppo di Azure adesso

Visual Studio 2017 offre produttività senza precedenti per qualsiasi sviluppo, app e piattaforma. Sviluppare applicazioni per Azure è un'esperienza perfettamente integrata nell'ambiente IDE che già conosci e apprezzi. Visual Studio 2017 include tutto quello che ti serve per iniziare a sviluppare per Azure. Non devi far altro che abilitare il carico di lavoro di Azure in Visual Studio 2017. Guarda l'intervento sul lancio e le sessioni tecniche on demand e partecipa a un evento vicino a te. I sottoscrittori di Visual Studio o i membri di Dev Essentials possono eseguire l'accesso per scoprire i nuovi vantaggi.

Immagine del logo di Visual Studio 2017 con la didascalia: "È arrivato! Scarica Visual Studio 2017"

Esportazione continua è ora disponibile nell'opzione di prezzo Basic di Azure Application Insights

L'opzione di prezzo Basic di Azure Application Insights ora offre la possibilità di acquistare l'esportazione continua per GB. La funzionalità Esportazione continua consente di esportare i dati di telemetria raccolti dalla tua applicazione in una posizione esterna, ad esempio in Power BI. Se scegli l'opzione di prezzo Application Insights Enterprise, l'uso dell'esportazione continua non prevede alcun limite.

Ottieni maggiore visibilità su Azure e sull'ambiente locale con Monitoraggio delle prestazioni di rete in Microsoft Operations Management Suite

Per gestire le app cloud, serve la visibilità sulle connessioni di rete virtuale tra data center, siti remoti e carichi di lavoro strategici. Monitoraggio delle prestazioni di rete, ora disponibile a livello generale, è una soluzione di Informazioni dettagliate e analisi in Microsoft Operations Management Suite che offre visibilità quasi in tempo reale su prestazioni di rete, latenza e disponibilità tra ambienti ibridi. Visualizza la topologia hop per hop delle route tramite un dashboard interattivo che permette di risolvere i problemi e creare avvisi. Visualizza ora

Novità da Microsoft Translator

Microsoft Translator ha recentemente rilasciato il coreano come undicesimo sistema di traduzione basato su rete neurale. Prova e confronta le traduzioni basate su rete neurale. Il 28 marzo 2017 il bengalese (altrimenti noto come Bengali) verrà aggiunto all'elenco delle lingue indiane in Microsoft Translator. Le API di riconoscimento vocale e traduzione testuale di Microsoft Translator sono disponibili per l'acquisto nel portale di Azure in Servizi cognitivi. Segui il blog di Microsoft Translator per rimanere aggiornato sugli ultimi annunci.

Partecipa al sondaggio di Microsoft Learning

Stiamo conducendo uno studio su una nuova offerta di apprendimento e desideriamo raccogliere le opinioni sia dei tecnici sia di coloro che si affidano ai tecnici. Prevediamo che il tempo richiesto dal sondaggio sia di circa 10 minuti e le preziose informazioni raccolte verranno usate per sviluppare e definire questo nuovo programma di apprendimento. Partecipa al sondaggio.

Acquisisci nuove competenze

IT Pro Cloud Journey Story: Meet Cheryl

Cheryl lavora come Solutions Architect SharePoint presso una società di consulenza tecnologia nei Paesi Bassi. Guarda questo video per scoprire in che modo il passaggio di Cheryl a un ruolo nelle tecnologie cloud le ha permesso di risparmiare tempo lasciandole al contempo più opportunità per innovare. Per altre informazioni sulle opportunità di carriera nelle tecnologie cloud e sui percorsi disponibili, visita Microsoft IT Pro Career Center.

Nuova offerta per la versione di valutazione di Azure

Prepara il percorso per il tuo avanzamento di carriera e approfondisci le tue competenze attivando i vantaggi di IT Pro Cloud Essentials. L'iscrizione è gratuita. Puoi acquisire esperienza pratica su Azure con un credito di $ 25 USD per 12 mesi (valore totale $ 300 USD), oltre a versioni di valutazione estese per Office 365 e altro ancora. Iscriviti subito.

Streaming live dell'evento CXO Summit

Anche se CXO Summit è tutto esaurito, non significa che devi rinunciare! Scopri come sfruttare la potenza dell'innovazione e della tecnologia guardando l'evento in streaming live il 29 marzo 2017 o successivamente on demand. Iscriviti subito.

Immagine del CXO Summit con la didascalia: "CXO Summit, streaming live, 29 marzo. Hashtag di Twitter: #CXOsummit17"

Guarda l'intervento live del Microsoft Tech Summit da Copenhagen

Anche se non puoi partecipare di persona al Microsoft Tech Summit, non perderti l'evento! Il 30 marzo 2017 alle 10:00 CEST (UTC+2), l'oratore Brad Anderson, Corporate Vice President di Enterprise Client and Mobility, prenderà la parola a Copenhagen. Guarda la trasmissione live per scoprire in che modo Microsoft Cloud ti aiuta a rimanere competitivo nel panorama della trasformazione digitale. Segna la data per assistere allo streaming live oppure guarda l'evento on demand in un secondo momento.

Partecipa a Microsoft Data Amp il 19 aprile 2017

Microsoft Data Amp è un nuovo evento che aiuta te e il tuo team a sfruttare tutto il potenziale dei dati, alle tue condizioni. Puoi creare applicazioni intelligenti usando gli strumenti e i linguaggi che preferisci, migliorare la produttività e la collaborazione con gli stakeholder e risolvere i problemi con il supporto di una community eterogenea e coinvolta. Guarda l'evento live il 19 aprile 2017 alle 8:00 fuso del Pacifico (UTC-7). Se non riesci ad assistere, il contenuto sarà disponibile on demand dopo l'evento.

TechTalk: Sfruttare la potenza di dati intelligenti e dello sviluppo di app

TechTalk offre ai professionisti IT senior che si occupano di sviluppo e dati l'opportunità di scoprire le ultime novità sulle soluzioni per i dati e per lo sviluppo di app, oltre a indicazioni su come trasformare dati e app intelligenti in preziosi asset strategici per le proprie organizzazioni. Gli argomenti specifici presentati dai tecnici e dagli esperti Microsoft includono SQL in Linux, app per Big Data e analisi, app line-of-business e software distribuito come servizio (SaaS) e metodologia DevOps. Iscriviti per una delle 15 sedi dell'evento in tutti gli Stati Uniti.

Immagine dell'evento TechTalk con la didascalia: "TechTalk: Sfruttare la potenza di dati intelligenti e dello sviluppo di app, presentato dai tecnici e dagli esperti Microsoft"

Partecipa alla serie di lab virtuali gratuiti di Azure Marketplace

Se sei interessato a soluzioni come Veeam, DataStax o Cisco ma non sai come iniziare, partecipa a un lab virtuale gratuito. La serie di lab virtuali di Azure Marketplace illustrerà come distribuire queste app direttamente in Azure in 45 minuti o anche meno con una demo pratica. Altre informazioni e iscrizione.

Immagine con didascalia: "Non importa chi conosci, ma cosa conosci. Azure Marketplace Labs"

Corso online gratuito: Gestione dell'infrastruttura in Microsoft Azure – Introduzione

Se sei un professionista IT e vuoi metterti alla prova con Azure, questo corso ti aiuterà a gestire l'infrastruttura nel cloud con le conoscenze e competenze pratiche necessarie per svolgere il tuo lavoro con fiducia. I moduli basati su demo illustrano i concetti fondamentali, gli strumenti e le tecniche comuni e le procedure consigliate per affrontare la complessità con serenità. Si tratta della tua road map per la creazione e la gestione di un'infrastruttura automatizzabile, scalabile e protetta in Azure. Inizia il corso oggi stesso.

Cloud Cover: Strumenti di Azure per Visual Studio Code

Questo episodio illustra l'estensione Strumenti di Azure che consente agli sviluppatori di creare risorse di Azure e di accedervi da Visual Studio Code.

Case study: Analisi dei dati di inventario di Azure per ottimizzare le risorse e ridurre i rischi

Microsoft IT ha rinunciato ai processi di gestione delle risorse di rete convenzionali nel cloud a favore di un inventario di asset di Azure. Il risultato? Riduzione di costi e rischi e miglioramento di sicurezza, visibilità e conformità. Questo case study tecnico illustra l'approccio adottato e condivide informazioni dettagliate che possono aiutarti a implementare una soluzione simile per ottimizzare le tue risorse cloud. Leggi il case study in IT Showcase.

Case study: L'inventario delle risorse di Azure consente di gestire l'efficienza operativa e la conformità

Un aumento delle risorse cloud genera problematiche specifiche che i professionisti IT non possono superare usando processi convenzionali. Per risolvere il problema, Microsoft IT ha creato un inventario delle risorse di Azure che migliora l'efficienza operativa e riduce i rischi grazie a una maggiore visibilità. Più informazioni su IT Showcase.

Racconto di Natale: Il failover in Azure regala gioia presso i Microsoft Store

Per Navaneetha Krishnan Thankanadar, il panico dello shopping natalizio del 2016 è durato esattamente 23 minuti nel mezzo di una gelida notte di novembre. Scopri come il failover in Azure ha aiutato il responsabile tecnico dei Microsoft Store ad affrontare la frenesia dello shopping natalizio durante le feste. Più informazioni su IT Showcase.

Ridi con noi

La scena mostra un uomo seduto alla scrivania con un binocolo e rivolto verso finestra che osserva una singola nuvola che fluttua nel cielo blu. Il suo collega, accanto alla scrivania, dice "Tutto quello che so è che il capo ha detto che dovevamo monitorare il cloud."

*Fonte del fumetto: www.cloudtweaks.com. Ristampato su autorizzazione.

Lasciati ispirare

Un'azienda svedese usa le tecnologie IoT (Internet delle cose) per risparmiare elettricità, acqua e milioni di dollari per i proprietari di condomini

Il numero di persone alla ricerca di soluzioni più ecologiche è in continuo aumento. Per i proprietari di case monofamiliari, la riduzione del consumo energetico è un obiettivo facile da raggiungere e da misurare. Un solo cambiamento di abitudini, come ad esempio fare docce più brevi, si rifletterà nella bolletta elettrica del mese successivo. Per i proprietari di condomini, invece, non è così facile.

Altre informazioni

CarMax: innovazione online basata sul cloud

CarMax, il più grande rivenditore di auto usate negli Stati Uniti, si sta trasformando in un'attività digitale per soddisfare le esigenze dei consumatori connessi di oggi. L'acquisto di auto online e tramite telefono cellulare, ha spinto CarMax a riarchitettare il suo sito Web usando i servizi della piattaforma Azure per garantire la tempestività di risposta ai 16 milioni di persone che visitano ogni mese il sito Web e per accelerare lo sviluppo di nuovi servizi digitali.

Altre informazioni

Migliora la tua soluzione

Partner

Uso di infrastrutture cloud ibrido per migliorare la disponibilità

Azure consente ai team IT di sfruttare servizi cloud pubblico convenienti e facili da distribuire che estendono le operazioni del data center in ambienti cloud ibrido. Combinando il cloud moderno con soluzioni di disponibilità virtualizzate e moderne, le organizzazioni possono razionalizzare i costi, aumentare l'agilità, migliorare i tempi di ripristino e adottare le procedure consigliate per protezione dati, backup e ripristino. Scarica questo white paper di TechTarget sponsorizzato da Veeam.

Affidati a Episerver per distribuire contenuti digitali, commerciali e marketing tramite Azure

Gestione traffico di Azure consente a Episerver di risolvere i problemi grazie al controllo del traffico a livello di DNS. Se Gestione traffico rileva che il data center principale è offline, indirizza il traffico a un servizio di fallback identico in un altro data center aumentando contestualmente le prestazioni per assorbire il carico corrente e riducendole non appena il data center principale torna online. Per soddisfare le tue esigenze di scalabilità, prova Gestione traffico di Azure di Episerver oggi stesso.

Azure Marketplace

In primo piano: Gestione dati flessibile e conveniente con NetApp ONTAP Cloud per Azure

Una versione su cloud di Azure del software NetApp ONTAP offre funzionalità di gestione superiore dei dati nel cloud di Azure. Crea rapidamente nuove istanze e gestisce i dati in Azure come se risiedessero in locale. Avvia la tua versione di valutazione di 30 giorni oggi stesso e inizia a usarla subito aggiungendo rapidamente una destinazione di ripristino di emergenza per i dati, abilita il test e lo sviluppo veloci spostando i dati tra località in pochi minuti.

Visita la pagina del Marketplace

In primo piano: Accelera le migrazioni di app legacy in Azure senza modificare l'architettura delle applicazioni

SoftNAS Cloud è un'appliance di archiviazione virtuale eseguita nelle risorse di calcolo di Azure che sostituisce la soluzione NAS locale offrendo sicurezza di livello aziendale, protezione dei dati e disponibilità elevata, supportando al contempo le tecnologie NFS, SMB/CIFS, iSCSI e AFP. Non richiede la modifica dell'architettura delle app legacy per lo spostamento in Azure. Offre una scalabilità da terabyte a petabyte, estendendo il limite di archiviazione file di Azure di 5 TB. Scopri perché le società Fortune 500 e le piccole e medie imprese affidano i propri dati a SoftNAS.

Visita la pagina del Marketplace

Nota dell'editore

Ciao a tutti,

Ricorderete il lancio dell'anno scorso di Microsoft Philanthropies, un'iniziativa di tre anni per donare 1 miliardo di dollari in risorse di calcolo cloud alle organizzazioni no profit e ai ricercatori in tutto il mondo. È stato pubblicato un aggiornamento con i straordinari risultati raggiunti finora: nel 2016 sono stati donati più di 650 milioni di dollari! Se sei a conoscenza di un progetto di ricerca che potrebbe usufruirne o se ne hai uno tuo, il termine di presentazione delle domande scade il 15 aprile 2017, tramite il sito Web di Microsoft Azure for Research.

Miwa