Newsletter di Azure

Leggi le informazioni sulle ultime novità per quanto riguarda funzionalità, eventi e attività della community di Azure. Leggi le newsletter precedenti o effettua la sottoscrizione per ricevere le ultime notizie su Azure direttamente nella Posta in arrivo.

Abbonati

Tieniti al corrente

Casi di successo dei clienti in primo piano: BT e Formwize

Il cliente di BT Formwize, provider Web di moduli SaaS che sostituiscono quelli cartacei, voleva spalmare i rischi aziendali e il traffico dei clienti su più siti Web. In un solo giorno, BT ha creato una connessione incrociata tra il database Microsoft SQL primario locale di Formwize e Azure usando la sua VPN da sito a sito sicura e ha configurato i database AlwaysOn per la replica tra ambiente locale e Azure. Formwize può ora caricare, condividere e spostare manualmente il traffico tra kit locale e cloud in caso di emergenza. Leggi il case study per scoprire come è stato possibile passare a un ambiente ibrido in un giorno.

Vuoi condividere un caso di successo con gli altri lettori della newsletter di Azure? Invia la tua testimonianza, potresti leggerla qui!

Guarda le sessioni di Build 2016 on demand

Hai perso l'evento Build 2016 che si è tenuto a San Francisco, California, dal 30 marzo al 1° aprile 2016? Non preoccuparti, puoi ancora recuperare e guardare tutte le sessioni on demand su Channel 9. Scopri quali sono gli strumenti e le tecnologie più recenti e come possono aiutare gli sviluppatori di oggi a lavorare in modo più creativo e produttivo. Non perdere gli interventi del giorno 2, con Scott Guthrie, Qi Lu, Steve Guggenheimer e John Shewchuk.

Eventi imminenti

DrupalCon 2016
9 maggio 2016
New Orleans, Louisiana

SAPPHIRE NOW + ASUG Annual Conference
17 maggio 2016
Orlando, Florida

PyCon 2016
28 maggio 2016
Portland, Oregon

Hadoop Summit 2016
28 giugno 2016
San Jose, California

ChefConf 2016
11 luglio 2016
Austin, Texas

Microsoft Developer Camps events.msdn.microsoft.com

Annunciati in Azure DocumentDB il supporto del protocollo per MongoDB e miglioramenti per carichi di lavoro su vasta scala

Azure DocumentDB introduce il supporto del protocollo per MongoDB, con opzioni di prezzo, risorse di archiviazione e velocità effettiva per i clienti che sviluppano applicazioni ad alte prestazioni su vasta scala. DocumentDB è il servizio di database NoSQL completamente gestito in Azure che offre dati indicizzati automaticamente a bassa latenza. Visita il portale di Azure per creare un account di DocumentDB.

Crittografia del servizio Archiviazione di Azure in versione di anteprima pubblica

La crittografia del servizio Archiviazione di Azure è ora disponibile su richiesta per l'archiviazione BLOB di Azure (BLOB in blocchi e BLOB di pagine) per qualsiasi nuovo account di archiviazione creato con Azure Resource Manager. Gli account per i quali è abilitata questa funzionalità possono crittografare i dati con chiavi gestite da Microsoft usando l'algoritmo Advanced Encryption Standard a 256 bit (AES-256) leader del settore. Il processo di crittografia è completamente gestito: Microsoft si occupa di gestione delle chiavi, rotazione e conformità agli standard. I clienti che hanno requisiti di sicurezza e conformità possono iniziare immediatamente a trarre vantaggio da questa funzionalità.

Prova una versione di test gratuita in Azure Marketplace

Se vuoi provare la soluzione Deep Security di Trend Micro in esecuzione in Azure senza creare una sottoscrizione di Azure o usare la tua carta di credito, puoi eseguire una versione di test gratuita senza impegno. Avvia un'immagine preconfigurata in esecuzione in Azure con un paio di clic per esplorare la soluzione e decidere se fa davvero per te. All'offerta partecipano diversi partner, tra cui Trend Micro. Scopri tutte le opportunità!

Certificati SSL di Servizio app di Azure ora disponibili per l'acquisto

I clienti di Servizio app di Azure possono ora acquistare certificati SSL da usare con un'ampia gamma di app. Puoi acquistare certificati SSL standard o certificati SSL con caratteri jolly. Entrambi i tipi di certificato SSL sono validi per un anno e possono essere impostati per il rinnovo automatico.

Set di scalabilità di macchine virtuali di Azure disponibili a livello generale

I set di scalabilità semplificano la creazione di applicazioni a scalabilità elevata attraverso la distribuzione di macchine virtuali (VM) identiche come set. Basati sul modello di Azure Resource Manager, i set di scalabilità supportano immagini Windows e Linux, immagini personalizzate ed estensioni. Non sono previsti costi aggiuntivi per l'uso dei set di scalabilità.

Nuove istanze Dv2 per Macchine virtuali di Azure

Presentiamo una nuova dimensione di istanza, D15v2, che estende la serie Dv2 per Macchine virtuali di Azure. D15v2 rappresenta la dimensione di istanza più grande della serie Dv2, con 20 core e 114 GB di memoria. Al momento, le istanze della serie Dv2 sono disponibili in Australia orientale, Australia sud-orientale, Stati Uniti occidentali, Stati Uniti orientali, Stati Uniti orientali 2, Stati Uniti centro-meridionali, Stati Uniti centro-settentrionali, Stati Uniti centrali, Europa settentrionale, Europa occidentale, Asia orientale, Asia sud-orientale e Giappone orientale.

Azure Service Fabric disponibile a livello generale, Azure Service Fabric per Windows Server in versione di anteprima pubblica

Ora disponibile a livello generale, Azure Service Fabric è una piattaforma applicativa per la creazione di applicazioni basate su microservizi con supporto integrato per gestione del ciclo di vita, prestazioni con stato e senza stato su vasta scala, distribuzioni ibride, disponibilità continua e gestione dei contenitori. Service Fabric usa la stessa tecnologia alla base di numerosi servizi e applicazioni Microsoft, tra cui database SQL di Azure, Azure DocumentDB, Microsoft Intune, Cortana e Skype for Business. Grazie alla nuova disponibilità di Service Fabric per Windows Server in versione di anteprima pubblica, i clienti possono ora installare la piattaforma in computer Windows Server in data center locali o nel cloud.

Azure Data Catalog disponibile a livello generale

Azure Data Catalog è un catalogo di metadati di livello aziendale che consente di archiviare, descrivere e indicizzare asset di dati registrati e che mostra come accedere a tali asset. Il servizio semplifica l'individuazione delle origini dati e agevola la collaborazione tra chi cerca informazioni e chi le crea. A differenza delle tradizionali soluzioni di gestione dei metadati incentrate sull'IT, Data Catalog colma il divario tra IT e utenti aziendali. La soluzione permette agli utenti con conoscenza dei dati di arricchire il sistema annotando ogni asset di dati quando viene individuato. Il personale IT può continuare a mantenere il controllo e occuparsi della supervisione man mano che il sistema si evolve, con la possibilità di limitare la visibilità ad asset selezionati in base alle esigenze.

Servizio contenitore di Azure disponibile a livello generale

Il servizio contenitore di Azure aiuta i clienti a gestire le applicazioni basate su contenitore nell'ambiente di produzione e su vasta scala. Il servizio contenitore di Azure si integra completamente con il portale di Azure, Azure Resource Manager e le nostre risorse di calcolo, archiviazione e rete. Supporta le immagini Docker, con strumenti noti e Docker Swarm o DCOS open source come tecnologia di orchestrazione sottostante. L'unico costo addebitato per il servizio contenitore di Azure è quello per l'uso delle risorse sottostanti.

Azure HDInsight supporta ora R per Machine Learning e sono disponibili nuovi aggiornamenti per Spark e Hadoop

Abbiamo realizzato importanti investimenti in Azure HDInsight, l'offerta Hadoop gestita distribuita come servizio di Microsoft. HDInsight è ora in grado di eseguire codice R open source al 100% per attività di Machine Learning e sono disponibili nuovi aggiornamenti per i più recenti componenti Hadoop e Spark di Hortonworks. Spark per HDInsight in Azure Data Lake, annunciato in precedenza in versione di anteprima pubblica, è ora disponibile nella nuova edizione Apache Spark 1.6.

Microsoft Power BI Embedded in versione di anteprima pubblica

Microsoft Power BI Embedded è un nuovo servizio di Azure che offre visualizzazioni dei dati completamente interattive, straordinarie e sempre aggiornate nelle app per i clienti, senza il dispendio di tempo e denaro normalmente necessario per la compilazione da zero. I clienti possono scegliere da un'ampia gamma di moderne visualizzazioni dei dati predefinite di Power BI oppure crearne di personalizzate in tutta semplicità. L'esperienza di visualizzazione dei dati che ne deriva sarà coerente in tutti i dispositivi, desktop o mobili. L'uso combinato di API di Azure Resource Manager e API di Power BI permette di automatizzare l'intero processo di distribuzione. I clienti possono anche ridimensionare automaticamente le prestazioni in base alla crescita dell'applicazione, mantenendo un controllo completo sui costi grazie al modello di determinazione prezzi con pagamento in base al consumo. Per altre informazioni, visita la pagina Web della documentazione di Power BI Embedded.

Servizi cognitivi Microsoft in versione di anteprima pubblica

I servizi cognitivi Microsoft sono costituiti da una raccolta di API che aiutano gli sviluppatori a creare applicazioni più intelligenti e coinvolgenti. Questo set di servizi autonomi espande il nostro portfolio di API di Machine Learning in continua evoluzione e permette agli sviluppatori di aggiungere alle soluzioni funzionalità intelligenti, come quelle relative a visione artificiale, sintesi vocale, analisi del linguaggio e conoscenza, in tutta semplicità.

Presentazione dei nuovi starter kit di Azure IoT

La realizzazione di progetti IoT (Internet of Things, Internet delle cose) in modo rapido e semplice è una sfida quasi universale in questo mercato in continuo sviluppo. Presentiamo una novità che contribuirà ad abbattere queste barriere: una gamma di cinque nuovi starter kit di Azure IoT che aiutano gli sviluppatori a progettare, creare prototipi e testare i nuovi dispositivi per l'uso in qualsiasi soluzione IoT.

Nuovi modi per acquistare Microsoft Azure Active Directory Basic

È ora possibile acquistare Microsoft Azure Active Directory Basic online attraverso il programma Direct oppure attraverso un contratto Microsoft Enterprise Agreement, il programma Open per l'acquisto di contratti multilicenza e il programma Cloud Solution Provider. Per effettuare l'acquisto, accedi al portale di amministrazione di Office 365. Per altre informazioni sul processo di acquisto, guarda questo video.

Nuova offerta per i clienti che usano il traffico di ExpressRoute per Office 365

Il livello Premium di Azure ExpressRoute offre tre diversi vantaggi rispetto alla versione non Premium del servizio: connettività globale, un numero maggiore di reti virtuali e un numero maggiore di route (peering privato e pubblico). A partire dal 1° aprile 2016, i clienti potranno effettuare il provisioning del servizio Premium attraverso la licenza di un singolo piano anziché due (componente aggiuntivo Premium e non Premium). Il livello Premium è obbligatorio per i clienti che usano ExpressRoute per accedere a Office 365 (peering Microsoft abilitato). I clienti con meno di 500 postazioni che usano ExpressRoute per accedere a Office 365 possono ancora acquistare ExpressRoute Premium in base ai prezzi rivisti (più bassi) in vigore dal 1° aprile 2016. Dal 1° maggio 2016 semplificheremo l'esperienza di gestione delle licenze per questa offerta, permettendo ai clienti di iscriversi a un singolo piano.

Possibilità di cambiare offerta

I clienti possono ora passare dalla sottoscrizione con pagamento in base al consumo a un'altra offerta usando il Centro account di Azure. Continueremo ad aggiungere altre opzioni in base alle richieste. Le sottoscrizioni con pagamento in base al consumo possono ora essere trasformate in una delle soluzioni seguenti: offerta prepagata con impegno di 12 mesi con uno sconto sui servizi di Azure oppure una qualsiasi delle offerte con credito Azure mensile per i titolari di sottoscrizioni di Visual Studio.

Supporto avanzato per i partner

Il supporto avanzato per i partner è un'offerta di supporto incentrata sul cloud che rappresenta la giusta via di mezzo tra i servizi tecnici MPN e il supporto tecnico Premier per i partner, con vantaggi che includono tempo di risposta inferiore a un'ora per problemi di supporto critici, consulenza da parte di account manager per i servizi e linee guida e formazione proattive per accelerare lo sviluppo del tuo business nel cloud, a un prezzo di sottoscrizione mensile conveniente. Se hai domande, contattaci.

Aiutaci a migliorare la documentazione di Azure nella tua lingua

Il centro documentazione di Azure accetta ora contributi in tedesco e portoghese brasiliano. Fino a oggi questa funzionalità era disponibile solo per la documentazione in inglese, mentre ora gli utenti internazionali possono aiutare a migliorare la qualità della documentazione localizzata attraverso commenti, suggerimenti e contributi. Vuoi iniziare a contribuire? Scopri di più.

Acquisisci nuove competenze

Hub di notifica di Azure per applicazioni per dispositivi mobili

Scott Hanselman di Azure Friday scopre Hub di notifica di Azure per dispositivi e app per dispositivi mobili. Inviare notifiche agli utenti e ai loro dispositivi è ancora più facile di quanto immagini. Puoi impostare le notifiche in pochi minuti. Guarda questo episodio ricco di demo.

Sviluppo di app multipiattaforma per dispositivi mobili con gli strumenti Microsoft

Il passaggio dal browser alle app mette sotto pressione gli sviluppatori Web che devono creare, testare e gestire app ad alte prestazioni in piattaforme iOS, Android e Windows. Microsoft Visual Studio offre un approccio multipiattaforma per la creazione di app da un'unica codebase e la distribuzione in qualsiasi piattaforma iOS, Android o Windows, per conferire a ogni soluzione un esclusivo aspetto di applicazione nativa. Scopri come usare Visual Studio con Xamarin e Apache Cordova, perché la condivisione del codice e della logica di business incrementa la produttività, quali sono i vantaggi di IntelliSense specifico per ogni piattaforma e il modo in cui Visual Studio usa un approccio olistico o combinato per supportare gli sviluppatori. Iscriviti per seguire subito questo webinar on demand.

Integrazione, recapito e distribuzione continui con DevOps cloud

Per la creazione di applicazioni moderne di alta qualità, sono necessari processi e strumenti DevOps. In questo webinar del 27 aprile 2016 (10.00 fuso costa pacifica [UTC-7]) capirai in che modo i team di sviluppo possono incrementare la propria produttività con i processi Microsoft Application Lifecycle Management. Scopri strategie di collaborazione migliori e adotta la metodologia DevOps per offrire sempre valore straordinario. Sfrutta le nuove funzionalità di monitoraggio e analisi, in modo che le tue applicazioni, scritte in qualsiasi linguaggio e per qualunque piattaforma, siano sempre disponibili, offrano prestazioni ottimali e funzionino correttamente.

Cloud Cover: cache locale di Servizio app di Azure

In questo episodio scoprirai in che modo la cache locale permette alle app di archiviare il codice nelle VM locali che eseguono il sito. In genere, le app vengono eseguite da un disco basato sulla rete, ma il passaggio all'archiviazione locale nella VM può contribuire a migliorare notevolmente le prestazioni di linguaggi come PHP, Node.js e qualsiasi altra piattaforma che richiede la lettura frequente dei file in esecuzione. Per attivare la cache locale, aggiungi due impostazioni dell'applicazione alle impostazioni del servizio app.

Rapida distribuzione di applicazioni Node.js in Azure con Bitnami

Gli sviluppatori amano usare gli stack di applicazioni Bitnami in Azure, una soluzione potente e flessibile per automatizzare gli ambienti di compilazione, sviluppo, test e produzione per soluzioni open source nel cloud. Con oltre 100 applicazioni e stack per Azure, Bitnami elimina la complessità correlata all'installazione di software server permettendo a chiunque, ovunque si trovi, di distribuire software in pochi minuti e acquisire operatività in Azure con le più recenti app preferite in un solo clic. Registrati per guardare questo webinar on demand.

Creazione della prima app Node.js e pubblicazione in Azure

Questo video ti guida attraverso la procedura di creazione della prima app Node.js da zero, con tutti i passaggi fino alla distribuzione in Azure. Guarda il video.

Uso di Azure Machine Learning per prevedere i risultati del torneo NCAA March Madness

Ti piacerebbe poter migliorare le previsioni del bracket per il torneo March Madness usando Azure Machine Learning? Segui questa interessante intervista di Jennifer Marsman a Damon Hachmeister, in cui Damon spiega come ha usato Machine Learning per migliorare la propria posizione in classifica in occasione del torneo NCAA dello scorso anno.

Creazione di sistemi di generazione di consigli in Azure

Segui questo corso gratuito per capire perché Machine Learning e l'analisi scientifica dei dati sono così popolari. Scoprirai le numerose applicazioni possibili di Azure Machine Learning, tra cui previsione dei risultati delle partite, creazione di consigli personalizzati nei negozi online e manutenzione predittiva per garantire il perfetto funzionamento degli stabilimenti industriali. Ti verrà fornita un'introduzione a Machine Learning e imparerai a creare sistemi di generazione di consigli.

Orchestrazione di dati e servizi con Azure Data Factory

Segui questo corso per scoprire le funzionalità di base di Azure Data Factory. Ti verranno fornite una panoramica dell'analisi avanzata e informazioni sull'integrazione di Data Factory in Cortana Analytics Suite. Imparerai inoltre a gestire una data factory come parte di una soluzione di analisi. Le demo durante il corso ti aiutano a capire come creare, gestire, monitorare ed estendere una data factory.

Informazioni sull'uso dell'analisi avanzata per la creazione di una solida esperienza utente in ambito commerciale

Facciamo un po' di chiarezza sull'analisi avanzata e scopriamo come usarla per la generazione di lead, l'individuazione dei destinatari e l'innovazione nell'esperienza dei clienti. Illustreremo l'importanza di suddividere i silo per acquisire e analizzare i dati, nonché agire in base a decisioni basate sui dati in ambito aziendale. Scoprirai le procedure consigliate e gli strumenti che puoi usare per sfruttare al meglio l'analisi avanzata e vedrai in che modo altre aziende usano l'analisi avanzata per ottimizzare le attività. Registrati subito per seguire il webinar on demand.

Hai perso l'evento Global Azure Bootcamp 2016?

Ogni anno centinaia di gruppi di utenti di tutto il mondo partecipano al Global Azure Bootcamp. Il 16 aprile 2016 migliaia di persone si sono presentate per conoscere la piattaforma Azure e per partecipare a un'esperienza coinvolgente su scala globale. L'evento ha incluso moltissimi workshop e sessioni ospitati da appassionati delle community locali, molti dei quali sono MVP Microsoft. Questo straordinario evento globale è una vera e propria testimonianza della passione generale per la tecnologia cloud e la piattaforma Azure. Guarda tutte le straordinarie testimonianze dell'evento Global Azure Bootcamp 2016!

I miei robot stanno per attaccarmi ancora? Suggerimenti per una strategia IoT sicura

In questo webinar on demand analizziamo le strategie di sicurezza IoT e ti mostriamo come rafforzare la tua strategia con connessioni e dispositivi sicuri e un cloud attendibile. Guarda subito il video.

Affrontare le cinque principali sfide poste dai dati con SQL Server

In questo webinar informativo sui dati, previsto per il 28 aprile 2016 alle 10.00 fuso costa pacifica (UTC-7), i nostri esperti rispondono alle domande e spiegano come affrontare le cinque principali sfide poste dai dati con Microsoft SQL Server. Iscriviti subito.

Stazione meteo con particelle fotoniche, parte 1 di 6: panoramica e configurazione dell'hub eventi

In questa nuova serie in sei parti scoprirai in che modo una particella fotonica viene usata con un sensore DHT11 per pubblicare i dati tramite un webhook cloud per le particelle in un hub eventi di Azure. Osserverai quindi come vengono utilizzati tali messaggi con l'analisi di flusso di Azure e Power BI, nonché Node.js e .NET. Guarda subito il video.

Interventi e notizie in evidenza di Microsoft Envision 2016

Se non hai potuto partecipare alla conferenza di inaugurazione di Microsoft Envision 2016 a New Orleans, Louisiana, dal 4 al 6 aprile 2016, puoi comunque guardare gli interventi e più di 70 video in evidenza sul canale YouTube di Microsoft Envision. Questo nuovo evento ha riunito leader aziendali di tutto il mondo per una settimana ricca di idee creative, conversazioni e analisi approfondite su come la tecnologia possa agevolare la trasformazione aziendale.

O365: protezione della produttività su dispositivi mobili

La mobilità non è una nuova tendenza, ma un'esigenza aziendale. I dipendenti devono poter accedere a posta elettronica, documenti e strumenti per la produttività aziendali dai propri dispositivi per mantenere gli stessi livelli di produttività ovunque si trovino. Non perdere questa occasione per scoprire come garantire la sicurezza della forza lavoro mobile con Microsoft, con demo approfondite. Guarda subito il video on demand.

Ridi con noi

* Fonte del fumetto: www.cloudtweaks.com. Ristampato su autorizzazione.

Lasciati ispirare

Trasformazione dell'ospitalità globale con i servizi cloud

Secondo le previsioni, il settore di viaggi e turismo, che è già quello con più addetti ai lavori a livello mondiale e che genera il 9% del PIL globale, è destinato a una forte crescita. Si pensa infatti che il numero di turisti raddoppierà nei prossimi 20 anni. Oggi la connettività wireless è la norma. Consapevoli di queste tendenze, aziende come Newmarket, una società di Amadeus, sono alla ricerca di nuove strategie per plasmare il futuro dell'ospitalità.

Altre informazioni

Azienda IT risparmia 400.000 $ USA all'anno e semplifica l'archiviazione con una soluzione di archiviazione cloud ibrida

Convergent Computing voleva avere un maggiore controllo sui costi di archiviazione, continuando a conservare i dati necessari per i dipendenti e per i requisiti normativi. L'azienda ha distribuito l'array di archiviazione ibrida StorSimple 8100 per sfruttare risorse di archiviazione basate su cloud praticamente illimitate e semplificare il lavoro di gestione. L'azienda prevede di ridurre del 70% i costi di archiviazione ottenendo allo stesso tempo uno strumento migliore per gestire i test di ripristino di emergenza.

Migliora la tua soluzione

Partner

Semplificazione della migrazione dei carichi di lavoro dei database

Il software di bilanciamento del carico dei database ScaleArc semplifica la migrazione dei carichi di lavoro dei database in Azure. Il software è ad esempio in grado di aggregare istanze A3 di Azure in modo che per l'app appaiano come un unico server di database di grandi dimensioni. I clienti Microsoft possono quindi eseguire app e database in Azure senza apportare modifiche al codice. È supportato anche il failover tra aree diverse. ScaleArc supporta database SQL Server, MySQL e Oracle.


Guarda il video

Azure Marketplace

In primo piano: attraverso la collaborazione, Yellowfin incrementa l'adozione della business intelligence da parte degli utenti

Da uno studio di IDC, Collaboration in the Age of Big Data, è emersa una forte correlazione tra la collaborazione tra utenti aziendali e analisti dei dati e il successo dei progetti di analisi. Incrementa l'adozione da parte degli utenti e migliora la collaborazione usando l'innovativa piattaforma di Yellowfin per creare e condividere contenuti analitici. Scopri perché la piattaforma di Yellowfin è stata inserita tra le migliori piattaforme di business intelligence per la collaborazione tra quelle di fornitori di pari livello nel sondaggio di BARC, The BI Survey 15.

Visita la pagina del Marketplace

Novità: CloudBolt offre una piattaforma di gestione cloud semplice e potente

CloudBolt consente al reparto IT aziendale di fungere da provider di servizi cloud. La soluzione funziona con ambienti nuovi ed esistenti, integrando risorse di cloud privato e di virtualizzazione locali con cloud pubblici, strumenti di gestione della configurazione e tecnologie specifiche del dominio. Gli utenti possono effettuare rapidamente il provisioning delle risorse usando un portale self-service intuitivo e mantenere il controllo attraverso standard di configurazione, quote di utilizzo e trasparenza dei costi. Guarda uno dei video.

Visita la pagina del Marketplace

Nota dell'editore

Ciao a tutti,

Ci auguriamo che gli eventi Build 2016 e Microsoft Envision siano stati fonte di ispirazione. Se li hai persi, puoi guardarli online. Il nostro team si è impegnato a migliorare la newsletter. Avrai probabilmente notato qualche cambiamento. Cosa ne pensi dell'attuale contenuto? È troppo lungo, troppo corto o va bene così? Preferiresti poter vedere solo i titoli e leggere gli articoli in una versione online? Facci sapere!

Miwa