Newsletter - Gennaio 2015

Annunci

Nuova generazione del servizio di database SQL di Azure pronta per la disponibilità generale; sicurezza a livello di riga disponibile nella versione di anteprima pubblica

L'aggiornamento del servizio di database SQL di Azure (V12) è ora disponibile a livello generale nei data center in Europa settentrionale ed Europa occidentale e sarà disponibile a livello generale in tutte le aree degli Stati Uniti a partire dal 9 febbraio 2015. A partire dall'1 marzo 2015 sarà disponibile in tutto il mondo. Questo aggiornamento introduce compatibilità pressoché completa con il motore di SQL Server, supporto migliorato per i database di dimensioni più grandi e prestazioni Premium estese. Ora, nella versione di anteprima pubblica, è disponibile la sicurezza a livello di riga per il database SQL di Azure nel nuovo servizio V12. Questa funzionalità consente l'implementazione del controllo di accesso con granularità fine sulle righe in una tabella di database.

Nuova serie G per le macchine virtuali disponibile a livello generale

La serie G offre maggiore quantità di memoria e più spazio di archiviazione SSD locale rispetto alle altre dimensioni di macchine virtuali (VM) di Azure. Oltre a un'enorme quantità di memoria e spazio di archiviazione SSD locale, la serie G offre anche prestazioni di calcolo senza precedenti, grazie alla nuova famiglia di processori Intel Xeon E5 v3, ideale per le applicazioni più impegnative. La serie G è ora disponibile nelle aree di Stati Uniti occidentali e Stati Uniti orientali 2.

Licenze e disponibilità generale di Azure RemoteApp

A dicembre 2014 abbiamo annunciato la disponibilità generale di Azure RemoteApp. Questo servizio ti consente di distribuire app di Windows nel cloud e accedervi da qualsiasi dispositivo. I listini prezzi per il contratto Enterprise per RemoteApp sono disponibili dall'1 gennaio 2015. Se sei interessato a un impegno annuale per utente, i piani di RemoteApp per acquisti con contratto Enterprise saranno disponibili dall'1 febbraio 2015.

Azione script per Azure HDInsight disponibile a livello generale

Ora puoi personalizzare i cluster Azure HDInsight con progetti disponibili nell'ecosistema Apache Hadoop, un portfolio di progetti open source in rapida evoluzione. La nuova funzionalità di azione script consente di modificare i cluster Hadoop in modi arbitrari usando script personalizzati, per poter sperimentare e distribuire progetti Hadoop prima non possibili. Per illustrare l'efficacia di questa funzionalità, abbiamo fornito esempi per Spark, R, Giraph e Solr.

Protezione del contenuto per Servizi multimediali di Azure disponibile a livello generale

La protezione del contenuto per Servizi multimediali di Azure è supportata completamente in base al contratto di servizio di Azure per tutti i clienti. Siamo consapevoli dell'importanza di proteggere i tuoi contenuti multimediali importanti. La nostra interessante offerta include crittografia sia statica sia dinamica, con servizio di recapito delle chiavi con crittografia AES a 128 bit e recapito delle licenze PlayReady proprietario. I clienti possono applicare la crittografia in modo dinamico durante il recapito o in modo statico durante il flusso di lavoro di elaborazione del contenuto. Le nostre opzioni di protezione del contenuto sono disponibili per flussi di lavoro sia live sia su richiesta.

I canali live per Servizi multimediali di Azure vengono ora addebitati per minuto

Servizi multimediali di Azure ha tariffe aggiornate per i canali live in base a un modello di fatturazione per minuto, che garantisce una consistente riduzione dei prezzi per i clienti. Per i canali live verrà ora applicata una ripartizione al minuto, per garantire fatture più accurate e costi inferiori.

Presentazione dell'insieme di credenziali delle chiavi di Azure in versione di anteprima pubblica

L'insieme di credenziali delle chiavi offre un metodo semplice e conveniente per proteggere le chiavi e altri segreti nel cloud usando moduli di protezione hardware. Proteggi le chiavi crittografiche e i dati sensibili, come le password, con chiavi archiviate in moduli di protezione hardware. Per una maggiore sicurezza, importa o genera le tue chiavi in moduli di protezione hardware con certificazione in base agli standard FIPS 140-2 livello 2 e Common Criteria EAL4+, in modo che le chiavi non escano dai confini del modulo di protezione hardware.

Multi-Factor Authentication per le applicazioni e Connect Health, entrambi i servizi in versione di anteprima pubblica

Azure Active Directory Premium consente di creare criteri di accesso condizionale per applicare le funzionalità di Multi-Factor Authentication a utenti e gruppi che provano ad accedere ad applicazioni specifiche. È possibile escludere dai criteri intervalli di indirizzi IP attendibili. Con questa versione, puoi applicare le funzionalità di Multi-Factor Authentication solo per l'accesso alle applicazioni federate. Tutti gli altri tipi di applicazioni saranno supportati nelle versioni future. Disponibile solo tramite il portale di anteprima di Azure, Connect Health aiuta a monitorare e comprendere a fondo l'infrastruttura di identità usata per estendere le identità locali ad Azure Active Directory e Office 365. In questa versione l'attenzione è rivolta al monitoraggio dello stato dell'infrastruttura di Active Directory Federation Services (ADFS). Nelle versioni future saranno supportati altri componenti di sincronizzazione.

Livello Premium di Gestione API con nuove funzionalità, ora in versione di anteprima pubblica

Il nuovo livello Premium di Gestione API consente di ottenere in modo semplice una straordinaria scalabilità (ogni unità include 1 miliardo di chiamate API al mese) e disponibilità elevata. La distribuzione a livello geografico offre una soluzione chiavi in mano per ospitare un'istanza di Gestione API in più data center di Azure con configurazione sincronizzata automaticamente in tutto il mondo. Grazie alla connettività VPN aggiuntiva, puoi connettere il proxy di Gestione API alla Rete virtuale di Azure (incluso ExpressRoute) per garantire sicurezza e prestazioni in scenari ibridi.

Integrazione predefinita di Siti Web di Azure con HDInsight per l'analisi dei log Web

Ora tutti i clienti che distribuiscono i siti Web e le app Web usando Siti Web di Azure possono generare log Web per tenere traccia di tutti gli errori e le transazioni HTTP in modo dettagliato. Questi log sono archiviati in BLOB di Azure come file non relazionali semistrutturati. Inoltre, per guidare i clienti nel processo in pochi semplici passaggi, HDInsight include ora un'attività di analisi dei log Web nella console di query. Per iniziare, effettua il provisioning di un cluster Hadoop di HDInsight in Azure e seleziona Console query per visualizzare le soluzioni.

Riduzioni dei prezzi di Visual Studio Online

Abbiamo abbassato il prezzo dei test di carico di Visual Studio Online dell'80% o più in tutte le aree in cui il servizio è disponibile per incentivare i clienti a eseguire test di carico e delle prestazioni per le applicazioni in Azure.

Utenti Spiceworks: aspettiamo una recensione su Azure

Aiuta a rendere la pagina del prodotto Azure in Spiceworks un posto dove i membri della community possono ottenere tutte le risorse necessarie, incluse recensioni dettagliate di altri membri. Dai un occhio alla pagina aggiornata di recente e facci sapere cosa ne pensi di Azure. Visto che si tratta di una community molto unita, preferiremmo che a inserire una recensione siano solo gli utenti esistenti di Spiceworks. Non perderti inoltre gli interessanti contenuti di questa pagina, inclusi un tour visivo dei data center di Azure e i progetti Azure su cui stanno lavorando i membri della community.

Formazione

Cosa ci riserva il cloud? Scoprilo con Microsoft Ignite.

Poni le tue domande e presenta le tue sfide in relazione al cloud durante le nostre sessioni di rete, approfondimenti e demo. Ascolta il CEO Satya Nadella e altri leader che parlano del futuro della tecnologia in un mondo dominato dai dispositivi mobili e basato sul cloud. Porta la tua curiosità e lasciati ispirare. Il futuro sarà protagonista a Chicago, dal 4 all'8 maggio 2015. Iscriviti oggi stesso!

Integrazione della rete virtuale nei siti Web di Azure

Con la serie Azure Friday, Scott Hanselman scopre tutti i segreti per connettere un sito Web di Azure a una rete virtuale, consentendo al sito Web di connettersi con tutte le risorse disponibili nella rete. Guarda il video.

Azure Cloud Cover: Cache Redis avanzata

In questo episodio, scopri alcune delle funzionalità avanzate di Cache Redis di Azure. Guarda il video subito.

Azure Cloud Cover: miglioramenti alla diagnostica di Azure

In questo episodio, scopri i miglioramenti alla diagnostica offerti da Azure SDK. Tra le altre funzionalità, scoprirai la nuova pagina di configurazione IaaS (Infrastructure-as-a-Service, infrastruttura distribuita come servizio) di Visual Studio, che consente visualizzazione degli endpoint, installazione delle estensioni, modifica dei livelli di registrazione e molto altro. Guarda il video subito.

Demo settimanale su Azure

Ogni settimana, segui una demo live di 30 minuti su Azure con un Microsoft Technical Evangelist. Durante i primi 10-15 minuti vedrai Azure in funzione, mentre per il tempo restante parteciperai a una sessione live di domande e risposte. Ti aspettiamo! Iscriviti subito.

Giornata gratuita di demo ed esercitazioni pratiche su Azure negli Stati Uniti

Rimboccati le maniche e preparati a scoprire i nuovi strumenti e tecnologie di sviluppo di Azure. Se ti trovi negli Stati Uniti, unisciti agli esperti Microsoft presso il Microsoft Cloud DevCamp locale e alla fine della giornata il tuo codice sarà in esecuzione nel cloud! Per tutto il giorno, imparerai a usare i nuovi servizi e funzionalità di Azure per creare e spostare nel cloud diverse applicazioni, tra cui siti Web, app per dispositivi mobili e applicazioni di livello aziendale. Non perdere l'evento live presso il Cloud DevCamp della tua zona. Prenota subito il tuo posto in città come San Diego, Detroit e Atlanta e ricordati di consultare l'elenco completo.

Se lo sai, dimostralo: fai in fretta, la sfida inizia l'1 febbraio

A partire dall'1 febbraio 2015, con la sfida "Know it. Prove it." avrai a disposizione 28 giorni per diventare protagonista e dimostrare al mondo le tue competenze tecniche. Scegli tra otto sfide didattiche, tra cui sviluppo Web, cloud, per dispositivi mobili e di giochi, e preparati a una full immersion nella tecnologia. Un mese di apprendimento che ti sarà utile per tutta la vita. Diamo il via alle danze.

Webcast live per clienti Premier e Professional Direct

I clienti che usufruiscono del supporto tecnico Professional Direct e Premier sono invitati a un webcast live su Servizi multimediali di Azure, che si terrà il 10 febbraio 2015 alle 9.00, fuso orario del Pacifico (UTC-8). Il 19 febbraio 2015 alle 10.00, fuso orario del Pacifico (UTC-8), si svolgerà un altro webcast su VNext ASP.NET. Ogni sessione durerà un'ora, incluso il tempo dedicato alle domande del pubblico e alle risposte. Per altre informazioni, rivolgiti al tuo contatto per i servizi Premier o Professional Direct oppure inviaci un messaggio di posta elettronica.

Iscriviti all'hackathon Microsoft sui Big Data a Santa Clara, California

Ecco un'opportunità per immergerti nella scienza dei dati, apprendendo informazioni sulle tecnologie di Big Data Microsoft e facendo qualcosa di buono per gli altri. Durante il fine settimana del 21 e 22 marzo 2015, verranno forniti set di dati per due aree di sfida principali: modellazione dei dati e visualizzazione dei dati. Verranno aggiudicati molti premi, offerti da diversi sponsor, in aggiunta a libri, articoli di consumo, regali e molto altro. I vincitori verranno segnalati e fatti conoscere. Iscriviti subito e otterrai altre informazioni, insieme a set di dati esclusivi, in preparazione all'evento.

eBook gratuito sulla creazione di app cloud con Microsoft Azure

Questo eBook descrive un approccio basato su modelli per la creazione di soluzioni cloud reali. I modelli si applicano al processo di sviluppo, nonché all'architettura e alle procedure di codifica. Il contenuto è basato sulla presentazione preparata e presentata da Scott Guthrie in occasione della Norwegian Developers Conference (NDC) nel giugno 2013 e di TechEd Australia 2013. Nel passaggio da video a testo scritto, molti hanno contribuito ad aggiornare ed ampliare i contenuti. Scarica adesso.

Su richiesta: IaaS Azure per professionisti IT

Approfondisci le conoscenze tecnologiche con i professionisti di Azure che ti aiuteranno a comprendere meglio il cloud e sviluppare le tue competenze di base. Le registrazioni dell'evento live di quattro giorni, IaaS Azure per professionisti IT, sono ora disponibili nel sito Microsoft Virtual Academy (MVA) come corsi su richiesta. Segui i quattro corsi ricchi di informazioni, verifica le tue conoscenze e guadagna punti MVA approfondendo i concetti fondamentali in relazione all'infrastruttura distribuita come servizio, le tecnologie open source, l'architettura dei carichi di lavoro di Windows e molto altro.

Su richiesta: introduzione a Microsoft Azure Machine Learning

Se non sei un data scientist, ma ti interessano il data mining e le analisi predittive e vuoi andare oltre la semplice creazione di report basati sui dati, segui questo corso di avvio rapido su richiesta. Machine Learning è la potente soluzione di analisi predittiva, conveniente e di facile accesso, offerta da Microsoft. Prima di iniziare, non dimenticare di configurare la tua versione di prova di Azure Machine Learning.

Su richiesta: corsi sullo sviluppo cloud

Per gli sviluppatori che spostano le applicazioni nel cloud o creano nuove app che verranno ospitate nel cloud, sono disponibili alcuni corsi online gratuiti creati appositamente che illustrano le informazioni e i concetti principali necessari per distribuire le applicazioni in un ambiente cloud privato, ibrido o pubblico. Guarda l'elenco dei corsi su richiesta sullo sviluppo cloud.

Su richiesta: Siti Web di Azure è un grande successo open source

Abbiamo ottenuto grande successo con l'esecuzione di sistemi di gestione dei contenuti OSS (Open Source Software) come Joomla e WordPress nel cloud. Oltre a offrire supporto per stack open source come PHP e MySQL, abbiamo investito nell'ottimizzazione delle applicazioni OSS per Siti Web di Azure con l'integrazione nell'archiviazione BLOB di Azure e nella rete CDN e continueremo a investire nel software open source a lungo termine. Guarda questo webinar su richiesta per informazioni sull'integrazione OSS.

Su richiesta: Siti Web di Azure - risoluzione dei problemi e diagnosi per il sito Web

Azure Active Directory è la nostra soluzione di gestione dell'accesso e delle identità basata sul cloud. Guarda questo webinar registrato per scoprire come proteggere la tua azienda e offrire strumenti migliori agli utenti con Azure Active Directory.

Disponibilità elevata, ripristino di emergenza e Azure

Fin troppo spesso, le sfide tecniche e l'impegno delle risorse possono gravare in modo eccessivo su un reparto IT. Il Microsoft Technical Evangelist Yung Chou illustra scenari dettagliati che dimostrano in che modo un'organizzazione possa includere nell'ambiente disponibilità elevata e ripristino di emergenza come soluzioni affidabili, scalabili e relativamente poco costose.

Partner

Successo in un mondo ibrido senza perdere il controllo dei dati

Vuoi un livello aggiuntivo di sicurezza, con opzioni di crittografia dell'intero volume sia per il sistema operativo sia per le unità dati in Azure, proprio come succede in locale? Con Windows Server da un po' di tempo è disponibile la soluzione BitLocker pronta all'uso, che include gestione centralizzata e crittografia AES a 256 bit. Devi però disporre di accesso fisico alla macchina o di un chip TPM (Trusted Platform Module), cosa facile in locale ma complessa in un ambiente ospitato o cloud. Ora, con l'aiuto delle soluzioni dei partner, puoi disporre della sicurezza che desideri nel tuo ambiente ibrido o solo cloud. Scopri di più.

Storie di successo

Gestione dei documenti basata sul cloud

Con M-Files Cloud Vault non perderai più tempo a cercare un documento o ricreare le informazioni oppure a causa di una versione sbagliata. Puoi semplicemente aggiungere un tag ai documenti e salvarli nell'insieme di credenziali per fare in modo che vengano salvati automaticamente nel cloud e siano disponibili per tutti gli utenti autorizzati all'accesso, ovunque si trovino.

M-Files Cloud Vault è la prima soluzione professionale di gestione dei documenti eseguita sulla piattaforma Azure, che ti consente quindi di sfruttare gli elevati livelli di scalabilità e affidabilità della piattaforma cloud Microsoft e i data center distribuiti in diverse località geografiche per distribuire in modo rapido le soluzioni.

Altre informazioni.

I servizi IoT (Internet of Things) Azure favoriscono lo sviluppo del settore di gas e petrolio

Altre informazioni.

Importante sviluppatore di giochi sceglie Azure per soddisfare la domanda in continuo aumento

Altre informazioni.

Azure consente il recapito tempestivo dei contenuti multimediali con la convenienza del cloud

"I nostri reporter adesso possono scrivere un articolo mentre sono sul posto, preparare il filmato in Azure e caricarlo e pubblicarlo in modo estremamente efficace… il tempo necessario per produrre e caricare un clip video può essere ridotto notevolmente, di circa il 30%." - Peter Kuo, editore e CEO, Hong Kong Daily News, Emperor Group

Altre informazioni.

Piattaforma di marketing mobile integrata basata su Azure incrementa le vendite e la fedeltà dei clienti

"Le app dei nostri clienti sono molto diverse tra loro, ma la piattaforma è esattamente la stessa. C'è un'unica base di codice distribuita in un singolo ambiente Azure per ogni cliente." - David Inggs, CEO, VMob

Altre informazioni.

Microsoft Azure Marketplace

Visita Azure Marketplace

Servizi in primo piano

"Sebbene vi siano soluzioni basate su hardware che possono offrire lo stesso risultato [accelerazione Web], costano decine di migliaia, se non centinaia di migliaia, di dollari più di NGINX Plus… Pochi prodotti possono offrire risultati così buoni. Secondo noi NGINX è la soluzione migliore e più semplice." - Vinay Kudithipudi, vicepresidente settore Data Centers and Infrastructure, Gogo Inflight Internet

NGINX Plus consente di scalare le prestazioni e la disponibilità di applicazioni Web e per dispositivi mobili in modo rapido e semplice. NGINX Plus combina bilanciamento del carico, servizi Web, caching e streaming multimediale, per consentire di creare applicazioni più veloci e distribuirle in modo flessibile e conveniente, migliorando l'esperienza utente. Scopri perché i siti Web più visitati al mondo usano NGINX. Provalo gratuitamente in Azure per 30 giorni.

Visita la pagina di Azure Marketplace

Il servizio di backup EVault di Seagate per Azure offre funzionalità semplificate di backup e ripristino di server multi-hypervisor in un ambiente multipiattaforma per l'azienda distribuita.

Visita la pagina di Azure Marketplace

Novità in Azure Marketplace

Il servizio Cloud Live, basato su Aventus, combina i servizi di codifica live, inserimento e acquisizione di contenuti e il supporto professionale di iStreamPlanet con i servizi di creazione di pacchetti in più formati e streaming a disponibilità elevata offerti da Servizi multimediali di Microsoft Azure.

Visita la pagina di Azure Marketplace